Forum Italiano dei movimenti per l'acqua

authentic cup cath of cape Dether ICO review of world of bitсoins
BEST site of reviews and ratings ico review network of world of bitсoins

Pd e Governo Renzi: giu’ le mani dall’acqua!

Proteste aula legge acqua 20-4-16

Acqua pubblica, Pd e governo Renzi calpestano referendum 2011. Ma la battaglia continua contro il decreto Madia


Non sono passati più di tre giorni dalla rivendicazione da parte di Renzi dell’astensionismo nel referendum sulle trivellazioni (“referendum inutile”, come certamente hanno capito gli abitanti di Genova), che il governo e il Pd compiono l’ulteriore atto di disprezzo della volontà popolare. Il tema questa volta è l’acqua e la legge d’iniziativa popolare, presentata dai movimenti nove anni fa, dopo aver raccolto oltre 400.000 firme. La legge è stata approvata ieri alla Camera, fra le contestazioni degli attivisti del Forum Italiano per i Movimenti per l'Acqua e dei deputati di M5S e SI che in aula non hanno fatto mancare di far sentire la loro voce di fronte a questo scippo.

Il testo approvato infatti è radicalmente diverso, nella forma e nei principi, di quello proposto dal Forum e sottoscritto dai cittadini. Nonostante il ministro Madia insista a dire che "finché c'è questo governo nessuno sentirà parlare di privatizzazione dell'acqua", il suo partito, il PD, e la sua maggioranza hanno stravolto il testo a partire dall’articolo 6 che disciplinava i processi di ripubblicizzazione. E la discussione di ieri ha fatto cadere anche l'ultima foglia di fico dietro la quale il PD aveva provato a nascondersi. Infatti, la Commissione Bilancio ha cancellato la via prioritaria assegnata all'affidamento diretto in favore di società interamente pubbliche.

Non solo, mentre la legge va in discussione al Senato procede a passo spedito l’iter del decreto Madia (Testo unico sui servizi pubblici locali) che prevede l’obbligo di gestione dei servizi a rete (acqua compresa) tramite società per azioni e reintroduce in tariffa l’”adeguatezza della remunerazione del capitale investito”, ovvero i profitti, nell’esatta dicitura abrogata dal voto referendario. Inoltre, tale decreto dice esplicitamente che prevarrà su tutte le norme di settore, comprese quelle sul servizio idrico. 

Questi sono i fatti, che smentiscono da soli il Ministro Madia quando afferma impunemente che "il dlgs rispetta l'esito del referendum”.

A tutto questo occorre rispondere con una vera e propria sollevazione dal basso, con iniziative di contrasto in tutti i territori e l’inondazione di firme in calce alla petizione popolare per il ritiro del decreto Madia, promossa dal Forum italiano dei movimenti per l’acqua all’interno della stagione appena aperta dei referendum sociali.

Roma, 21 Aprile 2016.

Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua
 
Movimento per la scuola pubblica
 
Campagna "Stop devastazioni", per i diritti sociali ed ambientali
 
Comitato Sì Blocca Inceneritori
 

 Guarda i video della proteste: video 1video 2

 
Rassegna stampa

Rassegna stampa on line

 

*****

 

Comunicato stamnpa

 

A quasi cinque anni dalla straordinaria vittoria referendaria del giugno 2011, il Partito Democratico e il Governo Renzi/Madia vogliono chiudere definitivamente i conti con quell’”anomalia” e consegnare acqua e beni comuni ai grandi interessi finanziari.

E’ in questi giorni in discussione alla Camera la legge d’iniziativa popolare presentata dal Forum italiano dei movimenti per l’acqua nel 2007, con oltre 400.000 firme. Ma la legge, grazie ad una serie di emendamenti del PD, arriva in aula con un testo che, eliminando l’art-6 sulla ripubblicizzazione del servizio idrico, ne stravolge totalmente il significato.

Contemporaneamente, ha iniziato il suo iter il Testo Unico sui servizi pubblici locali, decreto attuativo della Legge Madia n. 124/2015; un manifesto liberista, che prevede l’obbligo di gestione dei servizi pubblici locali a rete attraverso società per azioni e che ripristina l’”adeguatezza della remunerazione del capitale investito” nella composizione della tariffa, nell’esatta dicitura che 26 milioni di cittadini avevano abrogato.

Si tratta di un attacco senza precedenti all’acqua e alla democrazia

PD e governo Renzi vogliono consegnare l'acqua alle lobby della finanza.

Rivendichiamo con forza che acqua e beni comuni non appartengono a nessuno.

PD e governo Renzi ci vogliono silenziosi e rassegnati.

Ci troveranno nelle piazze con la stessa allegria, rabbia e determinazione.

INDIETRO NON SI TORNA!

APPROVARE LA LEGGE D'INIZIATIVA POPOLARE SENZA STRAVOLGIMENTI

RITIRARE SUBITO IL DECRETO MADIA

 
La proposta di legge sull'acqua sarà discussa in aula alla Camera martedì 19 Aprile alle 15.00.
 
Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua​



Rassegna stampa

Acqua pubblica, storia di una legge travagliata: "No a emendamenti truffa che la privatizzano" (L'Espresso - 9/3/16)

Rassegna stampa del 13/3/16

Rassegna stampa del 15/3/16

Acqua pubblica, è polemica. Sel e M5s: "Il Pd affossa il referendum". I dem: "Nessuna privatizzazione" (Repubblica.it - 15/3/16)

Acqua pubblica, scontro tra maggioranza e M5S (Servizio RaiParlamento - 15/3/16)

La guerra dell’acqua (Radio 1 - Italia sotto inchiesta - 15/3/16)

La bufala del referendum tradito (L'Unità - 15 e 18/3/16)

L'acqua sporca (Prima pagina e diversi articoli su Il Manifesto - 16/3/16)

Acqua pubblica: come se un referendum non ci fosse mai stato (www.bioecogeo.com - 16/3/16)

Chi porta l'acqua al suo mulino? (Radio 3 - Tutta la Città ne Parla - 16/3/16)

Rassegna stampa del 16/3/16

Acqua, i movimenti contro la Madia: “Chiederemo le sue dimissioni” (Il Fatto Quotidiano.it - 17/3/16)

La registrazione video della Conferenza Stampa alla Camera dei Deputati (17/3/16)

La battaglia dell'acqua (La Repubblica - 17/3/16)

L'acqua resterà un bene pubblico (Italia Oggi - 17/3/16)

Acqua pubblica, privatizzando Renzi vuole risparmiare? Rinunci agli F35 (Il Fatto Quotidiano - 17/3/16)

Perché l’acqua pubblica conviene a tutti (Il Manifesto - 18/3/16)

La verità su quel disegno di legge (L'Unità - 18/3/16)

La leggenda dell'acqua privatizzata (L'Unità - 18/3/16)

Roma, Movimento per l'acqua pubblica: "Pd tradisce esito del referendum" (Repubblica.it - 18/3/16)

L’Italia non può svendere l’acqua ai privati (Rinnovabili.it - 22/3/16)

L'acqua non è un bene comune (Altreconomia - 22/3/16)

 

volantino Acqua pubblica2018

Flyer 5X1000 WEB-01 bassa