Chiamata alle arti...
chiamata_alle_arti

Sostienici nel disegnare la campagna per il diritto all'acqua


L'invito è a partecipare ad una chiamata collettiva inviandoci le proposte grafiche, con un logo in cui sarà presente lo slogan "Diritto all'acqua” e il sottotitolo "Pubblica, partecipata, libera e di qualità".

Le proposte grafiche (in bianco e nero e a colori, possibilmente in uno dei seguenti formati JPEG, GIF, PSD, PNG) verranno in seguito messe online e votate sul sito web.

Il Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua si batte da anni per la difesa di un bene comune e per la sua tutela e ha concepito l'acqua nella sua accezione olistica, ovvero dalla sua origine naturale al suo utilizzo e gestione per mano umana.

Leggi tutto...
 
Il Forum contesta la decisione di AEEG
rubinetto_moneteComunicato Stampa

IL FORUM ITALIANO DEI MOVIMENTI PER L'ACQUA CONTESTA LA DECISIONE DI AEEG DI RESTITUIRE

SOLTANTO 55 MILIONI DI EURO AGLI UTENTI

 

L'Autorità per l'energia elettrica, il gas e il sistema idrico ha stabilito la restituzione agli utenti di 55 milioni di €, ovvero la quota calcolata relativa all’abolizione della remunerazione del capitale, nel periodo post referendum dal 21 luglio al 31 dicembre 2011.

 

Leggi tutto...
 
Il nuovo che avanza? Le solite privatizzazioni
vendesi_italia

Comunicato Stampa

 

27 milioni di italiani hanno già espresso il loro dissenso attraverso i referendum del 2011


La ricetta del governo Renzi non cambia nulla e mette in calendario una nuova stagione di privatizzazioni, con il mirabolante obiettivo di incassare 15 miliardi l’anno nei prossimi tre anni. L’attenzione, oltre che sulle grandi aziende partecipate dallo Stato, sarà ancora una volta puntata sui servizi pubblici locali.

 

Leggi tutto...
 
Verso la manifestazione nazionale del 17/05 a Roma

Austerit

BASTA AUSTERITA'! BASTA PRIVATIZZAZIONI! 

ACQUA, TERRA, BENI COMUNI, DIRITTI SOCIALI

E DEMOCRAZIA IN ITALIA E IN EUROPA

Appello per la costruzione di una manifestazione nazionale il 17 maggio


Una nuova stagione di privatizzazione dei beni comuni, di attacco ai diritti sociali e alla democrazia è alle porte.

Se la straordinaria vittoria referendaria del 2011 ha dimostrato la fine del consenso all'ideologia del “privato è bello”, e se la miriade di conflittualità aperte sulla difesa dei beni comuni e la difesa dei territori suggeriscono la possibilità e l'urgenza di un altro modello sociale, la crisi, costruita attorno alla trappola del debito pubblico, ha riproposto con forza e ferocia l'ideologia del “privato è obbligatorio e ineluttabile”.

Leggi tutto...
 
Depositata la legge nazionale per l'acqua
Brocche_acquaComunicato stampa

Depositata la legge nazionale per l'acqua pubblica e partecipata
Una legge in attuazione dei referendum 2011

Il Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua è lieto di poter comunicare che ieri, giovedì 20 Marzo, è stato depositato, presso la Camera dei Deputati, il testo aggiornato della legge di iniziativa popolare, presentato nel 2007, "Principi per la tutela, il governo e la gestione pubblica delle acque e disposizioni per la ripubblicizzazione del servizio idrico". Tale fatto assume un valore aggiunto e una grande valenza politica poichè avviene, sostanzialmente, in occasione della Giornata Mondiale per l'Acqua (22 Marzo 2014).
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 97