Forum Italiano dei movimenti per l'acqua - 1 febbraio - 25 marzo - Carovana "per il diritto all'acqua, per il diritto al futuro"

Forum Italiano dei movimenti per l'acqua

authentic cup cath of cape Dether ICO review of world of bitсoins
BEST site of reviews and ratings ico review network of world of bitсoins

1 febbraio - 25 marzo - Carovana "per il diritto all'acqua, per il diritto al futuro"

Banner carovana acqua 2018Una carovana partirà il 1 febbraio dai territori e si conluderà il 25 marzo 2018. Sabato 24 marzo a Roma si svolgerà un'iniziativa pubblica a carattere nazionale in vicinanza della Giornata Mondiale dell'Acqua.

Il movimento per l'acqua ha aggregato culture ed esperienze differenti, facendo così intravedere nella battaglia per l’acqua il paradigma di un altro modello di società.

Dal 2011 sono cambiati 5 governi, tutti hanno ignorato e contraddetto il referendum favorendo la privatizzazione del servizio idrico e degli altri servizi pubblici locali, e reinserendo in tariffa un profitto garantito ai gestori.

Oggi una strategia ben più subdola di quella sconfitta dal referendum favorisce i processi di fusione e aggregazione (come ad es. la società interregionale, prevista dall’ultima legge di stabilità, che creerà il mega acquedotto del Mezzogiorno d’Italia) tra aziende con protagonisti le 4 mega-multiutility - A2A, Iren, Hera e Acea - già quotate in Borsa, per competere sulmercato globale.

La crisi idrica, aggravata dal surriscaldamento globale e dai relativi cambiamenti climatici, ha fatto emergere le responsabilità di una gestione privata che risparmia sugli investimenti infrastrutturali per massimizzare i profitti.

La logica di massimizzare il profitto ignorando le conseguenze su ambiente e salute si è scaricata pesantemente sulla qualità dell'acqua. C'è un buco culturale, per cui lo sviluppo urbano, agricolo e industriale trascura il suo impatto sulla qualità dell'acqua di superficie e di falda, fino a renderla in certe situazioni non idonea al consumo umano e alla stessa vita acquatica. In questo modo abbiamo contratto un debito ambientale ed ecologico che noi tutti dobbiamo pagare in termini di salute e qualità della vita, mentre emergono sostanze nocive che non siamo ancora nemmeno in grado di monitorare adeguatamente. Occorre mutare profondamente i comportamenti e muoversi verso una strategia della prevenzionee della precauzione che tuteli l'acqua.

Le privatizzazioni sono un'espropriazione decisionale dei cittadini e delle comunità locali: é necessario reinventare nuovi processi decisionali, una democrazia partecipativa, per reagire all'appropriazione privata di un bene comune fondamentale, e ad una gestione pubblica sempre più separata ed estranea alla finalità di perseguire gli interessi sociali generali.

Abbiamo denunciato le scelte tariffarie esose e antipopolari dell’AEEGSI (ora ARERA, con competenze anche sui rifiuti), la pesante violazione referendaria, la sua complicità nel lasciar usare i tanti soldi che ci sono non per gli investimenti in un servizio così essenziale - o per la riduzione della tariffa - ma per remunerare invece gli azionisti pubblici e privati. Per la gravità delle scelte compiute, per l’enormità dei compensi ai suoi 5 consiglieri (quasi € 1,500.000 l’anno pagato con le nostre tariffe), per la loro connivenza con l’abuso dei conguagli tariffari arretrati (ha dovuto intervenire il Parlamento per limitarli agli ultimi due anni) chiediamo lo scioglimento di ARERA e il ritorno delle sue competenze al Ministero dell’Ambiente.

Così in Italia, in Europa e nel mondo, i movimenti continuano a promuovere il diritto umano universale all’acqua bene comune contro le multinazionali e le istituzioni del Consiglio Mondiale dell’Acqua che vogliono decidere sulla testa dei cittadini e a cui, anche quest’anno da Brasilia, contrapporremo il FAMA (Forum Altenativo Mondiale dell’Acqua - 17-22 marzo). Stiamo tessendo nuove relazioni sui territori, costruendo una conoscenza diffusa, studiando modelli alternativi, partecipando attivamente al European Water Movement, opponendosi ai trattati internazionali sul commercio quali TTIP e CETA e aderendo alla petizione europea Stop al Glifosato.

Oggi più di ieri è necessaria una radicale inversione di tendenza rispetto a questo modello e diviene sempre più importante riaffermare il valore paradigmatico dell'acqua come bene comune, ribadendo che: l'acqua è un diritto umano universale e fondamentale ed è la risorsa fondamentale per l'equilibrio degli ecosistemi; l'acqua è un obiettivo strategico mondiale di scontro con il sistema capitalistico-finanziario; la gestione partecipativa delle comunità locali è un modello sociale alternativo; è necessario giungere ad un sistema tariffario equo, non volto al profitto e che garantisca gli investimenti.

Per affermare questi principi, proponiamo un rinnovato percorso di mobilitazione: una “carovana dell'acqua” che attraversi vari territori con una serie di iniziative collegate a partire dal 1 febbraio per concludersi il 25 marzoSabato 24 marzo a Roma si svolgerà un'iniziativa pubblica a carattere nazionale in vicinanza della Giornata Mondiale dell'Acqua

 

Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua

 

Prime adesioni: 
Gianpiero Alloisio, Paolo Cacciari, Ascanio Celestini, Domenico Finiguerra, Maurizio Pallante, Carlo Petrini, Pino Petruzzelli, Giuliana Sgrena

 

Scarica l'appello

Scarica il volantino (versione a colori - versione B/N)

 

*****

 

Le tappe della carovana

 

Banner carovana acqua 2018

 

01/02  Rieti: iniziativa pubblica "L’accordo d’interferenza regala l’acqua ad Acea ed aggraverà il disastro ambientale del Farfa". Leggi il comunicato

03/02 – Lamezia Terme (CS): assemblea pubblica “Riaffermiamo la centralità dei territori”. Leggi l'appello e guarda la locandina

13/02 – Savona: incontro pubblico con Moni Ovadia “Acqua in movimento: per il diritto all'acqua, per il diritto al futuro. Difendiamo i Beni Comuni, la Democrazia e i Diritti!”. Guarda la locandina e scarica i volantini. Ascolta l'intervento di Moni Ovadia

16/02 – Roma: iniziativa pubblica "Verso il Forum Alternativo Mondiale dell'Acqua di Brasilia". Leggi il volantino

20/02  Lecco: dibattito pubblico "Multiutility del Nord della Lombardia. A chi conviene la fusione?". Leggi il volantino e clicca qui per maggiori informazioni

22/02 – Modena: incontro pubblico con i candidati alle elezioni del 4 marzo "Con l’acqua alla gola! Crisi idrica, cambiamenti climatici, privatizzazioni e beni comuni, tutto ciò di cui non si parla in campagna elettorale". Guarda la locandina

22/02 – Napoli: incontro presso l'Istituto Superiore “Giovanni Caselli” di Capodimonte “Acqua, ambiente, legalità, diritti: influencer per l’Acqua, influencer per la Vita”. Guarda la locandina

22/02 – Forlìincontro pubblico con i candidati alle elezioni “L’Acqua si muove. Crisi idrica, cambiamenti climatici, privatizzazioni e beni comuni: tutto ciò di cui non si parla in campagna elettorale". Guarda la locandina

23/02 – Ferrara: incontro pubblico con amministratori locali e candidati alle elezioni “La carovana dell'acqua arriva a Ferrara. Acqua in bocca!”. Guarda la locandina

26/02 – Adria (RO): dibattito pubblico "Acqua Pubblica e partecipata, o Acqua Privatizzata e quotata in Borsa, dopo il referendum del 2011, l’esperienza del servizio idrico di Adria". Guarda la locandina

27/02  Formia (LT)incontro pubblico con i candidati alle elezioni "L’acqua non è candidata, ma scorre a pieno titolo nella campagna elettorale. Per il diritto all’acqua, per il diritto al futuro". Guarda la locandina

10/03  Torino: flashmob "Taglia la bolletta" (ore 15.30, Via Lagrange). Guarda le foto

10/03  Avigliana (TO): iniziativa pubblica "Clima, acqua e servizio idrico - cambiamenti climatici e disponibilità idrica: riflessioni per non rimanere a secco", alle ore 21.00 presso l'Auditorium Bertotto (Via Cavalieri Vittorio Veneto, 3). Guarda la locandina - Guarda le foto - Guarda il video dell'intervento di Daniele Cat Berro (Società Meteorologica Italiana) “I cambiamenti climatici nelle Alpi: effetti sulle riserve idriche” - Guarda il video dell'intervento di Fabio Sessa (Ingegnere e membro del CdA SMAT SpA) "L'Acquedotto della Valle di Susa"

13/03 – Caserta: convegno "Acqua per lo sviluppo sostenibile” alle ore 19.00 presso la Sala Moscati della Parrocchia del Buon Pastore. Guarda la locandina

15/03  Piazzola sul Brenta (PD): incontro pubblico sull'acqua bene comune con le associaizoni , con la proiezione di "un buco nell'acqua" – Report Rai 3 (Patronato Don bosco - ore 20.30)

15/03  Cuneo: iniziativa pubblica "Acqua in movimento: per il diritto all'acqua, per il diritto al futuro" alle 19,30 presso il locale La Birrovia, ex stazione ferroviaria Gesso. Si inizia con  un'apericena, alle ore 20,15 proiezione dei film documentari: "PIANETA MARGUAREIS" e "ACQUEDOTTO DELLE LANGHE" di Alessandro Ingaria. A seguire dibattito/condivisione dei contenuti della Carovana, della campagna per la soppressione di ARERA e sulla situazione locale delle gestioni. Guarda la locandina

16/03 – Rende (CS): assemblea cittadina "Chi decide sull'acqua?" (ore 17.30, Biblioteca Civica). Guarda la locandina

16/03  Ravanusa (AG): manifestazione "Noi Bene Comune - Contro Girgenti Acque" (ore 19.00, Piazza XXV Aprile). Guarda la locandina

17/03 – Lamezia Terme (CS): iniziativa pubblica “Giù le mani dall'acqua!”. Sabato 17 marzo circa 400 sindaci saranno chiamati a votare la composizione dell'assemblea della "nuova" Autorità Idrica della Calabria (AIC). Ad oggi pochissime decine di amministrazioni comunali hanno deliberato l'adesione all'AIC. Una consapevolezza ed una disobbedienza diffusa frutto di anni di lotta dei movimenti calabresi per l'acqua! Appuntamento in C.so Nicotera alle 18.00 per porre definitivamente la parola fine alle ultra decennali politiche di privatizzazione della Regione Calabria e della Sorical SpA. Guarda la locandina

17/03  Savona: iniziativa pubblica “La carovana per l'acqua e i beni comuni” in Piazza Sisto IV dalle 15.30 alle 18.30. Scarica i volantini

17/03  La Spezia: incontro pubblico “Beni comuni e democrazia. Gli spazi di partecipazione nell'epoca del liberismo globalizzato e della "trappola " del debito pubblico” alle ore 15.00  presso il Salone di Teleliguriasud. Scarica il volantino

17/03  Catania: iForum siciliano dei movimenti per l'Acqua ed i Beni Comuni organizza un'iniziativa pubblica dalle ore 10.00 presso il Monastero dei Benedettini in collaborazione con Libera e Banca Etica nell'ambito delle iniziative di Libera "Numeri e nomi contro la mafia" che quest'anno si terrà a Catania dal titolo "La grande sete della Sicilia". Nell'iniziativa sono previsti tra gli altri gli interventi dei comitati territoriali del Forum siciliano dei movimenti per l'Acqua ed i Beni Comuni con l'obiettivo di costruire ed aggiornare un dossier sullo stato dell'acqua in Sicilia. Guarda la locandina - Leggi il comunicato

18/03 – Portici (NA): proiezione del film "Tambien la lluvia" presso il Teatro "Don Peppe Diana" alle ore 18,30. Al termine del film verrà proposto un dibattito sulle tematiche centrali della mobilitazione organizzata con la Carovana dell'acqua con la partecipazione di Padre Alex Zanotelli

18/03  Potenza: spettacolo teatrale La goccia ribelle” sul tema dell’inquinamento dell’acqua lucana ad opera dell’attività estrattiva. I bimbi, protagonisti esclusivi dello spettacolo, indosseranno le vesti di goccioline d’acqua che, nascendo dai monti della Sellata e di Pierfaone, si incamminano verso la Val d’Agri dove incontrano ... Lo spettacolo si svolgerà ore 18.30 nel teatro della Parrocchia “Sacra Famiglia” di contrada Rossellino. In contemporanea, la mostra fotografica “Basilicata: petrolio e magia” di Emanuele Gaudioso, centrata sulla Val d’Agri, mostrerà … Guarda la locandina - Guarda le foto

20/03 – Monteveglio - Valsamoggia (BO): assemblea pubblica "2011-2021: Dai Referendum all'affidamento pubblico dell'acqua nel Bolognese. L'acqua fra cambiamento climatico, territorio e gestione pubblica e partecipata." alle ore 20.45 presso la Sala Sognoveglio (Piazza Libertà, Monteveglio - Valsamoggia (BO)). Leggi l'appello - Guarda la locandina

20/03  San Giorgio delle Pertuiche (PD): proiezione di "Il bacio azzurro" di Pino Tordiglione. Bacio raccontato dalla prospettiva dell’Irpinia, una delle più grandi casseforti idriche del pianeta; docu-film che, oltre alla coinvolgente trama narrativa, propone un progetto educativo (Cinema Giardino - ore 21.00)

21/03  Cori (LT): incontro presso l'Istituto Scolastico Comprensivo C. Chiominto "Ciclo dell'Acqua. Da consumatori a consum-attori, buone pratiche quotidiane a salvaguardia dell’acqua e della terra". Guarda la locandina

21/03 – Frosinone: incontro pubblico "Ripubblicizzare il servizio idrico senza Se e senza Spa" alle ore 18.00 presso Oltre l’Occidente (Largo A. Paleario 7). Sono invitati a partecipare  i neoparlamentari e neoconsiglieri regionali territoriali, gli amministratori locali, gli organi di stampa. Guarda la locandina

22/03 – Roccapiemonte (SA): il Comitato Civico per la Difesa del Diritto all'Acqua Pubblica di Roccapiemonte organizza la "Festa dell'Acqua" a partire dalle ore 11.00 presso P.zza Zanardelli. Guarda la locandina

22/03 – Quarto (NA): iniziativa pubblica in occasione della Giornata Mondiale dell'Acqua alle ore 10.30 a Piazzale Europa. Si farà il punto su quanto sta accadendo su tariffe, errato calcolo delle bollette e spiegheremo le nostre ragioni ignorate nella Determina n.25 che prepara l'esternalizzazione del Servizio Idrico Integrato. Si invita a partecipare cittadini, studenti, precari e tutte quelle forze politiche e sociali che condividano il percorso di contrasto alle privatizzazioni che massimizzano i profitti prevalenti su diritti e salute. Leggi il comunicato

22/03 – Portici (NA): dalle 9.00 alle 12.00 in “Memoria e impegno contro le mafie in cammino a Portici”. Iniziativa pubblica che intende coinvolgere bambini e ragazzi delle scuole elementari e medie per crescere, sensibilizzare e formare ad una partecipazione attiva in difesa dei beni comuni, acqua in primo luogo, ed alla lotta alle mafie. Il tema che si snoderà in questo itinerario con i cittadini e le scuole per le vie della città sarà "Terra, solchi di verità e giustizia"

22/03  Forlì: incontro pubblico in occasione della Giornata Mondiale dell'Acqua "Diritto all'acqua, diritto al futuro" alle ore 20,30 presso la Sala del Chiostro di S.Lucia (Corso della Repubblica 77. Guarda la locandina

22/03 – Milano: convegno per lanciare pubblicamente il progetto “Prevenire l'inquinamento, proteggere l'acqua

22/03 – Roma: iniziativa conclusiva della lotteria per l'acqua con estrazione dei biglietti vincenti. Per informazioni cliccare qui. Guarda la locandina

22/03 – Savona: iniziativa conclusiva della lotteria per l'acqua con estrazione dei biglietti vincenti. Per informazioni cliccare qui

22/03 – PalermoiForum siciliano dei movimenti per l'Acqua ed i Beni Comuni promuove un convegno dalle ore 15.30 presso la Sala conferenze della Presidenza della Regione Siciliana in via Magliocco, organizzata in collaborazione con la Consulta della Pace di Palermo nell'ambito delle iniziative inserite nel programma di Palermo Capitale della Cultura, dal titolo: "Gli stati generali dell'Acqua in Sicilia". Il convegno vuole incrociare e raccogliere le testimonianze ed il lavoro prodotto dai nostri comitati territoriali nel dossier di Catania con le politiche degli attori istituzionali, Presidente della Regione, Assessore, Dir. Gen.le Dip.to Acqua e rifiuti, Presidenti ATI, Commissari liquidatori ATO, Sindaci e presidenti dei Consigli Comunali che sono già stati invitati. Leggi il comunicato - Guarda l'evento Facebook

24/03 – Torino: iniziativa conclusiva della lotteria per l'acqua con estrazione dei biglietti vincenti. Per informazioni cliccare qui. Scarica la locandina

24/03 – Roma: iniziativa nazionale della carovana “Per il diritto all'acqua, per il diritto al futuro” dalle ore 17.00 alle 20.00 in Piazza dei Sanniti presso il Cinema Palazzo con la partecipazione di attivist@ di tutta Italia per confrontarci sul diritto all'acqua e su come continuare a difenderlo a 7 anni dai referendum. Lo faremo con ospiti del mondo della scienza e del diritto, e continueremo la serata con musica e interventi artistici. Guarda l'evento Facebook - Guarda la locandina - Leggi il comunicato

24/03  Brescia: il Comitato Referendario Acqua Pubblica organizza una conferenza stampa dalle ore 11.00 alle 12.30 presso la sede di Legambiente (Via Ventura Fenarolo) per rilanciare il percorso referendario a Brescia. Nell'occasione si presenterà una documentazione relativa ai finanziamenti della Regione Lombardia in materia di opere di depurazione. 

24/03  Cremona: banchetto informativo a cura del Comitato Acqua Pubblica del Territorio Cremonese. 

25/03  Subiaco (RM): incontro pubblico "Diritto all'acqua e beni comuni = diritto al futuro" alle ore 10.30 presso ANFAS (Via San Francesco, 1). Scarica il volantino

25/03  Campo San Martino (PD): banchetto informativo sull'acqua a conclusione della carovana (Villa Breda dalle ore 10.30)

29/03 – Pescara: il Forum Abruzzese dei Movimenti per l'Acqua promuove l'assemblea regionale "Dall’Abruzzo al mondo. Diritto all'acqua, diritto al futuro!" alle ore 16.30 presso la Sala Michelucci - Aurum Pescara. Sarà l'occasione per fare un punto della situazione di ritorno dal FAMA - Foro Alternativo Mondiale dell’Acqua di Brasilia sulla lotta per la difesa delle fonti idriche dei nostri territori ed una gestione partecipata e consapevole del bene comune acqua. Scarica il volantino

 

 

 

Sostieni il Forum 
acquista
Copertina Il Contastorie

scopri gli altri gadget

5x10002015