Forum Italiano dei movimenti per l'acqua

authentic cup cath of cape Dether ICO review of world of bitсoins
BEST site of reviews and ratings ico review network of world of bitсoins

San Giorgio a Cremano, la bandiera dell'Acqua per l'Obbedianza Civile sventola sulla Casa Comunale

bandiera_o.c._a_san_giorgio_1
Comunicato stampa

San Giorgio a Cremano: il 27 luglio u.s., il Sindaco Domenico Giorgiano dice ancora sì all'acqua pubblica e fa affiggere la bandiera dell'Acqua per l'Obbedianza Civile, alla facciata d'ingresso della Casa Comunale. E' il primo Comune dell'Ente d'Ambito vesuviano /sarnese a farlo. Facciano ora lo stesso gli altri Sindaci di ato3, in particolare coloro che, come Giorgiano, hanno aderito alla "Rete dei Sindaci per la gestione pubblica dell'acqua e dei beni pubblici".

Ora, come atto conseguenziale, si avvii al più presto il percorso della ripubblicizzazione  del servizio idrico integrato e degli altri sevizi pubblici locali, così come richiesto dal 61% di elettori sangiorgesi e dai 27 milioni di elettori italiani nei referendum del giugno 2011.

La Corte Costituzionale è stata chiara il 20 luglio scorso:l'art. 4 del decreto legge 138/11 con cui il Governo Berlusconi, nonostante la vittoria schiacciante dei referendum, reintroduceva la privatizzazione dei servizi pubblici locali, nonchè le successive modificazioni, comprese quelle del Governo Monti, SONO INCOSTITUZIONALI.


Altro gesto significativo che l'Amministrazione del Comune ha compiuto, è stata l'eliminazione delle bottiglie d'acqua minerale durante i Consigli Comunali, sostituite da brocche d'acqua di rubinetto.

 

San Giorgio a Cremano, 30 luglio 2011

 

Comitato Cittadino San Giorgio a Cremano

 

www.comitatocittadinosangiorgioacremano.it

lavocedeicittadini@libero.it

3297745761

bandiera_o.c._a_san_giorgio_1

 

bbandiera_oc_a_san_giorgio_3

volantino Acqua pubblica2018

Flyer 5X1000 WEB-01 bassa