Forum dei Movimenti per L'Acqua

PADOVA - Iniziative per la giornata mondiale dell'acqua

Il weekend di mobilitazione nazionale per la campagna di raccolta firme per l'ICE vedrà gli acquaioli padovani (già da alcune settimane attivi su questo fronte) impegnati in un banchetto che si terrà nella mattinata di domani, giovedì 21 marzo, nella centralissima p.zza delle Erbe, presso il quale si potrà anche procedere all’autoriduzione della bolletta dell’acqua. A tale ultimo riguardo ci preme segnalarvi che i nostri primi autoriduttori hanno ricevuto dal locale gestore ACEGAS APS una comunicazione nella quale la richiesta di saldare gli importi decurtati per effetto dell’autoriduzione (qui è del 17,19%) è accompagnata dalla minaccia di interruzione dell’erogazione del servizio idrico!

 

 

Un fatto gravissimo, soprattutto alla luce dell’ultimo pronunciamento del Consiglio di Stato; un atteggiamento arrogante ma certamente non nuovo a un gestore che, nel suo rapporto con l’utenza, ha mostrato sovente di prediligere proprio l’intimidazione a più corrette e civili modalità relazionali.

 

Ciò, ovviamente, non scalfisce la nostra volontà di continuare -con rinnovato vigore, anzi-  la Campagna di Obbedienza civile.

 

Venerdì 22, Giornata mondiale dell’acqua, una nostra delegazione sarà presente alla prima delle tre Audizioni Pubbliche Regionali sull’Acqua (APRA), promosse da: Consiglio Regionale,  Assessorato all’Ambiente della Giunta Regionale e Unione Veneta Boni che.

 

Raccolta firme ICE e autoriduzione continueranno nella giornata di domenica 24 presso il C.s.o. Pedro (via Ticino, Padova) nel quadro delle iniziative a sostegno della Carovana “Liberté et Democratie” in partenza per Tunisi.

 

Infine, vi segnaliamo che stiamo predisponendo assieme al Comitato di Vicenza che fa parte del nostro stesso Aato Bacchiglione, una lettera che invieremo a giorni al Commissario dell'Aato in cui chiediamo di intervenire nella loro prossima assemblea per illustrare le criticità del nuovo metodo tariffario predisposto dall’AEEG e, dunque, le motivazioni che ne esigono il rigetto. La stessa lettera verrà inviata ai 140 Sindaci facenti parte dell'Aato Bacchiglione.

Flyer 5X1000 WEB-01 bassa

volantino Acqua pubblica2018