Forum dei Movimenti per L'Acqua

Padova, continua la mobilitazione contro la fusione AcegasAps-Hera

noallafusionelogoUn dossier con le falsità dell'operazione e un sondaggio per i lavoratori

Dopo l'approvazione in Consiglio Comunale a Padova della fusione/incorporazione Acegas Aps ed Hera, avvenuta con i voti dei consiglieri PD, IDV e Sel (astenuto il consigliere Pisani, contraria la consigliera Daniela Ruffini PRC-PDCI e contrari, per il gioco delle parti, i 15 consiglieri dell'opposizione) continua la mobilitazione.

Il Comitato Due Sì per l'acqua bene comune di Padova ha preparato un dossier sulle falsità che sono state usate per sostenere la fusione.

Nella prefazione del dossier si dice. "Nell’assenza di un reale contraddittorio in città, intendiamo socializzare le note che seguono, come contributo per svelare le tante falsità, ambiguità, affermazioni truccate utilizzate dai suoi sostenitori per coprire le verità sottese a questa sciagurata operazione. Ci hanno sommerso di numeri e dati ma quello che pensiamo interessi alla città sia cogliere realmente il senso di un'operazione che consegna i nostri servizi alle logiche nefaste del mercato e del profitto".

Il dossier è articolato in dieci punti che spaziano dall'affermazione sul fatto che la fusione andava fatta subito e non va contro il risultato referendario fino ad arrivare alla provocatoria affermazione che non c'è contraddizione tra la raccolta differenziata dei rifiuti e la centralità dell'incenerimento, passando attraverso le varie menzogne sul ruolo delle SPA, della Cassa Depositi e Prestiti, del mercato. Si sottolinea che le alternative c'erano e ci sono per far uscire i servizi dal mercato e dalle speculazioni.

Scarica il Pdf

Intanto sul sito dell'ADL Cobas di Padova  è stato attivato un sondaggio rivolto particolarmente ai lavoratori dell'Azienda Acegas Aps.

Nella presentazione del sondaggio si dice: "Con l’approvazione della fusione di Acegas APS Holding in Hera, votata nel Consiglio Comunale del 24/09/2012 e avvallata dai sindacati confederali, si ribadisce una metodologia poco trasparente con la quale vengono prese importantissime scelte, senza mai sentire coloro che queste scelte, nel bene e nel male, le subiranno, escludendo di fatto i cittadini e i lavoratori dalla possibilità di contare e di prendere una posizione che dovrebbe essere rispettata da chi li rappresenta.

Come al solito le decisioni vengono prese sulle spalle dei cittadini e dei lavoratori. Questo a noi non è mai andato bene e per non essere quelli che solo sanno lamentarsi, vogliamo con questo sondaggio sperimentare nuove forme di democrazia contro il progetto di fusione Acegas Aps Holding – Hera. Vota anche tu e fai votare il sondaggio, fai valere la tua opinione contro un’operazione dannosa per l’azienda e la città.

Clicca qui per fare il sondaggio

Articolo pubblicato su globalproject.info

Flyer 5X1000 WEB-01 bassa

volantino Acqua pubblica2018