Forum dei Movimenti per L'Acqua

4/12, Trento - Tavola Rotonda conclusiva della Scuola dell'Acqua e dei beni comuni

scuola acqua"Cooperazione Internazionale e Beni Comuni: sfide e obiettivi" Venerdì 4 dicembre, presso il Centro di Formazione alla Solidarietà Internazionale con la tavola rotonda. Dalle pratiche dal basso alla COP21 di Parigi.

Giornata conclusiva del ciclo di incontri "La Scuola dell'Acqua e dei Beni Comuni", il percorso di formazione che in cinque sessioni ha provato a leggere sotto la lente dei beni comuni, i meccanismi e gli snodi sensibili della cooperazione internazionale e del volontariato.

Di fronte all'attacco sistematico ai beni comuni, c'è un settore della società che sta avanzando critiche e proposte: è quel "terzo settore" che nella crisi economica e sociale che sfocia in conflitti sempre più cruenti, prova a costruire una via alternativa.

Con il MUSE e l'economista Tancredi Tarantino abbiamo cominciato il 23 ottobre ad analizzare la finanziarizzazione della Natura e l'accaparramento delle risorse; insieme a Marco Bersani e a Cristiana Gallinoni, in rappresentanza dei movimenti per l'acqua bene comune e per il diritto alla città, abbiamo letto i meccanismi della partecipazione civile e della difesa dal basso dei beni comuni sociali e naturali; con Ugo Mattei, giurista e scrittore, i docenti della Scuola di Studi Internazionali dell'Univesrità di Trento ed Andrea Petrella del Gioco degli Specchi, abbiamo messo in luce il fenomeno delle ecomigrazioni, ancora non riconosciute giuridicamente, ma che stanno trasfigurando la geopolitica dei nostri territori con angosciate richieste. Con il reporter di guerra di Emergency Christian Elia, il regista indipendente esperto di Palestina Luca Scaffidi, e Antonio Lancellotti del portale dei centri sociali del Nord Est Globalproject.info abbiamo analizzato il ruolo dell'informazione indipendente che proprio dal terzo settore attinge gran parte delle notizie che non circolano sui media mainstream. Mentre con la regista Noce Collado ed il suo toccante documentario “La mujer y el agua” - Premio Internazionale Green Film Network 2015 - abbiamo riflettuto sul rapporto fra donne ed acqua, ed il protagonismo dell’ecofemminismo dall’India al’America latina.

Ora la Scuola dell'Acqua presenta le sue proposte, e lo fa al Centro Formazione Solidarietà Internazionale, esponendo ad esperti ed istituzioni, le proposte dei partecipanti sul ruolo che la cooperazione internazionale ed il volontariato devono poter avere all'interno della società: un documento scritto durante i vari incontri, che vuole ragionare anche sulla recente legge 125/2014 sulla cooperazione allo sviluppo.

  • Il laboratorio finale della Scuola dell'Acqua con i partecipanti si terrà presso il Centro Servizi Volontariato Internazionale di Trento dalle ore 15.00 alle 17.00
  • Dalle ore 17.00 alle ore 19.00, sempre presso il CFSI, la Tavola Rotonda aperta al pubblico

Durante la Tavola Rotonda verrà elaborato e letto il documento condiviso dai partecipanti agli incontri della Scuola dell'Acqua e dei Beni Comuni, percorso sviluppato in sinergia con associazioni ed istituzioni trentine - Muse, CSV Trentino, Gioco degli Specchi, Mandacarù, Scuola Studi Internazionali dell'Università di Trento, Agenzia di Stampa Giovanile - dal 23 ottobre, con un focus primario proprio sulla cooperazione internazionale vista con la la lente dei beni comuni.

La Tavola Rotonda che si terrà dalle ore 17.00 alle 19.00, avrà come partecipanti esperti e cooperanti, oltre che i rappresentanti del Centro Formazione, e del CSV di Trento; sono stati invitati gli assessori del Comune di Trento alla Cultura Andrea Robol e l'assessore alla Partecipazione e Beni Comuni Chiara Maule, il Presidente del centro Servizi Volontariato Giorgio Casagranda che sostiene il progetto, e prevede la partecipazione di esperti e referenti del CSV Trentino e del CFSI.

L'idea è quella confrontarsi con gli spunti che gli studenti della Scuola hanno elaborato, per un terzo settore sempre più attivo e riconosciuto.

La Tavola Rotonda terminerà con la connessione con la COP21 di Parigi insieme a Federico Brocchieri, Project Coordinator Italian Climate Change, e Paulo Lima, Viracao Onlus e referente per le associazioni nel CFSI.

Sarà proiettato anche il video della "Scuola dell'Acqua e dei Beni Comuni", che riassume interventi e i contributi dei diversi ospiti raccolti durante i seminari.

Per vedere i video ed i materiali didattici della Scuola clicca qui

Inoltre l'incontro del 4 dicembre farà parte con interviste ed immagini in esterna, della puntata di "Frequenze Volontarie" a cura del CSV di Trento sul tema "Volontariato e Beni Comuni", che andrà in onda il 21 dicembre su Trentino Tv a cui lei è stata già invitata per le riprese in studio successive al 4 dicembre.

L'incontro è il naturale proseguimento di "S come Sviluppo quale cooperazione e quale sviluppo per i prossimi 15 anni?" di martedì 1 dicembre presso il CFSI dalle ore 17.00

Scarica la locandina

info www.lascuoladellacqua.com

Contatti:

francesca.yaku@gmail.com

daniele.saguto@gmail.com

yaku.eu - lascuoladellacqua.com

t: 3420904626

Flyer 5X1000 WEB-01 bassa

volantino Acqua pubblica2018