Forum dei Movimenti per L'Acqua

Pistoia - Rimosso l'Assessore pro-acqua pubblica

pistoiaCOMUNICATO STAMPA

Assessore rimosso al Comune di Pistoia per le sue posizione su acqua pubblica - Una sconfitta per la politica del cambiamento, un duro colpo per la tutela dell'interesse dei cittadini

 

 Come comitato dell'acqua pubblica crediamo che, dopo un solo anno di mandato, la destituzione dell'assessore Ginevra Lombardi rappresenti innanzitutto una sconfitta per i cittadini e per l'idea di cambiamento.

 

Appare evidente che, dietro un generico quanto retorico "progressivo indebolirsi di quel sentimento di pieno affidamento reciproco necessario per una fruttuosa collaborazione amministrativa”, si nasconda il segnale di un brusco quanto repentino cambio di rotta dell'amministrazione Bertinelli, motivo per cui siamo convinti che il “nuovo assetto” politico della Giunta non tarderà a far sentire in negativo i suoi effetti nella guida e nella gestione della città.

 

 "In particolare la nostra preoccupazione è per le conseguenze che questa decisione potrà avere nei confronti della battaglia civile in difesa dell'esito referendario. Ginevra Lombardi in prima persona ha portato avanti con convinzione, coraggio e competenza la battaglia contro la tariffa fino a conseguirne la bocciatura nell'ATO Toscana 3. 

 

La rimozione di Ginevra Lombardi non solo indebolisce i risultati raggiunti, ma mette in luce il reale interesse che certa politica riserva alle questione dell'acqua. Le scelte fatte dall'allora assessore Lombardi che si è esoposta in prima persona certo non sono piaciute alle aziende: lei ha saputo resistere alle loro pressioni, forse qualcun altro no."

 

Ricordando infatti il ruolo fondamentale svolto un mese fa dall'assessore Lombardi nella vicenda che in seno all'Autorità Idrica Toscana ha portato alla messa in discussione della nuova tariffa idrica e all'apertura di un confronto avanzato circa i futuri assetti della gestione del Servizio Idrico Integrato nella nostra regione, ci interroghiamo preoccupati su quale sarà il risultato politico di questa decisione nell'esito dell'assemblea dell'Ato3 Toscana prevista proprio tra pochi giorni, il prossimo 27 maggio, con la quale i comuni delle province di Pistoia-Prato-Firenze saranno chiamati a riconfermare o meno la bocciatura del nuovo modello tariffario. 

 

Considerato il “nuovo assetto”, l'amministrazione Bertinelli riuscirà ad essere coerente con la linea fin qui impostata oppure a prevalere saranno altre logiche che nulla hanno a che vedere con la difesa dei diritti dei cittadini?

 

Nell'attesa, da cittadini, vogliamo rinnovare a Ginevra Lombardi la nostra solidarietà ed il nostro apprezzamento per l'impegno profuso e per i risultati ottenuti.

 

Forum Toscano dei Movimenti per l'Acqua

 

Forum Italiani dei Movimenti per l'acqua

Flyer A5 fronte 5x1000 2021 vert

volantino Acqua pubblica2018