Forum dei Movimenti per L'Acqua

Toscana: Ato 2 approva la tariffa

runningwaterDemocrazia costituzionale di nuovo calpestata in Toscana

 

Ieri, a San Miniato, i 57 sindaci dell'ex ATO2 e i loro rappresentanti hanno continuato a non volere rispettare il referendum popolare sull'acqua del 2011 e hanno votato, all'eccezione di Lamporecchio, a favore della nuova tariffa che ripropone sotto altro nome il profitto garantito nella gestione del servizio idrico.

Malgrado la sentenza del TAR Toscana del mese scorso, malgrado il parere del Consiglio di stato del 25 gennaio, malgrado la sentenza della Corte costituzionale in cui è stato ribadito che la finalità, perseguita con il quesito referendario avente ad oggetto l’art. 154 del d.lgs. n. 152/2006, era di “rendere estraneo alle logiche del profitto il governo e la gestione dell’acqua” (Corte Costituzionale, 26.1.2011, n. 26) e che questo risultato doveva essere dichiarato applicabile a partire dal 21 luglio 2011.

 

Nel mancato rispetto della democrazia e della legalità, il peggio è stato raggiunto nel voto favorevole dell'assessore Viale del comune di Pisa non rispettando la mozione del consiglio comunale della settimana scorsa che impegnava l'amministrazione comunale a votare in modo contrario.

 

Si scrive Acqua e si legge Democrazia.

 

Certaldo, il 19 Aprile 2013

 

Forum Toscano dei movimenti per l'acqua ATO2

Flyer A5 fronte 5x1000 2021 vert

volantino Acqua pubblica2018