Forum dei Movimenti per L'Acqua

Allarme Pertusillo: AQP diffonda i dati

Pertusillo inquinatoAllarme qualità delle acque del Pertusillo. AQP S.p.A. diffonda immediatamente dati e analisi 

Le foto dell'invaso del Pertusillo con le acque "marroni" hanno nuovamente posto al centro dell'attenzione dell'opinione pubblica il tema della tutela della qualità delle acque destinate al consumo umano minacciate dai pozzi petroliferi.

Non sappiamo con certezza le ragioni dell’anomala colorazione delle acque che sono destinate ai rubinetti della Puglia (provincia di Lecce e di Bari), né le analisi preliminari svolte dall’ARPAB, che dovrebbero rassicurare possono farci dimenticare quel che è avvenuto ed è stato rilevato fino  ad ora nel lago e nei suoi  pressi.

È, tuttavia, un fatto che nei giorni scorsi si è verificato un grave incidente nell'impianto ENI di Viggiano e che il lago del Pertusillo è circondato da pozzi di ricerca, estrazione e reiniezione del petrolio e dei derivati.

Una circostanza che mette gravemente in pericolo una delle fonti principali di approvvigionamento di acqua potabile Aqp SpA., sebbene l'acqua sia un bene primario che andrebbe protetto e considerato preminente rispetto a qualsiasi attività economica tanto più una impattante come quella petrolifera.

Siamo preoccupati da tempo per la tutela qualitativa delle acque dell’invaso del Pertusillo e più volte abbiamo chiesto analisi, controlli e valutazioni sulla opportunità di proseguire l’attività petrolifera intorno all’invaso.

Attendiamo chiarimenti sulla notizia riguardante la sanzione comminata dalla Provincia di Potenza ad ARPAB per il ritardo (di tre anni!!) nella diffusione del superamento del limite di presenza di idrocarburi in una contrada di Montemurro, dove ci sono i pozzi di reiniezione di scarti petroliferi. Questa preoccupante informazione, le costanti (e allarmanti) indagini svolte dalla Prof.ssa Albina Colella e, da ultimo, le inquietanti foto dell’invaso ci inducono a 

CHIEDERE AD AQP S.p.A.

  • di svolgere immediatamente e quotidianamente le analisi sulla presenza di idrocarburi (ed altri inquinanti legati all’estrazione e lavorazione del petrolio)
  • di adottare tutte le cautele necessarie ad assicurare la qualità dell’acqua potabile;
  • di rendere noti i risultati delle analisi sul sito di AQP S.p.A. e della Regione Puglia;
  • - di rendere noto i Comuni serviti dalle acque del Pertusillo affinché gli Enti Locali e la cittadinanza possano adottare le dovute precauzioni.

NONCHÉ, A CHIEDERE

alla Giunta regionale, al Consiglio Regionale e a tutti i rappresentanti degli Enti Locali

di attivare tutte le iniziative utili a ridurre l’impatto delle estrazioni petrolifere sull’invaso del Pertusillo e a rivedere le concessioni di ricerca ed estrazione, ad avviare analisi ambientali approfondite al fine di valutare la necessità di bonifiche del territorio lucano e di tutela delle acque.

25 Febbraio 2017.

Comitato pugliese “Acqua Bene Comune”

Flyer 5X1000 WEB-01 bassa

volantino Acqua pubblica2018