Forum dei Movimenti per L'Acqua

Giornata mondiale dell'acqua e teatro civile

logo-Obbedienza-civile-mailComunicato stampa

In occasione della Giornata Mondiale per l’Acqua – il 22 marzo – il Comitato pugliese “Acqua Bene Comune” organizza:

- un presidio davanti al Palazzo del Tribunale di Ginosa (TA) dove si svolgerà la seconda udienza relativa alla domanda di eliminazione della remunerazione del capitale investito proposta da uno dei cittadini che hanno aderito alla Campagna di “Obbedienza Civile – Il mio voto va rispettato” mettendo in mora l’Acquedotto pugliese S.p.A. per il mancato rispetto dell’esito referendario;

- il primo appuntamento dello spettacolo satirico-civileColino (e la democrazia), fa Acqua da tutte le parti” – di e con Giulio Bufo - che si svolgerà per gli studenti del Liceo Linguistico e Tecnico Economico “Marco Polo” di Bari.

Inoltre, nel mese di aprile, l’attore-politico Giulio Bufo insieme al Comitato pugliese “Acqua Bene Comune” saranno nelle scuole, nelle parrocchie, nelle sedi associative, per incontrare la cittadinanza e affrontare – attraverso il linguaggio dell’arte – i nodi cruciali della battaglia per l’affermazione del diritto umano all’acqua potabile e la democrazia nel mondo, in Italia e in Puglia. Al termine di ogni spettacolo seguirà un dibattito.

Lo spettacolo satirico-civile “Colino (e la democrazia), fa Acqua da tutte le parti” sarà rappresentato secondo il seguente calendario.

Venerdì 22 marzo

Bari

Domenica 7 aprile

Terlizzi (BA)

Venerdì 12 aprile

Altamura (BA)

Lunedì 22 aprile

Bari

Martedì 23 aprile

Torre Santa Susanna (BR)

Domenica 28 aprile

Modugno (BA)

Luoghi e orari disponibili sui siti: www.lacquanonsivende.blogspot.com; www.benicomuni.org

 

Qui di seguito una breve descrizione dei contenuti.

COLINO (e la democrazia), Fa Acqua Da Tutte Le Parti
spettacolo satirico-civiledi e con Giulio Bufo
in collaborazione con Il Comitato pugliese “Acqua Bene Comune”

Se vi doveste fare una doccia e avete tutto pronto, ma sul più bello vi accorgereste che vi manca la cosa primaria: l’acqua, cosa fareste?
Colino (personaggio inventato da Giulio Bufo, personaggio tra l’ignorante e l’incosciente) inizia a capire e cerca di ragionare, con i suoi limiti, sul perché l’acqua non ci sia, e questo per lui diventa un punto per conoscere ciò che non ha mai saputo: capire cosa sia l’acqua come elemento naturale, quale livello di speculazione economica vi sia su di essa, conoscere la legislazione dal livello mondiale a quello nazionale e regionale.
Ma quello che a lui importa è che deve farsi la doccia, ma ha realmente tutto il diritto di farla? E nella sua terra, la Puglia, questo diritto gli è veramente garantito?
Uno spettacolo satirico unito all’informazione, in cui parte fondamentale l’assume il pubblico.

Per ulteriori informazioni: 333-2243293 – segreteriareferendumacqua@gmail.com

Flyer 5X1000 WEB-01 bassa

volantino Acqua pubblica2018