Forum dei Movimenti per L'Acqua

Roma 21/12 - Presidio per il ritiro dai collegati alla Legge di Bilancio del DDL sull’Autonomia Differenziata

Locandina NO AD presidio 21 12 21 fronteCome Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua abbiamo condiviso di aderire alla mobilitazione in programma a Roma per il 21 dicembre per il ritiro dai collegati alla Legge di Bilancio del DDL sull’Autonomia Differenziata a partire dalla convinzione che questa riforma renderebbe, dunque, impraticabile la realizzazione dei principi ispiratori del nostro percorso: la tutela dell’integrità e qualità delle risorse idriche; la garanzia della loro natura pubblica e non mercificabile; l’effettivo riconoscimento del diritto all’accesso all’acqua in maniera uniforme su tutto il territorio nazionale; la gestione pubblica del servizio idrico integrato.

21 dicembre, Roma, Piazza SS Apostoli, ore 14
Presidio per il ritiro dai collegati alla Legge di Bilancio del DDL sull’Autonomia Differenziata

Ancora una volta - per il terzo anno consecutivo - il governo ha inserito come collegato alla legge di Bilancio un DDL per l’attuazione dell’Autonomia differenziata. Contrariamente a quanto successo negli anni precedenti, questa decisione è stata presa senza che sia noto iltesto del disegno di legge. In questo modo si impedisce ai cittadini e cittadine, alle forze sociali e politiche di conoscere nei dettagli un progetto che provocherebbe la frantumazione dell’unità della Repubblica con conseguenze irreversibili sulla vita di tutti e tutte.

L’assemblea nazionale, tenuta a Roma il 31 ottobre scorso, ha riunito comitati, associazioni, sindacati, rappresentanti di partiti e parlamentari che, insieme, lanciano l’allarme sul concreto pericolo di negazione dei diritti universalmente garantiti sul territorio nazionale, legato all’attuazione dell’Autonomia differenziata; in quella circostanza si è costituito un “Tavolo” finalizzato a coordinare le iniziative di mobilitazione perché il disegno di legge venga tolto dai 21 collegati alla Legge di Bilancio.

“La pandemia ha portato alla luce in modo eclatante tutti i limiti della “riforma” del 2001 che, modificando il Titolo V della Costituzione, ha provocato disuguaglianze sociali e territoriali e disfunzioni nell’azione di governo e amministrativa che l’Autonomia Differenziata approfondirebbe ulteriormente - si legge nella lettera aperta che il Tavolo ha inviato a tutti i parlamentari - Riteniamo del tutto inconcepibile che si pensi di procedere su questa strada in questa situazione che vede aumentare ogni giorno di più le diseguaglianze tra aree del Paese, tra cittadini e cittadine e, soprattutto, tra Nord e Sud, che vede i diritti fondamentali, sanciti dalla Costituzione, negati nei fatti a milioni di persone. Oggi, in una situazione di povertà e di crisi che la pandemia ha aggravato con le tensioni sociali, con la precarietà dell’occupazione e con le gravi difficoltà in cui versano interi settori sociali, l’Autonomia differenziata potrebbe aprire scenari che minacciano concretamente l’unità e l’indivisibilità della Repubblica”. Si chiede quindi al Parlamento di adottare “un atto di indirizzo affinché il disegno di legge sull’Autonomia differenziata non sia più collegato alla legge di Bilancio, in modo che sia possibile discutere e deliberare per riconsiderare questa materia in modo approfondito”.

Beni Comuni "Stefano Rodotà" - Carteinregola - Casa internazionale delle donne -Cittadinanza e Minoranze - Cobas - Comitati per il Ritiro di ogni Autonomia Differenziata,l’unità della Repubblica, l’uguaglianza dei diritti - Coordinamento della DemocraziaCostituzionale - Coordinamento donne di Francoforte - Coordinamento RAE - Democraziae lavoro (Cgil) - DiEM25 - Flc Cgil - Forum Diritto alla Salute - Forum Italiano deiMovimenti per l’Acqua - Giuristi Democratici - Indipendenza - Lavoro e Salute - Left -Liberacittadinanza - Libertà e Giustizia - Medicina Democratica - Movimento demA -Partito Comunista Italiano - Partito della Rifondazione Comunista -Partito del Sud -Possibile - Priorità Alla Scuola - Recovery Sud – Rete dei Numeri Pari - Rete delle città incomune - Rete Rosa - Rt nella Cgil – Sinistra Anticapitalista - SGB - Sinistra Italiana -SudLab – UIL Scuola Rua - UDS - USB - Volere la luna 

Info e comunicazioni:
Marina Boscaino
mobile: 328.565.4425
email: comitatinoad@gmail.com

Attachments:
Download this file (Locandina_NO_AD_presidio_21-12-21_compressed.pdf)Scarica la locandina[ ]438 kB

Flyer A5 fronte 5x1000 2021 vert

volantino Acqua pubblica2018