Forum dei Movimenti per L'Acqua

ICE e diritto all'acqua - Genova, sabato 20 ottobre, ottima partenza!

Acqua_diritto

Genova, sabato 20 ottobre - Ottima partenza della campagna di raccolta firme per l'Iniziativa dei Cittadini Europei

 73 persone hanno firmato al banchetto, moltissime altre hanno preso le istruzioni per firmare on line

 

Sabato 20 è stata una bellissima giornata per l'acqua ligure!

Dalle 10.30 alle 15 il gazebo con striscioni di tutti i comitati provinciali e bandiere dell'acqua (e in più bandiere della Funzione Pubblica CGIL, di Cittadinanzattiva, di Attac) ha abbellito la giornata quasi estiva in Largo Pertini e attirato l'attenzione dei passanti.

Hanno partecipato una rappresentanza della Funzione pubblica della CGIL e due consiglieri del Movimento 5 Stelle. Hanno dato l'adesione alla richiesta al Sindaco di un'ordinanza contro gli stacchi dell'acqua i gruppi consiliari di SEL, Federazione della Sinistra, Lista Doria, Movimento 5 Stelle.

sono state espresse e raccolte varie testimonianze: una signora che ha fatto l'autoriduzione della bolletta (ossia ha pagato il dovuto, riducendo la bolletta del 22%, secondo l'esito dei referendum del 12 e 13 giugno scorsi); un cittadino al cui condominio è stata staccata l'acqua per un contenzioso (in cui però il gestore si è premurato di rottamare il contatore, impedendone il controllo); un lavoratore delle ditte che lavorano per Iren, che ha spiegato la riduzione decisa da Iren di ridurre drasticamente le manutenzioni sulle reti; un'esponente del comitato savonese, che ha parlato di acqua e inquinamento, con particolare riferimento alla centrale a carbone di Quiliano-Vado Ligure; il referente del comitato spezzino, che ha informato sul fallimento della multiservizi Acam; un esponente del comitato di Imperia, che ha informato sulla recentissima decisione dell'AATO di Imperia di escludere i gestori privati (Iren) dal servizio idrico imperiese, per costituire un'azienda consortile di proprietà dei comuni.

L'iniziativa per proporre alla Commissione europea una direttiva a favore dell'acqua pubblica ha riscosso grande favore tra i cittadini.

E' stato anche diffuso un volantino che chiede al Sindaco di attivarsi, nella sua qualità di ufficiale sanitario, con un'ordinanza che vieti nella maniera più assoluta i distacchi della fornitura d'acqua.

L'acqua non è una merce, è un diritto!

Se il gestore del servizio vanta crediti, deve dimostrarlo davanti a un giudice, come fa un qualunque creditore nei confronti del (presunto) debitore!

 

qui i link ad alcune foto della manifestazione:

http://www.flickr.com/photos/acquapubblicaim/8105966102/

http://www.flickr.com/photos/acquapubblicaim/8105948060/

http://www.flickr.com/photos/acquapubblicaim/8105937806/

http://www.flickr.com/photos/acquapubblicaim/8105986086/

http://www.flickr.com/photos/acquapubblicaim/8105982896/

http://www.flickr.com/photos/acquapubblicaim/8105966371/

http://www.flickr.com/photos/acquapubblicaim/8105915150/

 

Genova, 21/10/2012

 

per contatti:

Silvia: 331 1123536

Pino: 320 2738711

Siti per firmare l'ICE : www.acquapubblica.eu, www.right2water.eu

 

Scarica i volantini

 


Attachments:
Download this file (volantino distacchi.pdf)volantino distacchi.pdf[ ]83 kB
Download this file (volantino ice rev2.pdf)Volantino ICE[ ]100 kB

Flyer 5X1000 WEB-01 bassa

volantino Acqua pubblica2018