Forum dei Movimenti per L'Acqua

Reggio Emilia 12/6 - Presidio sotto il Municipio!

Comitato Reggio Emilia10 anni di Comitato Acqua Bene Comune sono un traguardo, 6 anni dal vittorioso referendum del Giugno 2011 anche, eppure c’è poco da festeggiare e non possiamo non esprimere disapprovazione e amarezza per quell’esito stracciato e calpestato. La vittoria fu schiacciante e una pagina di storia venne scritta, come raramente è accaduto in Italia negli appuntamenti referendari: 95,8% di Sì a livello nazionale, oltre 260mila voti a favore nella nostra provincia, quasi il 70% dei votanti.

Eppure non è bastato a riorientare le scelte politiche in termini di privatizzazioni, risulato referendario che governo dopo governo hanno cercato di cancellare e affossare. Oggi, dopo 10 anni di impegno assiduo del Comitato Acqua Bene Comune -che tra le altre ha preso parte in modo attivo e competente a un pluriennale percorso partecipativo per la ripubblicizzazione del Servizio Idrico Integrato, rivelatosi fittizio e sfociato nell’inaudito voltafaccia delle amministrazioni comunali targate PD- ci troviamo in una situazione di stallo, tra promesse vergognosamente disattese e ambigue alchimie: l’unica certezza è che a gestire il Servizio Idrico sarà, con l’etichetta di “partner operativo”, comunque una multiutility quotata in borsa (e probabilmente la stessa che, a sei anni dalla scadenza della concessione, continua indisturbata a realizzare profitti sull’acqua per alimentare il suo impero finanziario, peraltro non solidissimo). 

Il Comitato ABC non intende piegarsi a questo piccolo golpe bianco attuato dalle amministrazioni locali e ispirato dai poteri forti che controllano il mercato dell’acqua e invita la città (cittadine e cittadini, realtà di movimento, associazioni, comitati ambientali e civici, forze politiche e sociali) arompere il silenzio affinché la sovranità popolare non sia definitivamente scippata. 

I primi due appuntamenti per tornare a parlare nella maniera più corretta di acqua pubblica:

  • Lunedì 12 giugno, dalle 18 alle 19 circa, presidio sotto il Municipio in Piazza Prampoliniin occasione del 6° anniversario del Referendum (12 Giugno 2011 – 12 Giugno 2017). Pagina del presidio su facebook: https://www.facebook.com/events/1913084558972381/
  • Lunedì 19 giugno, dalleore 19 buffet conviviale e musica con gli ElefantUall’Ostello della Ghiara in Via Guasco edalle 20,30 assemblea pubblicaper  squarciare il muro del silenzio e fare il punto sulla situazione. agina dell'assemblea su facebook: https://www.facebook.com/events/1945633149051671/

Questo, ovviamente, sarà solo l’inizio, perché rimane sempre più chemai attuale il noto assioma 

Si scrive acqua, si legge democrazia

 
 
Immagine incorporata 2

 

Guarda l'evento Facebook

10 anni di Comitato Acqua Bene Comune sono un traguardo6 anni dal vittorioso referendum del Giugno 2011 anche, eppure c’è poco da festeggiare e non possiamo non esprimere disapprovazione e amarezza per quell’esito stracciato e calpestato. La vittoria fu schiacciante e una pagina di storia venne scritta, come raramente è accaduto in Italia negli appuntamenti referendari: 95,8% di Sì a livello nazionale, oltre 260mila voti a favore nella nostra provincia, quasi il 70% dei votanti. Eppure non è bastato a riorientare le scelte politiche in termini di privatizzazioni, risulato referendario che governo dopo governo hanno cercato di cancellare e affossare. Oggi, dopo 10 anni di impegno assiduo del Comitato Acqua Bene Comune -che tra le altre ha preso parte in modo attivo e competente a un pluriennale percorso partecipativo per la ripubblicizzazione del Servizio Idrico Integrato, rivelatosi fittizio e sfociato nell’inaudito voltafaccia delle amministrazioni comunali targate PD- ci troviamo in una situazione di stallo, tra promesse vergognosamente disattese e ambigue alchimie: l’unica certezza è che a gestire il Servizio Idrico sarà, con l’etichetta di “partner operativo”, comunque una multiutility quotata in borsa (e probabilmente la stessa che, a sei anni dalla scadenza della concessione, continua indisturbata a realizzare profitti sull’acqua per alimentare il suo impero finanziario, peraltro non solidissimo). 
Il Comitato ABC non intende piegarsi a questo piccolo golpe bianco attuato dalle amministrazioni locali e ispirato dai poteri forti che controllano il mercato dell’acqua e invita la città (cittadine e cittadini, realtà di movimento, associazioni, comitati ambientali e civici, forze politiche e sociali) a rompere il silenzio affinché la sovranità popolare non sia definitivamente scippata
 
I primi due appuntamenti per tornare a parlare nella maniera più corretta di acqua pubblica:
 
- Lunedì 12 giugno, dalle 18 alle 19 circa, presidio sotto il Municipio in Piazza Prampolini in occasione del 6° anniversario del Referendum (12 Giugno 2011 – 12 Giugno 2017)
pagina del presidio su facebook: https://www.facebook.com/events/1913084558972381/
 
- Lunedì 19 giugno, dalle ore 19 buffet conviviale e musica con gli ElefantU all’Ostello della Ghiara in Via Guasco e dalle 20,30 assemblea pubblica per  squarciare il muro del silenzio e fare il punto sulla situazione. pagina dell'assemblea su facebook: https://www.facebook.com/events/1945633149051671/
 
Questo, ovviamente, sarà solo l’inizio, perché rimane sempre più chemai attuale il noto assioma 
si scrive acqua, si legge democrazia
 
 
Immagine incorporata 2
Attachments:
Download this file (Volantino_iniziative_Reggio_Emilia_12,19-6-17.jpg)Scarica il volantino[ ]66 kB

Flyer 5X1000 WEB-01 bassa

volantino Acqua pubblica2018