Forum dei Movimenti per L'Acqua

Piacenza - Presidiare il consiglio locale contro il rischio di accordo con IREN

piacenza_consiglio_sindaciConsiglio Locale a Piacenza, giovedì 12 dicembre ore 15:30

Il comitato di Piacenza invita i cittadini a partecipare in tanti al prossimo Consiglio Locale di giovedì 12 alle 15:30, per contestare l'accordo che si sta delineando con Iren per affidare la gestione del servizio idrico, per i prossimi decenni ad una spa mista.

Di seguito l'appello del comitato e la lettera inviata ai sindaci a firma di diverse associazioni.

Guarda l'evento facebook




*******************************

Il Consiglio Locale piacentino di Atersir (i 48 Sindaci della Provincia e il Presidente Trespidi) dovrà decidere su chi gestirà l'acqua a Piacenza per i prossimi 25/30 anni!
Dopo una prima fase in cui i Sindaci sembravano propendere per una società completamente pubblica nel rispetto del referendum, ora sembrano orientati verso UNA GESTIONE PRIVATISTICA ATTRAVERSO UNA SPA MISTA CHE CONTINUERA' A LUCRARE SULL'ACQUA!


E' sempre più alle porte un INCIUCIO con i vertici dell'attuale gestore IREN: i Sindaci dovranno infatti votare sul VERGOGNOSO ACCORDO CON I VERTICI IREN, con il quale GRAZIE ANCHE ALLA TARIFFA-TRUFFA dell'AEEG, si dimenticherebbero i mancati investimenti, SI AUMENTEREBBERO LE TARIFFE DEL 13% E SI REALIZZEREBBERO 10 MILIONI DI OPERE ALL'ANNO ANZICHE' 15 COME PREVISTO DAL PIANO D'AMBITO!

INSOMMA PAGHEREMO IL 13% IN PIU', AVREMO 5 MILIONI ALL'ANNO DI INVESTIMENTI IN MENO E IREN O QUALCHE ALTRO PRIVATO CONTINUERA' A FARE PROFITTI SULL'ACQUA!!

L'ASSEMBLEA E' APERTA AL PUBBLICO.
DOBBIAMO PARTECIPARE TUTTI, FUORI E DENTRO L'ASSEMBLEA, PER DIRE
- NO ALLA NEGAZIONE DELLA VOLONTA' POPOLARE
- NO ALLA TARIFFA-TRUFFA DELL'AEEG (su cui pendono diversi ricorsi le cui udienze si terranno a gennaio)
- NO AD ACCORDI CHE REGALANO SOLDI DEI CITTADINI A IREN O ALTRI GESTORI PRIVATI!
- FUORI I PROFITTI DALL'ACQUA!

L'ACQUA DEV'ESSERE GESTITA DA UNA SOCIETA' COMPLETAMENTE PUBBLICA, SENZA PROFITTO E CON LA PARTECIPAZIONE DEI CITTADINI.
ANCHE GLI STUDI DI FATTIBILITA' HANNO DIMOSTRATO CHE QUESTO E' ASSOLUTAMENTE REALIZZABILE!

E' IN GIOCO LA GESTIONE DELL'ACQUA PER I PROSSIMI 25 o 30 ANNI!! E' IL MOMENTO DI PRETENDERE IL RISPETTO DELL'ESITO REFERENDARIO!!

 

 

 

Flyer 5X1000 WEB-01 bassa

volantino Acqua pubblica2018