Forum dei Movimenti per L'Acqua

La Commissione ambiente in Europa si esprime per il diritto all'acqua

ICE-logo.pngIeri, 25 giugno 2015, la Commissione per l'ambiente del Parlamento Europeo ha votato un rapporto sull'Iniziativa dei Cittadini Europei (ICE) sul Diritto umano all'acqua e ai servizi igienico-sanitari, a seguito di una campagna che ha raccolto quasi due milioni di firme in tutta Europa. I membri del Parlamento europeo hanno confermato il loro forte sostegno per il diritto umano all'acqua.

I cittadini hanno espresso evidentemente il loro parere a favore dell'acqua come diritto umano e come bene comune. Ieri i deputati della Commissione per l'ambiente hanno recepito questa indicazione.

Ci auguriamo che lavotazione in seduta plenaria del Parlamento Europeo, nel mese di settembre, confermi questo risultato e indichi chiaramente alla Commissione europea di agire di conseguenza. 

Tra gli emendamenti approvati ieri, ci sembra utile ricordare, che la commissione per l'ambiente abbia evidenziato ufficialmente l'insufficiente risposta all'ICE da parte della Commissione Europea, ribadendo l'acqua come bene pubblico di vitale importanza. Affermando, inoltre, la necessità di rispettarlo come diritto umano e non come merce, arrivando ad escludere l'acqua dai trattati sul commercio.

Per questo vengono stigmatizzati i distacchi dell'acqua come violazione dei dirittti umani, ribadendo che le politiche europee debbano garantire l'accesso all'acqua e in tal senso rileva l'indirizzo europeo di ripubblcizzazione del servizio idrico.


Rimaniamo in attesa del testo definitvo, per poterlo pubblicare e diffonderlo insieme a una valutazione dell'European Water Movement.

Flyer 5X1000 WEB-01 bassa

volantino Acqua pubblica2018