Forum Italiano dei movimenti per l'acqua

authentic cup cath of cape Dether ICO review of world of bitсoins
BEST site of reviews and ratings ico review network of world of bitсoins

29/5 - Trento inizia Oltreconomia Festival

“A Chi Serve l’Economia?” 29 Giugno Inaugurazione OltrEconomia Festival a Trento . 

Inizia domani 29 maggio dalle ore 19,00 al Parco Santa Chiara a Trento la seconda edizione dell’OltrEconomia Festival, cinque giorni di incontri, dibattiti, presentazione libri, concerti ed assemblee cittadine, per raccontare l’altra faccia dell’economia.

Si parte con il dialogo aperto “A Chi Serve l’Economia” tra Monica Di Sisto vicepresidente di Fairwatch, portavoce della campagna STOP TTIP contro i negoziati del trattato di libero commercio tra USA e UE, ed il giornalista economico di Repubblica, Luca Pagni, in un interessante contraddittorio che apre le porte alla cinque giorni del Festival alternativo 2015.

Dopo la prima iniziativa di questa sera a Bolzano – “Quello che la stampa non dice: il mercato dei trattati segreti”, Sala Kolpinghaus ore 20,00 con Monica Di Sisto ed i giornalisti del network indipendente Salto.bz  inizia domani 29 maggio a Trento  l’OltrEconomia Festival – con il titolo “Il Clima del Cambiamento”. Fino al 2 giugno, insieme ad economisti, metereologi, giornalisti e militanti delle realtà sociali italiane ed europee, si cercherà di analizzare, attraverso una lettura dei conflitti sociali e ambientali che attraversano il nostro tempo, gli squilibri e le disuguaglianze prodotte dal sistema economico attuale. Per raccontare attraverso esperienze e pratiche di mutuo aiuto e welfare sociale, l’altra faccia dell’Economia, quella cooperativa e solidale.

Dalla crisi dell’euro all’austerity e fino alle tensioni in Grecia; dalle speculazioni finanziarie al ruolo  dei grandi fondi di investimento; dai trattati segreti internazionali come il TTIP fino al recente decreto Sblocca Italia: quindi “A Chi Serve l’Economia?”.  Con l’inaugurazione del 29 maggio Monica Di Sisto e Luca Pagni in un costruttivo contradditorio cercheranno di svelare i reali interessi e le articolate connessioni che sono alla base dei processi economici attuali.

Nella giornata del 30 maggio, dedicata ai conflitti ambientali verso l’appuntamento di Cop 21 di Parigi previsto per il prossimo dicembre, saranno al centro del dibattito i conflitti ambientali causati dai cambiamenti climatici, dalle grandi opere inutili come la Tav, dal decreto Sblocca Italia e dalle politiche energetiche, come lo sfruttamento idroelettrico nelle Alpi, attuate nel nostro Paese. Oltre alla relazione di Luca Mercalli sui cambiamenti climatici, insieme a Gianfranco Poliandri parleremo della Tav Brennero e con Tommaso Cacciari delle altre grandi opere inutili attuate nel nord-est, come la politica delle Grandi Navi e il progetto dell’autostrada Orte-Mestre. Inoltre, con Renato de Nicola – Forum abruzzese dei movimenti per l’acqua, tra i promotori della recente manifestazione di 60 mila persone del 23 maggio a Lanciano contro la costruzione della piattaforma petrolifera “Ombrina” sul mare Adriatico, saranno analizzati i devastanti effetti del Decreto Sblocca Italia per la tutela ambientale,la salvaguardia dei beni comuni e la salute dei cittadini a rischio per le politiche estrattive e privatizzatrici permesse dal decreto.

La sessione del 31 maggio verterà sulle pratiche di mutualismo e cooperazione dal basso e alla loro messa in rete. Ampio spazio al percorso della fabbrica recuperata RiMaflow dell’interland milanese, già presente all’edizione dello scorso anno con Gigi Malabarba, che in questi giorni rischia la chiusura per la politica miope e il silenzio delle istituzioni. Insieme all’esperienza mutualistica di Sos Rosarno si affiancherà l’interessante  esperienza di articolazione tra i movimenti romani  Rete per il Diritto alla Città.

L’assemblea conclusiva del 2 giugno sarà dedicata all’Europa e alle possibili convergenze dei movimenti sui prossimi appuntamenti internazionali. Dopo la travolgente vittoria alle amministrative in Spagna ascolteremo Alberto Tena di Podemos. Del Comitato Centrale di Syriza e Direttore del Nicos Paulantzas Institute, Haris Golemis racconterà la Grecia che resiste alle imposizioni della Bce e del FMI esponendo le strategie per difendere beni comuni e stato sociale. Verso le prossime mobilitazioni europee in vista di cop 21 verteranno gli interventi di Fabio Menegali di The Commune of Europe e di Marco Bersani di Attac Italia -Forum italiano dei movimenti per l’acqua.

Oltre ai dibattiti ci saranno due assemblee generali nelle quali verranno discusse con le diverse realtà interessate, le potenziali azioni comuni e le campagne da mettere in campo per aggredire in maniera efficace i temi trattati.

Ogni giorno all’ora dell’aperitivo (ore 19.00) una serie di incontri con l’autore presenteranno i loro ultimi libri Marco Bersani, Marco Revelli e Michele Nobile ed il libro di Genuino Clandestino “Dieci tappe nell’Italia contadina che nutre il Pianeta”.

L’OltrEconomia Festival vuole essere uno spazio plurale e partecipato: per questo ogni giorno accanto a conferenze e dibattiti, ci saranno eventi culturali, lo spazio bambini, i Laboratori di Autoproduzione, il Mercatino Biologico e una giornata dedicata interamente allo sport: lunedì primo giugno, a cura della Polisportiva Clandestina.

SOStieni l’OEF, diventa co-produttore 

Sostieni l’indipendenza dell’OEF! Il Festival è interamente autofinanziato e la sua riuscita è possibile solo grazie all’impegno di tante/i attiviste/i. Vi chiediamo quindi di diventare co-produttori, “adottandoci” con una donazione in cambio di una ricompensa: buoni pasto e bevande per il festival, la maglietta in cotone fair trade dell’OEF, libri Altra Economia, ecc. E’ sufficiente collegarsi alla piattaforma Produzioni dal Basso (anche qui: http://linkpdb.me/7909), selezionare la ricompensa e fare la registrazione a Paypal per chi già non l’avesse fatta!

In alternativa, potete contribuire attraverso un bonifico bancario:CC intestato a Associazione Richiedenti Terra IBAN IT29Y0501812101000000173571 CAUSALE: donazione OltrEconomia Festival 2015

Info: Sito: https://oltreconomiafestival.wordpress.com

email:festivaloltreconomia@gmail.com

342 0904626 Francesca

3482646369 Valentina

volantino Acqua pubblica2018

Flyer 5X1000 WEB-01 bassa