Forum Italiano dei movimenti per l'acqua

authentic cup cath of cape Dether ICO review of world of bitсoins
BEST site of reviews and ratings ico review network of world of bitсoins

Notizie Nazionali

Erri De Luca ci regala una riflessione sul valore dell'acqua

Messina-Perugia, una carovana verso la Marcia della Pace

messina-perugiaUn viaggio per scoprire il valore dell’acqua. Inizierà il 13 maggio, quando un pulmino targato “Acqua è vita” partirà da Messina e percorrerà l’Italia fino a Perugia, dove arriverà il 16 maggio per partecipare alla Marcia per la Pace Perugia-Assisi. È l’iniziativa proposta dal gruppo dei giovani dell’associazione di solidarietà e cooperazione internazionale LVIA, in collaborazione con l’associazione Vivi e lassa viviri, l’associazione culturale e teatrale Itineraria e il contributo del Cesvop (Centro servizi volontariato Palermo), per dire “Sì! al diritto all’acqua e No! alla privatizzazione”.

Leggi tutto...

Beppe Grillo mette il nostro banner sul suo blog

Da oggi (in alto a destra) sarà presente sul blog di Beppe Grillo il banner della campagna referendaria, indirizzato sul sito www.acquabenecomune.org

Leggi tutto...

C'è chi dice che i referendum non servono. E c'è chi (oltre 100mila) fa la fila per firmare.

C'è chi sostiene che i referendum non servano più, che abbiano perso di efficacia e che siano sotanzialmente inutili. E c'è gente che pensa il contrario, che fa la coda nelle piazze e nei paesi, che non segue i partiti ma un'idea di democrazia diretta, che si mobilita e che ci crede, che ritiene il referendum uno strumento per riportare le decisioni nelle mani dei cittadini. Oltre centomila firme in due giorni, un risultato che parla da solo.

Il Pd dice di voler presentare una nuova proposta di legge supportata di un milione di firme, ma una proposta di legge c'è già. Il Forum dei Movimenti per l'acqua ha già fatto questo passo. Nel 2007 abbiamo presentato una legge di inziativa popolare con oltre 400mila firme contro la privatizzazione dell'acqua. La legge, presentata in pieno Governo di centrosinistra, giace ancor oggi nei cassetti delle Commissione Ambiente della Camera dei Deputati. Non c'è, pertanto, alcuna necessità di proporre nuove leggi ma di sostenerne una già depositata che ha l'obiettivo di ripubblicizzare la gestione dell'acqua potabile.

Dal 2007 i Movimenti per l'acqua sono cresciuti: ci sono dentro Vescovi, Sindaci, sindacalisti, amministratori locali, associazioni ambientaliste e dei consumatori, centiania di migliaia di cittadini: si chiama società civile. A quanto pare le persone che si sono mobilitate per l'acqua sono state, ad oggi, tutt'altro che inutili, a differenza di chi dovrebbe rappresentare i cittadini in parlamento.

Il Comitato promotore dei referendum prosegue la sua raccolta. In tutta Italia ci saranno banchetti di raccolta firme anche nel fine settimana dalla Festa dei lavoratori. I tre referendum per l'acqua pubblica vanno avanti, diffidate dalle imitazioni.

Dichiarazione vescovi Abruzzo e Molise

“Come pastori della Conferenza Episcopale Abruzzese-Molisana sentiamo di non poter restare indifferenti rispetto ai problemi che riguardano il fazzoletto di terra che ci è stato affidato. Negli ultimi anni infatti, il territorio locale è stato teatro di pericolose emergenze ambientali che mettono a grave rischio ecologico le nostre regioni, da sempre considerate un polmone verde”.

Leggi tutto...

Di nuovo disponibile il libro di Marco Bersani, "Acqua in movimento"

image001

 

E' di nuovo disponibile, ristampato e con aggiornamento fino alla campagna refendaria, il libro :

“ACQUA IN MOVIMENTO – ripubblicizzare un bene comune”

di Marco Bersani (Edizioni Alegre). Il costo è di 10 euro.

Per copie o per organizzare iniziative di presentazione, scrivere a : marcattac@email.it

Bobo è con noi

ACQUA_2010_copia

La vignetta che Sergio Staino ha regalato al Comitato Promotore dei Referendum.
La consegna, nelle mani di Padre Alex Zanotelli, ad Arezzo il 25 aprile scorso.

Da prima pagina

primepagine

La signora Camilla, l'on. Bersani e l'on. Di Pietro

uSabato 24 aprile, Roma, largo Argentina. Si ferma l’autobus, la signora Camilla scende. Si avvia sotto la pioggia. Con passo lento ma determinato. Rifiuta il volantino, sa già cosa fare. Muove verso il banchetto e firma i referendum per l’acqua. Poi si volta e ripercorre il cammino verso l’autobus. “Adesso posso tornare a casa” dice prima di salirvi. La signora Camilla ha 90 anni.
Come lei, nel primo week end di raccolta firme, altre centomila fra donne e uomini di tutto il Paese, di diversa età e di differente storia personale, hanno firmato, dopo interminabili code, ai banchetti dei referendum per l’acqua.

volantino Acqua pubblica2018

Flyer 5X1000 WEB-01 bassa