Forum Italiano dei movimenti per l'acqua

authentic cup cath of cape Dether ICO review of world of bitсoins
BEST site of reviews and ratings ico review network of world of bitсoins

Notizie Liguria

Coordinamento Imperiese per l’Acqua - Giù le mani dall'acqua pubblica

Comitato ImperiaPare del tutto evidente che non si vuole far procedere l’attività di Rivieracqua, l’unica società ad avere la concessione del servizio idrico in Provincia.
Da una parte le società dichiarate decadute dal 2012, in testa AMAT e AIGA, che nonostante non abbiano più l’affidamento della gestione del servizio e seguitino a farlo solo per garantirne la continuità, cercano di non mollare l’osso adducendo nuovamente un ricorso al Tar.

Leggi tutto...

Albenga (SV) 17/11 - Incontro pubblico "Non farti portare via l'acqua"

Comitato savoneseIl percorso del Movimento per l’Acqua in Italia viene da lontano e nel tempo è riuscito ad aggregare culture ed esperienze differenti. Nelle prossime settimane e mesi la battaglia per l’Acqua Bene Comune entrerà in un periodo decisivo.

Attachments:
Download this file (Locandina_incontro_pubblico_Albenga_17-11-18.pdf)Scarica la locandina[ ]152 kB

Leggi tutto...

Albenga (SV) 24/7 - Dibattito pubblico "Guai a voi che dell'acqua fate mercato"

Locandina dibattito Albenga 24-7-18Il Comitato Savonese Acqua Bene Comune organizza il dibattito pubblico "Guai a voi che dell'acqua fate mercato" che si svolgerà il 24 luglio alle 21.00 ad Albenga (SV) presso il Chiostro Ester Siccardi.

Attachments:
Download this file (Locandina_dibattito_Albenga_24-7-18.png)Scarica la locandina[ ]84 kB

Leggi tutto...

Savona, approvazione Piano d'Ambito - Soddisfazione del Comitato Acqua Bene Comune

Comitato savoneseIl Comitato Savonese Acqua Bene Comune che era davanti alla Provincia esprime soddisfazione per l'approvazione del Piano d'Ambito in quanto il primo, importante, passo dai Sindaci dell’ATO 1 idrico costiero savonese.

Leggi tutto...

Genova - Il Comune attui la delibera che vieta il distacco del servizio idrico

Comitato GenovaIl Comune attui la delibera n. 7 del 24 Gennaio 2017 che vieta il distacco della fornitura idrica e accerti le cause delle morosita’.

Leggi tutto...

ACAM-IREN: le 4 sorelle e la mela avvelenata

Mela avvelenataPotrebbe essere il titolo di una fiaba, se avesse un lieto fine. In realtà, è solo l’inizio di un lungo incubo nel quale saranno catapultati gli spezzini. Le 4 sorelle sono ACEA, A2A, HERA e IREN, grandi Società per azioni – quotate in borsa – che si stanno spartendo il territorio italiano per la gestione dei servizi pubblici (energia, rifiuti, acqua). La nostra provincia, insieme al resto della Liguria, al Piemonte e a parte dell’Emilia, fa parte del territorio in quota IREN, ecco quindi che la nostra piccola multiutility ACAM, viene fatta oggetto di una “manifestazione di interesse” da parte di IREN.

Leggi tutto...

Comitato Spezzino Acqua Bene Comune: aggregazione ACAM – IREN, non vogliamo questo regalo per Natale

Fusione ACAM-IREN

Abbiamo avuto notizia che il 21 dicembre il Consiglio Comunale spezzino deciderà in merito alla proposta di aggregazione tra Acam ed Iren. NON vogliamo questo regalo sotto l’albero perchè l‘operazione andrà a danno dei cittadini, soprattutto per quel che riguarda l’acqua.

Leggi tutto...

I pericolosi sviluppi della bocciatura del 3° ATO Savonese del servizio idrico

Comitato savoneseLa bocciatura del 3° ATO Savonese per la gestione del Servizio Idrico Integrato si arricchisce di una nuova e pericolosissima puntata.

Attachments:
Download this file (Lettera_comitato_savona_ABC_bocciatura_III_ATO_ott._2017.pdf)Scarica la lettera[ ]91 kB

Leggi tutto...

Regione Liguria, dichiarata incostituzionale la legge che istituisce ATO savonese: incompetenza o complicità? In ogni caso: UN DISASTRO!!

logo-Obbedienza-civile piccoloLa Corte Costituzionale con sentenza n° 173 del 13 luglio ha bocciato le modifiche apportate dall’Amministrazione Regionale in merito alla conformazione degli Ambiti territoriali Ottimali per la gestione del Servizio Idrico Integrato.

Attachments:
Download this file (LETTERA_SINDACI_incostituzionalità_ATO_savonese_agosto_2017.pdf)Scarica la lettera ai Sindaci[ ]80 kB
Download this file (Locandina_incostituzionalità_ATO_savonese_agosto_2017.pdf)Scarica la locandina[ ]598 kB

Leggi tutto...

Alto (CN) 9/7 - 2° Passeggiata alle fonti "Io cammino per l'acqua pubblica ... preistoria e acqua"

Locandina camminata fonti preistoria-acqua comitato savonese 9-7-17Il Comitato Savonese Acqua Bene Comune organizza una serie di passeggiate a tema "acqua" nell'entroterra.

Domenica 9 Luglio si terrà il 2° appuntamento: "Io cammino per l'acqua pubblica ... preistoria e acqua", passeggiata da Alto a Caprauna sulle tracce dell’uomo preistorico lungo il fiume Pennavaire circondati da un paesaggio incontaminato.

Attachments:
Download this file (Locandina_camminata_fonti_preistoria-acqua_comitato_savonese_9-7-17.jpg)Scarica la locandina[ ]430 kB

Leggi tutto...

Zuccarello (SV) 11/6 - Passeggiata alle fonti "Io cammino per l'acqua pubblica ... ascoltare l'acqua"

Locandina passeggiata fonti comitato savonese 11-6-17Il Comitato Savonese Acqua Bene Comune organizza una serie di passeggiate a tema "acqua" nell'entroterra.

Attachments:
Download this file (Locandina_passeggiata_fonti_comitato_savonese_11-6-17.pdf)Scarica la locandina[ ]702 kB

Leggi tutto...

La Spezia - Aggregazione di Acam ed Acam Acque a grandi multiutility. Le ragioni del no

logo-obbedienzacivileIn questo periodo i Consigli Comunali della nostra Provincia sono chiamati a deliberare su un Piano di Riassetto del Gruppo Acam (che vede coinvolta anche ACAM ACQUE che gestisce la NOSTRA acqua), Piano che prevede la necessità di aggregazione con una grande multiutility (si parla di IREN).

Leggi tutto...

Genova - No al monopolio privato per la gestione dei rifiuti

Iren rifiuti Genova gen. 2017La giunta Doria ha deliberato l’aggregazione di AMIU con IREN stravolgendo il piano industriale di Amiu 2014 e il piano metropolitano rifiuti 2015.

Attachments:
Download this file (Volantino_fusione_AMIU-IREN_gen._2017.pdf)Scarica il volantino[ ]72 kB

Leggi tutto...

Ceriale (SV), 26-27/8 - 1° Festa dei movimenti per l'acqua

Banner iniziativa Ceriale 26-27-8-16A cinque anni dalla straordinaria vittoria del referendum continua l’impegno e la mobilitazione dei Movimenti per l’Acqua in tutta Italia. Oggi più che mai di fronte al Decreto Madia che punta, senza mezzi termini, alla privatizzazione di tutti i nostri Servizi Pubblici Locali, e in particolare di quelli idrici, i Movimenti sono impegnati in una campagna di contrasto che ti chiediamo di sostenere e alla quale ti chiediamo di partecipare.

Attachments:
Download this file (Locandina_iniziativa_Ceriale_26-27-8-16.pdf)Scarica la locandina[ ]437 kB

Leggi tutto...

GENOVA - 2.000 (E PIU’) CITTADINI PROPONGONO TRE DELIBERE COMUNALI DI INIZIATIVA POPOLARE SU TRASPARENZA, DIRITTI CIVICI, SERVIZI UBBLICI LOCALI, ACQUA

Genova 3 delibereLa mattina del 30 giugno 2016 una delegazione delle realtà promotrici la raccolta firme si è recata nell'ufficio del Presidente del Consiglio Comunale dove ha consegnato i testi delle tre delibere (Servizio Idrico Integrato; Servizi Pubblici Locali; Diritti, trasparenza e partecipazione) con l'elenco e le firme autografe dei residenti promotori, circa 2300 (il minimo richiesto dallo Statuto Comunale è di 2.000). 

Leggi tutto...

Savona, 22/03 - Volantinaggio "Giù le mani dall'acqua, il mio voto va rispettato!"

logo-obbedienzacivileA quasi cinque anni dalla straordinaria vittoria referendaria del giugno 2011, il Partito Democratico e il Governo Renzi/Madia vogliono chiudere definitivamente i conti con quell’”anomalia” e consegnare acqua e beni comuni ai grandi interessi finanziari.

Leggi tutto...

Savona 29/11 - Marcia per il clima

Iniziativa clima 29-11-15Nella prossima Conferenza dell’ONU sul clima (COP21) che si terrà a Parigi il prossimo 30 novembre i rappresentanti dei paesi del mondo discuteranno di cambiamenti climatici, di inquinamento globale, di contromisure da adottare.

Leggi tutto...

Savona 26/10 - I sindaci parlano di azienda speciale

savona striscione"Si scrive acqua, si legge democrazia"

Via Concordia 8 Ceriale (SV), Lunedi’ 26 ottobre 2015, ore 16.00

Sala Consiliare della Provincia di Savona. Assemblea dei Sindaci degli Ato Savonesi sul tema. “Le aziende speciali per la gestione dei nostri servizi idrici”.

Attachments:
Download this file (26 OTTOBRE MONTALTO.pdf)Scarica l'invito[ ]69 kB
Download this file (assemblea congiunta 26_10_2015.pdf)Scarica la convocazione[ ]74 kB

Leggi tutto...

Savona, dal 27 agosto presidio permanente per l'acqua pubblica

Striscione acqua 1

Un esito importante per il futuro della nostra provincia

Siamo arrivati al 10° giorno di presidio permanente in difesa dell’Acqua e della gestione pubblica e partecipata dei nostri Servizi Idrici.

Leggi tutto...

Genova 18/6 - Si scrive acqua, si legge democrazia

genova striscioneIl Forum Italiano e il Coordinamento Ligure dei Movimenti per l’Acqua, il Comitato Promotore e quello di Sostegno alla Legge Regionale Ligure di Iniziativa Popolare sui Servizi Idrici sono lieti di invitare la cittadinanza all’incontro pubblico che si terrà GIOVEDI’ 18 GIUGNO alle ore 17.30 presso il Circolo ARCI “ZENZERO” - Via Torti (g.c.) GENOVA

Attachments:
Download this file (LOCANDINA_Genova_18-6-15.pdf)Scarica la locandina[ ]137 kB

Leggi tutto...

Una legge per l'acqua pubblica in Liguria

Logo campagna raccolta firme legge iniz. pop. Liguria

Quasi 10.000 firme in calce alla proposta di legge regionale per l’Acqua e i servizi idrici.

Leggi tutto...

Savona 22N - Mobilitazioni

fronte-flyer-privatizzazioni-voloContro le privatizzazioni del governo, mobilitazioni in Provincia di Savona

ll Governo negli ultimi mesi ha definito uno dei suoi obiettivi principali: favorire, o meglio imporre, processi di fusione e aggregazione tra aziende che gestiscono i servizi pubblici locali.

Leggi tutto...

Al via la campagna di raccolta firme per la legge ligure per l'acqua bene comune

Logo_campagna_raccolta_firme_legge_iniz._pop._Liguria_In liguria il 4 Ottobre è stata avviata la campagna di raccolta firme a sostegno della legge d'iniziativa popolare "Servizio Idrico Integrato della Regione Liguria".

Si propone all’intera società ligure la presente legge regionale, che non è una semplice riorganizzazione burocratico-amministrativa, ma una proposta politica ed economica imperniata sulla sostenibilità ambientale, e che si prefigge i seguenti obiettivi

Leggi tutto...

Genova 20/09, assemblea macroregionale "Per il diritto all'acqua contro la privatizzazione dei beni comuni"

logo-forum-mailReport assemblea macroregionale

Per il diritto all'acqua contro la privatizzazione dei beni comuni
Genova, 20 Settembre 2014

Presenze: Comitato Savonese Acqua Bene Comune, Comitato Acqua Pubblica Torino, Comitato Acqua Bene Comune Genova, Comitato Cuneese Acqua Bene Comune, Comitato Acqua Pubblica Vercelli, Comitato Acqua Pubblica Alessandria, Comitato Acqua Pubblica del Territorio Cremonese, Comitato Acqua Pubblica Lecco, Comitato Acqua Pubblica Pavia, Comitato Acqua Bene Comune Varese, Comitato Acqua Pubblica Milano, Comitato Acqua Bene Comune di Piacenza, Coordinamento Imperiese per l’Acqua Pubblica, Rete contro il Carbone/Savona, PRC Liguria, Lista Tsipras, Verdi, M5S, Segreteria Operativa Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua. Read More

Leggi tutto...

Il servizio idrico genovese nelle mani di IREN S.p.A. (e dei partiti politici)

Comitato_Genova
Il Comitato Genovese Acqua Bene Comune durante la conferenza stampa svoltasi il 10 settembre ha presentato la pubblicazione "Il servizio idrico genovese nelle mani di IREN S.p.A. (e dei partiti politici) - Una commedia/tragedia in tre atti".

Di seguito si segnalano i punti salienti e alcuni fatti poco noti al grande pubblico, ma di grande interesse

Leggi tutto...

Finale Ligure (SV) 05/09, convegno "Le nuove sfide per i beni comuni"

beni-comuni

CONVEGNO

“LE NUOVE SFIDE PER I BENI COMUNI”

VENERDI’ 5 SETTEMBRE - ORE 21.00

FINALE LIGURE (SALA GALLESIO, VIA PERTICA)

La lotta e l’impegno in difesa dei Beni Comuni e, in particolare, dell’acqua, non si è certo conclusa con i referendum del giugno 2011.

Leggi tutto...

Nel Ponente Ligure vince l'acqua pubblica

Imperia_11.6.12

Rivieracqua vince, l'acqua pubblica diventa realtà nel Ponente Ligure

È stata ufficialmente emessa ieri la sentenza del TAR Liguria su chi debba gestire in parti importanti della provincia di Imperia il servizio idrico integrato.

La decisione, più volte rinviata, è quella di dare ragione a Rivieracqua, la società dei Comuni, nata a fine 2012: le aziende private e pubblico - private AMAT e AIGA dovranno terminare la loro gestione che passa a Rivieracqua. Permettendo così l’avvio di un modello di gestione consortile.

Leggi tutto...

Genova, il Comitato denuncia nuovi aumenti nelle bollette dell'acqua

genova

Comunicato Stampa

Aumenti delle bollette per dare profitti a banche e investitori finanziari

Le bollette sono già aumentate del 6,5% nel 2012 e del 5,6% nel 2013, ma non bastano a saziare l'appetito di Iren. Questo denuncia il Comitato genovese Acqua Bene Comune.

Dal verbale della Conferenza dei Sindaci che ha approvato la Tariffa 2014/15: "Dall’illustrazione si evince che la tariffa avrà un sensibile aumento per gli anni 2014/2015, dovuto sia al conguaglio dell’aumento relativo all’anno 2012 – non ancora applicato – sia alla diminuzione dei consumi" (Peruzzi, ANEA, Associazione Nazionale Enti d'Ambito). Meno consumo, più pago!

Leggi tutto...

3 Comuni genovesi alle urne per l'acqua

acqua_liguria_consultazione

Domenica 06 aprile in tre Comuni della provincia di Genova (Borzonasca, Mezzanego e Santo Stefano d'Aveto) i cittadini saranno chiamati per una consultazione pubblica in merito alla gestione del servizio idrico.

Partecipazione diretta dei cittadini, ripubblicizzazione dell'acqua e riduzione delle tariffe, questi in sintesi gli obiettivi principali dei tre Sindaci che intendono dare battaglia per la prima volta in Liguria, dopo i referendum popolari del 2011.

 I risultati della consultazione (Il Secolo XIX edizione del Levante)

Imperia - I poteri forti contro la ripubblicizzazione

imperia_striscioneInquisiti dirigenti e assessori della Provincia di Imperia: sono accusati di voler “depotenziare” la difesa degli interessi pubblici verso IREN

Il 16 ottobre 2012, l’Assemblea dei Sindaci dell’Autorità d’Ambito idrico di Imperia decise, a stragrande maggioranza, che le gestioni del servizio idrico affidate a società miste pubblico privato o totalmente private non potessero proseguire sino alla scadenza dell’affidamento; dovevano terminare invece non appena sarebbe stata attiva la nuova società consortile Rivieracque con gestione in house dei Comuni. A questa società dovevano essere cedute le attrezzature e trasferiti i lavoratori.

Leggi tutto...

Genova - Presidio contro le privatizzazioni

genova_persidio_tursiMARTEDI' 5 NOVEMBRE - PRESIDIO DAVANTI A TURSI CONTRO LE PRIVATIZZAZIONI - dalle 17.30


"Qui lo dico e qui lo nego"
è la linea difensiva di questa amministrazione comunale davanti alle sempre più pressanti contestazioni della famigerata delibera, che apre la via alla privatizzazione di AMT, AMIU, ASTER, bagni e farmacie comunali, "a sua [della Giunta] insaputa".
"Non è una delibera che apre la via alla privatizzazione…" si affannano a spiegare i suoi sostenitori. "Di fatto non dice niente, non impone niente…suggerisce solo di prendere in considerazione, di valutare, non di fare…".

Leggi tutto...

Ato Genovese - Approvati i rimborsi

 

ob_civ_bilanciaSi è tenuta a Genova, lo scorso 19 settembre l'assemblea A.T.O. alla quale hanno partecipato sindaci, rappresentanti ed assessori dei 67 comuni dell'Ambito Territoriale Ottimale della Provincia di Genova. I comitati per la ripublicizzazione dell'acqua sono stati ammessi in sala ed hanno potuto riaffermare il diritto dei cittadini di detrarre la parte di bolletta che quantifica i profitti dei gestori. Dopo alcuni momenti di tensione l'assemblea si è svolta regolarmente. La votazione ha approvato il rimborso, in acconto, di parte dei profitti per il periodo di gestione 21 luglio - 31 dicembre 2011.

Leggi tutto...

Genova - Bollette acqua: deciso il rimborso

Comitato_Genova

I sindaci hanno approvato la restituzione della quota di bolletta dell'acqua versato indebitamente dagli utenti per il periodo 21 luglio – 31 dicembre 2011

Il Comitato Acqua Bene Comune: bene il rimborso, ma non basta

“la somma rimborsata dovrebbe essere il doppio di quanto deciso, e riguardare anche 2012 e 2013”

Leggi tutto...

Notiziario ABC n°5

Nel 5° numero del notiziario ABC:

La vittoria di Elisabetta e del Comitato presso il GdP di Chiavari

Il convegno internazionale di Torino del prossimo 21 settembre

La manifestazione del 30 giugno presso la Diga del Brugneto.

 

Guarda il notiziario

 

 

Chiavari, il giudice di pace conferma: via il profitto dalla bolletta dell’acqua

1764_DSCN2681-300x225
Dopo una lunga battaglia legale durata un anno al giudice di pace di Chiavari possiamo finalmente gioire della vittoria di Elisabetta, che ha preteso da Idrotigullio la restituzione del 22% della sua bolletta, la quota di profitto che attualmente (e illecitamente) ancora paghiamo a valle del referendum del 2011, contestata anche dalla campagna nazionale di Obbedienza civile del Forum dei Movimenti per l'Acqua.
Attachments:
Download this file (sentenza elisabetta001.pdf)Scarica la sentenza[ ]4922 kB

Leggi tutto...

Genova - In difesa della diga del Brugneto

diga2003-2013. Nel decimo anniversario della svendita

GITA AL BRUGNETO - Per riaffermare che le dighe sono un bene comune, non una merce

10 anni fa una delle peggiori giunte comunali di Genova (sindaco Pericu) svendeva per 12 milioni di euro due dighe e tre centrali idroelettriche all'allora AMGA SpA, ora Iren SpA.

Leggi tutto...

Savona - Seminario su finanza pubblica

2° Seminario del Laboratorio di Formazione Popolare su: SU NUOVA FINANZA PUBBLICA E SOCIALE


SAVONA presso SMS FORNACI GIARDINO SERENELLA
C.SO VITTORIO VENETO 73 rosso
VENERDI’ 28 GIUGNO – ORE 18.00/20.00 - 21.00/23.00 (circa)
Attachments:
Download this file (volantino 28 giugno 2013.pdf)Scarica il volantino[ ]283 kB

Leggi tutto...

Savona - Convegno su ripubblicizzazione

savona_striscioneA due anni dal referendum facciamoci un bel regalo: ri-pubblicizziamo l’acqua e beni comuni.

GIOVEDI’ 20 GIUGNO 2013, ORE 17.30 - C O N V E G N O

“ri-Pubblicizzazione del SII della provincia di Savona”

Ridotto della Sala Consiliare del Comune di Savona

 

Attachments:
Download this file (locandina Convegno 20 giugno 2013.pdf)Scarica la locandina[ ]1662 kB

Leggi tutto...

Genova - Presidio al Consiglio Comunale

genova_striscioneIl comitato Acqua Bene Comune invita i cittadini in Consilgio Comunale.
Martedi 11 giugno h. 14.30

 

A due anni dal referendum sull'acqua pubblica (12-13 giugno 2011), il Comitato Acqua Bene Comune Genova, ricorda che né il Governo, né gli Enti locali si sono adeguati alla legge, votata da 28 mln di cittadini, che prevede la riduzione della bolletta dell'acqua per una quota pari alla remunerazione del capitale investito (a Genova corrisponde al 22% della bolletta). Dal 2011 ad oggi, i gestori del servizio idrico si sono appropriati indebitamente dei nostri soldi (68,6 mln di euro) pagati con le bollette, con l'appoggio della politica.

Leggi tutto...

Genova - I due volti della Giunta

GenovaSTORIA (POCO) DOLCE E (MOLTO) AMARA DI UN ODG PRESENTATO DALLA LISTA DORIA PER IL RISPETTO DEI REFERENDUM SULL'ACQUA

Il 24 aprile la lista Doria ha presentato in Consiglio Comunale un odg (allegato), che chiedeva a Sindaco e Giunta:

- di perseguire il principio di interdizione ai profitto sui sistemi idrici e igienico-sanitari;

- di sostenere tale principio in sede di conferenza dei sindaci, chiedendo l’eliminazione dai piani tariffari le voci di remunerazione dei capitali investiti, comunque essi vengano espressi;

Leggi tutto...

Genova - l'AATO approva metodo AEEG

aeegCONTINUA LA PROMOZIONE DEGLI INTERESSI PRIVATI DA PARTE DEI "PUBBLICI" POTERI I SINDACI DELLA PROVINCIA DI GENOVA APPROVANO (di nuovo) IL PROFITTO SULL'ACQUA
 
Il 29 aprile la Conferenza dei Sindaci della provincia d Genova ha approvato la tariffa del servizio idrico per gli anni 2012-13, secondo la nuova metodologia dell'AEEG.

Leggi tutto...

Genova - Petizione di 14 movimenti genovesi per acqua e servizi pubblici, trasparenza e partecipazione

servizi_pubbliciMercoledì 17 aprile si è tenuta nella sede del comitato acqua bene comune di Genova la conferenza stampa per annunciare la consegna, alla segreteria generale del Comune di Genova, della petizione presentata da 14 movimenti genovesi (11 comitati e associazioni, più 3 sindacati di base), che da gennaio hanno iniziato un percorso di collaborazione per individuare e sostenere obiettivi comuni.

Sestri Levante - Obiettivo Acqua Pubblica

ciclo_acquaObiettivo Acqua pubblica

 

Convegno - Sabato 20 Aprile 2013

Grande Albergo di Sestri Levante

Leggi tutto...

Savona - Ripubblicizzazione lavori in corso

savona_striscioneAd aprile un calendario di iniziative per presentare la proposta di ripubblicizzazione



Prosegue non senza difficoltà ma con determinazione il lavoro del Comitato Savonese ABC insieme a numerosi sindaci, Asociazioni ambientaliste e dei consumatori, sindacati, etc... per arrivare all’obiettivo della ripubblicizzazione del S.I. della provincia di Savona.

Leggi tutto...

Chiavari (Ge) - Separiamo le acque dal profitto

chiavari_ob_civPasqua: separiamo le acque dal profitto!

Causa legale Elisabetta contro IREN: 9 aprile, il momento della verità

La sentenza attesa per oggi nell'udienza di Elisabetta contro Idrotigullio per il rispetto del referendum sull'acqua non c'è ancora stata, ma è questione, ci auguriamo, di una quindicina di giorni.

Leggi tutto...

Il comitato genovese risponde al Sindaco Doria

genova_striscioneAl Sindaco di Genova - Marco Doria

Il Manifesto 27 marzo 2013

Gentile sindaco, siamo il Comitato genovese acqua bene comune.

La sua risposta, sul Manifesto di venerdì scorso, all'intervento di Marco Bersani, fa riferimento ai dati di fatto della situazione in cui si trova ad agire come amministratore pubblico.

Non neghiamo affatto che il servizio idrico genovese presenti condizioni diverse e più complicate di altre.

Leggi tutto...

Savona - Incontro con i sindaci

savonaGiovedì 14 si è svolto nella sala consiliare del Comune di Pietra Ligure l’incontro tra comitato acqua e Sindaci della provincia. Di seguito una breve relazione dell'incontro.

 

Un ottimo risultato, sia in termini di partecipazione (su 25 inviti erano presenti 20 sindaci e alcuni di quelli che mancavano erano “giustificati” come Savona), sia in termini di contenuti espressi.

Leggi tutto...

Savona: bloccato l'affidamento dell'acqua a un RTI

savonaComunicato Stampa

LA LOTTA E LA PARTECIPAZIONE, COME SEMPRE, PAGANO

La proposta dell’Assessore Provinciale all’Ambiente, Santiago Vacca di affidare ad un Raggruppamento Temporaneo di Imprese (RTI), pubbliche e private, la gestione del Servizio Idrico per i prossimi 5 anni (temporaneo!?!?!?) ha ricevuto oggi pomeriggio, in Consiglio Provinciale uno stop significativo.

Leggi tutto...

Terzo numero del videonotiziaro dell'acqua pubblica ligure!

bandiera-acquaEsce il terzo numero del videonotiziario del coordinamento ligure dei movimenti per l’acqua, a cura del comitato genovese. Partito a ottobre 2012, continua a tenervi informati sulle novità relative all’applicazione (mancata… per ora) del referendum e sul mondo dell’acqua. Buona visione!

Guarda il primo numero (ottobre 2012)

Guarda il secondo numero (novembre 2012)

Guarda il terzo numero (febbraio 2013).

 

Gli altri video del Comitato sono disponibili sul canale youtube del comitato Genovese.

Savona - azioni legali e campagna di ripubblicizzazione

savonaIl 13 febbraio scorso il Comitato Savonese Acqua Bene Comune ha convocato una conferenza stampa per illustrare le azioni legali e le campagne in corso in difesa dell'acqua pubblica nel territorio Savonese.

Il Comitato ha presentato nelle settimane scorse due esposti alla magistratura riguardanti:
1) il presunto debito di 8,9 milioni di euro del Comune di Albenga nei confronti del gestore dell’acquedotto, la società ILCE. Riteniamo infatti che tale debito sia inesistente e chiediamo ai magistrati di verificare se ciò non prefiguri i reati di peculato, malversazione a danno dello Stato, indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato, truffa;

Leggi tutto...

Savona, non disturbare: lavori in corso per privatizzare! Il comitato dice NO!

Ato_SavonaComunicato stampa

L’OBIETTIVO DELLA PROVINCIA
Con l’atto votato il 20 dicembre dello scorso anno dalla Conferenza dei Rappresentanti degli Enti Locali, si è delineato il percorso e chiarito l’obiettivo finale che l’assessore Vacca e la Provincia di Savona hanno a riguardo del Servizio Idrico della nostra provincia.

Leggi tutto...

Genova, venerdì 18 gennaio - Presidio e assemblea per l'acqua pubblica

genova_striscione
Genova Venerdì 18 gennaio 2013 - Presidio e assemblea per l'acqua pubblica

Che fine ha fatto il tuo voto? Che fine hanno fatto i tuoi soldi? E soprattutto…Che fine ha fatto la democrazia?

 

  • Ore 11.00-13.00 - Presidio e Flash Mob davanti al Centro Congressi Iren (tra via ss. giacomo e filippo e via serra) (mappa)
  • Ore 17.00 – 20.00 - Assemblea Pubblica presso la Sala CAP del porto in via Albertazzi 3 r (Caserma dei Vigili del Fuoco e la COOP Terminal traghetti “Negro”) (mappa)

A un anno e mezzo dai referendum sull'acqua, con cui è diventata legge l'eliminazione del profitto dal servizio idrico, le bollette non sono cambiate. Nella sola provincia di Genova IREN ha sottratto finora agli utenti 56 milioni di euro.

Ma c’è di più: il 28 dicembre scorso l'Autorità incaricata dal Governo ha emanato il nuovo metodo per calcolare le bollette dell'acqua.

Leggi tutto...

Lavagna (Ge), nuova mozione su applicazione Referendum e in solidarietà al ricorso di Elisabetta aderente alla campagna di Obbedienza civile

Lavagna1Comunicato stampa

Fuori i profitti e i privati dall'Acqua,! Non ci dimentichiamo e non ci stanchiamo mai di dirlo perchè questo hanno detto e deciso gli italiani con i Referendum, nero su bianco. Loro ci ignorano? Sono stati comunque garantiti 48.000.000 di euro di profitto sulle bollette, non più legittimi dal Giugno 2011? Loro tentano di aggirare la volontà popolare inserendo nelle nuove tariffe il costo di opere già pagate con soldi pubblici, riconosceranno enormi ed (indebiti) tassi di interesse sugli investimenti del gestore e aumenteranno le tariffe? Questo è sicuro, a Genova sta già succedendo. E allora noi lo gridiamo ancora più forte e ci stringiamo compatti intorno ad Elisabetta e alle tante persone che hanno deciso in prima persona di pretendere i loro diritti con la campagna d'obbedienza civile , autoriducendosi la bolletta, andando incontro alla minaccia di distacco completo della fornitura, come se l'acqua fosse davvero un prodotto come gli altri e non un diritto universale. Abbiamo chiesto alla politica di farsi carico di questa ingiustizia e pochi ad oggi hanno concretamente risposto, in tutta Italia e nel nostro territorio.

Leggi tutto...

Genova - FSU - La holding dei debiti

torinogenovaTorino e Genova: Conferenza Stampa contemporanea
sulla Finanziaria Sviluppo Utilities srl (FSU)

Guarda le foto e i video della conferenza stampa di Torino

Il Sole 24 Ore ne aveva parlato alla vigilia di Ferragosto, ma c’era il solleone e la notizia è finita lì. Tranne che per i sottoscritti Gruppi e Associazioni che vi hanno trovato la conferma di quanto andavano da tempo affermando : la trasformazione delle Aziende Municipalizzate in società per azioni di diritto privato  è un disastro.

Leggi tutto...

Chiavari 18/12 - A Natale regala il rispetto del tuo voto!

regalo4Seconda udienza legale per il rispetto del referendum

Flash mob natalizio con scambio di doni simbolici.

Martedì 18 dicembre ore 11.40 presso il Giudice di Pace di Chiavari,
via Rivarola 17 (5 minuti dalla stazione)

Per il gestore del servizio idrico è sempre Natale: da luglio 2011 gli abbiamo già “regalato” più di 48.000.000 di euro di profitto sulle bollette, un “regalo” non più legittimo

Leggi tutto...

Il Comune di Genova contro la ripubblicizzazione dell'acqua

Genova

Oggi pomeriggio il Comitato genovese Acqua Bene Comune è stato audito dalla 3a e dalla 6a commissione consiliare del Comune di Genova.

Il rappresentante del Comitato, Pino Cosentino, ha letto ai consiglieri una relazione, che si allega.

Leggi tutto...

Occupy Albenga - 1 dicembre

12_giugno_albenga_001Sabato 1 dicembre manifestazione in difesa dei beni comuni, dei diritti, del lavoro e del futuro del Ponente Savonese.

Ore 15.00 Manifestazione in Piazza del Popolo

Ore 17.00 Inizio conferenza pubblica presso Auditorium San Carlo

Si parlerà di gestione dell'acqua e di rispetto degli esiti referendari, della vicenda del depuratore Ingauno, di mafia e di difesa del territorio.

Attachments:
Download this file (Elaborazione FLIER A5 BASSA BASSA.pdf)Scarica il volantino con il programma[ ]950 kB

Leggi tutto...

Chiavari. Causa legale per il rispetto del referendum

 

ob_civ_bilanciaDavide contro Golia: causa legale per il rispetto del referendum

 

 Dopo un anno e cinque mesi il referendum del 12-13 giugno 2011, espressione del popolo italiano con valore di legge, continua ad essere ignorato da quasi tutti i gestori.

Attachments:
Download this file (DSCN2681.JPG)Foto del presidio 2[ ]2510 kB
Download this file (Elisabetta foto 1.jpg)Foto del presidio 1[ ]56 kB
Download this file (Manifestazione.pdf)Scarica il volantino[ ]375 kB

Leggi tutto...

Genova contro i distacchi

GenovaMartedì 6 novembre il Consiglio Comunale di Genova ha approvato all'unanimità un odg per impedire i distacchi di fornitura idrica in caso di morosità

Leggi tutto...

Comune di NE (GE), no alla multiutility, si al rispetto del referendum

Comune_NeGEIl Consiglio comunale di Ne (GE) il 30 Ottobre 2012, su proposta dell'Ass. Marco Bertani, ha approvato un ordine del giorno in cui dichiara la propria contrarietà al progetto della grande multiurility del nord e contemporaneamente richiede che vengano rispettati gli esiti dei referendum del 12 e 13 Giugno 2011.
Attachments:
Download this file (Delibera_Comune_NE._gestione_risorse_idriche.pdf)Scarica la delibera[ ]1053 kB

Leggi tutto...

ICE e diritto all'acqua - Genova, sabato 20 ottobre, ottima partenza!

Acqua_diritto

Genova, sabato 20 ottobre - Ottima partenza della campagna di raccolta firme per l'Iniziativa dei Cittadini Europei

 73 persone hanno firmato al banchetto, moltissime altre hanno preso le istruzioni per firmare on line

 

Sabato 20 è stata una bellissima giornata per l'acqua ligure!

Dalle 10.30 alle 15 il gazebo con striscioni di tutti i comitati provinciali e bandiere dell'acqua (e in più bandiere della Funzione Pubblica CGIL, di Cittadinanzattiva, di Attac) ha abbellito la giornata quasi estiva in Largo Pertini e attirato l'attenzione dei passanti.

Attachments:
Download this file (volantino distacchi.pdf)volantino distacchi.pdf[ ]83 kB
Download this file (volantino ice rev2.pdf)Volantino ICE[ ]100 kB

Leggi tutto...

L’acqua, in provincia di Imperia, sarà pubblica

comitato_imperiese


Imperia, 16 ottobre 2012. La gestione del servizio idrico sarà, nel prossimo futuro, tutta gestita dai Comuni della provincia di Imperia. Oggi 16 ottobre, l’Assemblea dei Sindaci dell’Autorità d’Ambito idrico ha deciso, a stragrande maggioranza, che le gestioni del servizio idrico affidate a società miste pubblico privato o totalmente private non proseguiranno sino alla scadenza dell’affidamento; termineranno invece non appena sarà attiva la nuova società consortile con gestione in house dei Comuni. A questa società verranno cedute le attrezzature e trasferiti i lavoratori. I Comuni sotto i 1000 abitanti potranno scegliere se proseguire la gestione diretta o entrare nella società consortile.Nella nuova società consortile verranno istituiti gli strumenti che permetteranno ai cittadini di esercitare l’attività di controllo e monitoraggio. Leggi tutto

L’acqua, in provincia di Imperia, sarà tutta pubblica

comitato_imperiese

 

L’acqua, in provincia di Imperia, sarà tutta pubblica

Imperia, 16 ottobre 2012. La gestione del servizio idrico sarà, nel prossimo futuro, tutta gestita dai Comuni della provincia di Imperia. Oggi 16 ottobre, l’Assemblea dei Sindaci dell’Autorità d’Ambito idrico ha deciso, a stragrande maggioranza, che le gestioni del servizio idrico affidate a società miste pubblico privato o totalmente private non proseguiranno sino alla scadenza dell’affidamento; termineranno invece non appena sarà attiva la nuova società consortile con gestione in house dei Comuni. 
Attachments:
Download this file (lastampar-sr-2012-10-17-051.pdf)Articolo La Stampa[ ]240 kB
Download this file (secolo-sr-2012-10-17-051.pdf)Articolo Secolo[ ]180 kB

Leggi tutto...

Genova 3-5/10, mostra fotografica "Contro il muro dell'acqua"

Acqua_PalestinaBiblioteca Berio, via del Seminario 16 - Genova
Dal 3 al 5 Ottobre 2012 Mostra fotografica
«CONTRO IL MURO DELL’ACQUA»
Viaggio intorno alle condizioni di accesso all’acqua nei territori occupati palestinesi
Attachments:
Download this file (LOCANDINA 3 ottobre Genova.pdf)Scarica la locandina[ ]323 kB

Leggi tutto...

Genova - Bollette dell'acqua: nuovi rincari in vista (e referendum ancota disatteso)

Comitato_Genova

Comunicato stampa

CONTINUA LA PRATICA DELLE SEDUTE SEGRETE DEI SINDACI SU QUESTIONI CHE INTERESSANO TUTTI I CITTADINI.

NESSUNA INFORMAZIONE SULLE ASSEMBLEE DEI SINDACI DEL 30 AGOSTO E DEL 14 SETTEMBRE, CHE DECIDONO IN GRAN SEGRETO SE DARE (REGALARE?) A IREN PARECCHI MILIONI DI EURO

Leggi tutto...

Al Sindaco di Genova: interpellanza su vessazione di IREN verso i cittadini obbedienti

irenOGGETTO: INTERPELLANZA
premesso che:
- Dopo i referendum sui servizi pubblici 2011, le Aziende idriche e le istituzioni non si sono ancora adeguate alla volontà popolare, in particolare l'eliminazione della remunerazione del capitale investito nelle tariffe del servizio idrico. Solo la Provincia di Imperia ha modificato le proprie tariffe nel rispetto della legge.
- A questa situazione il movimento per l'acqua ha reagito proponendo in tutta Italia la campagna di Obbedienza Civile per ottenere il rispetto del voto referendario. Sono ormai diverse migliaia i cittadini che pagano al proprio gestore idrico solo l'importo dovuto, decurtato della quota di remunerazione del capitale abrogata dal referendum.

Imperia, no ai profitti sull'acqua

logo-obbedienzacivileTre settimane addietro (28 giugno 2012) l'AATO della Provincia di Imperia aveva deliberato l'eliminazione dell'adeguata remunerazione del capitale investito dalla tariffa del servizio idrico (leggi la delibera).
Dopo soli 14 giorni (il 12 luglio) si è appreso della convocazione di una nuova assemblea AATO fissata per il 19 luglio, nella quale era all'ordine del giorno una delibera che in sostanza annullava quella del 28 giugno e re-introduceva l'adeguata remunerazione del capitale investito.

Leggi tutto...

Imperia, l'AATO attua i referendum ed elimina il profitto sull'acqua

Ato_ImperiaL'AATO di Imperia incarica l'Associazione Temporanea di Imprese che ha redatto il Piano d'ambito di modificarlo togliendo la remunerazione del capitale investito.
Inoltre, in sostanza, si delibera di non liquidare l'ultima parte del pagamento ai redattori del Piano d'ambito finchè non avranno effettuato le modifiche richieste.
Attachments:
Download this file (Delibera_aato_imperia_20122865.pdf)Scarica la delibera[ ]116 kB

Leggi tutto...

Santa Margherita Ligure, approvata mozione per l'applicazione dei risultati referendari e no alla fusione Iren-A2a

S.Margherita_LigureNella notte del 21 Giugno il Consiglio comunale di Santa Margherita Ligure ha approvato la mozione promossa dal Comitato Acqua Pubblica Bene Comune del Tigullio.

Albenga 12/06, Occupy Albenga


OCCUPY ALBENGA

MARTEDI’ 12 GIUGNO

PIAZZA SAN MICHELE

ORE 10.00

Leggi tutto...

La Spezia, parte la Campagna di Obbedienza Civile con la consegna di 200 adesioni

logo-Obbedienza-civile_piccoloOggi mercoledi' 18 aprile, gli attivisti del COMITATO SPEZZINO ACQUABENECOMUNE consegnano ad Acam Acque, nella persona del Presidente dr. Piccioli, le prime duecento firme raccolte per la Campagna di “OBBEDIENZA CIVILE”.
Ad un mese circa dall'apertura della Campagna a La Spezia (iniziata con la festa dell'acqua in piazza R. Ginocchio il 03 marzo), la raccolta procede, seppur con le difficolta' date dal palese boicottaggio dei media nazionali, informando e richiedendo adesioni ai cittadini negli sportelli aperti sul territorio (7 in tutto come da indicazione di seguito).

Leggi tutto...

L'Autorità Servizi Pubblici Locali apre un procedimento contro Mediterranea delle Acque.

HeaderGennaio2012L'Autorità Servizi Pubblici Locali ha aperto un procedimento contro Mediterranea delle Acque.

Il gestore del servizio idrico genovese è accusato dai cittadini di non rendere nota la componente tariffaria "remunerazione del capitale", eliminata dal referendum del 12-13 giugno, che invece continua illegittimamente a percepire (il 22% della bolletta).

Il titolare "pubblico" del servizio, l'Autorità di Ambito (l'assemblea di tutti i sindaci della provincia) completamente assente.

Leggi tutto...

Lavagna: no alla multiutility del Nord, sì all'applicazione dei referendum

LavagnaIl consiglio comunale di Lavagna (GE), il 13 Aprile u.s., ha approvato un ordine del giorno contro la multiutility del Nord e per l'applicazione dei risultati referendari.

Genova, decisione dei sindaci nuovamente contro il referendum

logo-Obbedienza-civile_piccoloNUOVO AUMENTO DELLE TARIFFE DELL’ACQUA, ALLA FACCIA DEL REFERENDUM.
SBUGIARDATO L’ASSESSORE SENESI CHE NEGAVA LA DECISIONE DEL 9 MARZO

Oggi finalmente è stata resa nota la decisione della Conferenza dei Sindaci del 9 marzo scorso, che aveva suscitato tante contestazioni (con occupazione del consiglio comunale da parte di attivisti del comitato acqua) perché svoltasi in segreto, tant'è che solo ora apprendiamo (e tutta la cittadinanza con noi) cosa effettivamente sia stato deciso e discusso.

Leggi tutto...

Il Comune di Genova contro la multiutility e per il rispetto del referendum

GenovaIl Consiglio comunale di Genova ha approvato con 32 a favore (Federazione Sinistra, PD, PDL, Gruppo Misto, Verdi, Idv) e 2 astenuti (Nuova genova e Altra genova) un ordine del giorno in cui dichiara la propria contrarietà all'operazione "Multiutility del Nord" e per il rispetto del referendum del 12 e 13 giugno, ovvero per l'eliminazione della remunerazione del capitale dalla tariffa  del servizio idrico integrato.

Leggi tutto...

Genova, Iren fuori da ogni controllo

iren
 Nuovi problemi in vista. Il consigliere comunale Antonio Burno, lancia l’allarme su alcuni comportamenti scorretti di Iren, che il 22 febbraio ha pubblicato l’avviso finalizzato alla selezione di Società di Gestione di Risparmio (SGR) con la finalità di conferire o cedere una parte del patrimonio immobiliare ad uso ufficio/terziario, riservando il diritto alle società del Gruppo Iren di continuare ad occupare detti immobili in qualità di conduttrici.

Approvato da Consiglio Comunale Genova ordine del giorno contro obbligo privatizzazioni

GenovaIl Consiglio Comunale di Genova, 
premesso che  con il primo quesito referendario del 12 e 13 giugno la maggioranza delgi itlaiani aventi diritto al voto ha abrogato la norma che imponeva agli enti locali la privatizzazione dei servizi publbici; 
considerato che sono in elaborazione provvedimenti legislativi che paiono mettere in discussione tale pronunciamento popolare;

Leggi tutto...

Comitato spezzino su divisione ACAM ed aumento tariffario

AcamComunicato stampa
La Spezia, 26 dicembre 2011

In relazione alle notizie diffuse dai media locali circa la sorte di ACAM S.p.A. dopo il referendum, il Comitato spezzino "Acqua: bene comune" intende chiarire quanto segue.
1) La divisione di ACAM in almeno due società, se non dippiù, il cosiddetto "spezzatino", deciso dai politici locali, non è minimamente condiviso da questo Comitato

Leggi tutto...

In provincia di Imperia 30 sindaci chiedono acqua pubblica

Untitled-1Giovedì prossimo, 22 dicembre 2011, alle ore 9 si svolgerà l'ultima assemblea nella storia dell'AATO Idrico Imperiese (Autorità d'Ambito Territoriale Ottimale), durante la quale saranno decise le sorti della gestione del Servizio Idrico Integrato in Provincia di Imperia.

Leggi tutto...

Liguria, sindaci contro la privatizzazione

liguriaNell’estremo ponente ligure, anche nella provincia di Imperia – feudo pluridecennale dell’ex-ministro Claudio Scajola – la vittoria del referendum per l’Acqua ha cambiato lo stato delle cose. Sono ormai 30 i comuni che si sono espressi per la modifica radicale della gestione del servizio idrico in provincia. Sino a oggi l’acqua viene distribuita da molti gestori: “in casa” nella maggior parte dei piccolissimi comuni, da società al 100% nei Comuni di Sanremo e Taggia, da società pubblico-private a Imperia e Ventimiglia, da società totalmente private in un’altra decina di Comuni. Il socio privato è sempre riconducibile alla IREN, la grande multiservizio quotata in Borsa.

Leggi tutto...

Bloccata la privatizzazione dell'acqua a La Spezia!

AcamLa Spezia. Acam si fa in due: l'acqua rimarrà pubblica, mentre gas e rifiuti saranno gestiti da una società mista. La salvezza del gruppo non passerà più dall'aggregazione con Hera, anche se il futuro delle due multiutility potrebbe rimanere legato. L'esito del referendum del giugno scorso, infatti, ha cambiato le regole e per evitare il fallimento dell'azienda spezzina i Comuni soci hanno dovuto rivedere l'impostazione seguita negli ultimi mesi.

Leggi tutto...

I sindaci decidono di non ridurre le bollette dell’acqua, disatteso il referendum

ato-genova

Nel pomeriggio del 18 ottobre 2011 si è tenuta l’assemblea dei sindaci della Provincia di Genova; il comitato “2 Sì per l’Acqua Bene Comune” presente all’incontro, è intervenuto spiegando le ragioni giuridiche (ed anche economiche) per ripubblicizzare la gestione del servizio idrico e togliere dalle bollette i profitti dei gestori.

Attachments:
Download this file (corriere-1.pdf)Corriere Mercantile-1[ ]100 kB
Download this file (corriere-2.pdf)Corriere Mercantile-2[ ]195 kB
Download this file (secoloxix.pdf)Il Secolo XIX[ ]68 kB

Leggi tutto...

Lavagna (GE): approvata mozione per l'attuazione del 2° quesito referendario

Lavagna1Il 30 Settembre u.s. il Consiglio Comunale di Lavagna (GE) ha votato all'unanimità una mozione che richiede la convocazione dell'Assemblea dei Sindaci dell'ATO 4 per adeguare le tariffe alla luce del secondo referendum, eliminando dalla tariffa la remunerazione del capitale investito.

Leggi tutto...

Programma iniziative del Comitato Genovese in occasione del Festival dell'Acqua di Federutility

controfestival_genova1Dal 4 al 10 settembre mobilitiamoci contro l’ingannevole “Festival dell’acqua”, il festival organizzato a Genova da Federutility che, a suo dire, è in continuità con il referendum. Una lettura che distorce la realtà che ha visto Federutility tra gli avversari più convinti della campagna referendaria per l'Acqua Bene Comune.

Di seguito il programma delle iniziative, i materiali e i comunicati stampa del Comitato Acqua Pubblica Genova

Leggi tutto...

Hera si mangia l'Acam di La Spezia

Il Gruppo Hera, multiutility emiliano-romagnola, e Acam La Spezia hanno raggiunto un pre-accordo che dovrebbe portare una fusione nei prossimi anni tra le due società. Per ora Hera salirà a una quota tra il 45 e il 49% dell'azianda ligure.

Hera si mangia l'Acam di La Spezia

heraIl Gruppo Hera, multiutility emiliano-romagnola, e Acam La Spezia hanno raggiunto un pre-accordo che dovrebbe portare una fusione nei prossimi anni tra le due società. Per ora Hera salirà a una quota tra il 45 e il 49% dell'azianda ligure.

Leggi tutto...

La Spezia, niente modifiche allo Statuto comunale sul tema dell'acqua

Esprimiamo profonda delusione per la mancata approvazione, durante la seduta del Consiglio Comunale della Spezia di ieri, della proposta di modifica dello Statuto comunale avanzata dal Comitato Acqua Bene Comune che mirava a inserire nello statuto comunale il seguente principio “ Il Comune riconosce il principio dell’accesso all’acqua come “diritto umano”, universale, indivisibile, inalienabile e il principio della proprietà e, comunque, della gestione pubblica del servizio idrico relativo a tutte le acque, superficiali e sotterranee, anche se non estratte dal sottosuolo, nonché, l’impegno a mantenere, in ogni modo, la gestione pubblica delle stesse.

Leggi tutto...

Quello che è successo a Genova

In rapida sequenza la gestione del servizio idrico a Genova ha subito radicali modifiche.
Lunedi 24 maggio viene annunciato che Iride (il sistema di aziende a capitale misto che produce,distribuisce e vende energia, gestisce servizi idrici e delle pubbliche amministrazione) si allea con il fondo di investimento F2i.Il fondo guidato da Vito Gamberale investirà 237 milioni per il 35% della società la cui maggioranza resterà ai Comuni di Genova e Torino.

Leggi tutto...

volantino Acqua pubblica2018

5x10002015