Forum Italiano dei movimenti per l'acqua

authentic cup cath of cape Dether ICO review of world of bitсoins
BEST site of reviews and ratings ico review network of world of bitсoins

Internazionale

No alla gestione dell’acqua da parte dei privati !

Carissimi,

appena tornata dall’Assemblea AMECE tenutasi a Bruxelles, presso il Parlamento europeo, dal 18 al 20 marzo u.s., sento la necessità di inoltrare un minimo contributo, video ed audio (purtroppo di non buona qualità, dati i mezzi) che ho registrato a Bruxelles.

Vista la numerosa partecipazione dei nostri validi e accessoriati combattenti italiani per l’acqua, che hanno ripreso abbondantemente la tre-gioni, mi limito a inoltrare quanto, secondo me, è stato significativo (ma inanzitutto la cui qualità di registrazione è passabile).

Credo però che da ora in poi non dobbiamo lasciarci ingannare da messaggi sbagliati che non sono a nostro favore. In tv e attraverso i tanti mezzi d’informazione. In questi giorni, stiamo ascoltando bei messaggi, interviste, slogan a favore dell’acqua bene comune, dell’acqua come bene da tutelare, da salvaguardare, perchè prezioso. E’ vero, è prezioso, specialmente per chi ne vuole fare una merce e guadagnarci. Credo che i nostri slogan, e il nostro messaggio, da ora in poi, debbano essere : "No alla gestione dell’acqua da parte dei privati !!!". La gente deve percepire forte e chiaro questo messaggio, altrimenti faremo il gioco dei privatizzatori, i quali asseriscono che :"l’acqua è talmente importante che la si deve pagare a caro prezzo".

Non desidero dire altro sull’avvenuta 1° Assemblea dei cittadini e degli eletti per l’acqua se non che il problema della gestione dell’acqua affidata ai privati è grande e che è necessario il coinvolgimento di tutti se vogliamo arrivare alla giusta gestione, ovvero quella totalmente pubblica. E’ stato ribadiato e scandito chiaramente il tutte le lingue possibili, dai vari rappresentanti dei Paesi presenti all’Assemblea.

Ciao.

Consiglia Salvio (Campania)

Relazione di Danielle Mitterrand , presidente della Fondazione France Libertè - Parte prima

Relazione di Danielle Mitterrand , presidente della Fondazione France Libertè - Seconda prima

Apertura Assemblea

Video-conferenza Bruxelles-France

Ingresso Parlamento

L’ecomostro di Ilisu

images
SCEMPI. Il megaimpianto voluto dall’esercito di Ankara cancellerà paesaggi e villaggi curdi, come quello di Hasankeyf, vecchi di diecimila anni. Al loro posto un bacino di 330 km quadrati.

Diario da Cancun

climatecaosDeportivo Jacinto Canek, Cancun, ore 10: è il momento dell'incontro delle migliaia di campesinos, attivisti e rappresentanti di movimenti e associazioni che in questi giorni hanno attraversato con le proprie carovane 17 stati del Messico fermandosi in 40 località per ascoltare, condividere, conoscere le mobilitazioni di tante comunità locali in difesa della propria terra e dei propri diritti.

Leggi tutto...

Cancun: ingnorati i popoli, vince il mercato

canc2Se il pianeta ha la febbre a Cancun non è stata curata, anzi. Nulla di vincolante è stato deciso nell'accordo uscito all'alba di ieri, nonostante l'enfasi data dai governi riuniti e dalla stampa al testo conclusivo emerso dalle due settimane di lavori.

Leggi tutto...

Lettera di un italiano a Parigi

acqua_-_copieVivendo all’estero, è spesso difficile avere la percezione della risonanza di una notizia nell’opinione pubblica del proprio paese. Se poi quando questa è arrivata non si era in patria, non se ne leggevano i giornali e/o si era in tutt’altre faccende affaccendati, questa percezione rischia di sfuggire del tutto; certo esiste Google, ma è una macchina del tempo difettosa e parziale: restituisce solo le informazioni arrivate (ed, eventualmente, le reazioni causate) alla minoranza che legge i giornali, magari dibatte in rete ed esprime il proprio punto di vista.

Leggi tutto...

Sottocategorie

volantino Acqua pubblica2018

Flyer 5X1000 WEB-01 bassa