Warning: array_shift() expects parameter 1 to be array, boolean given in /web/htdocs/www.acquabenecomune.org/home/aprilia/config/ecran_securite.php on line 283 «Non riusciamo a sapere se si può bere l'acqua» - Comitato provinciale acqua pubblica di Latina
fontanella l'acqua non è una merce!
 HOME,  SITO NAZIONALE
Ultimo aggiornamento: giovedì 8 ottobre 2015
Dai territori:
Video
Comunicati Stampa
Rassegna Stampa locale
Rassegna stampa locale
CAMPAGNA "DA CITTADINI A CITTADINI" PER BRAULINO


Da cittadini a cittadini
Home > Rassegna stampa > 2003 > Agosto > «Non riusciamo a sapere se si può bere l’acqua»

venerdì 15 agosto 2003


Fonte: Il Tempo

«Non riusciamo a sapere se si può bere l’acqua»

di Clemente Pistilli

MAENZA Feci riscontrate nelle analisi fatte sul liquido che sgorga dai rubinetti del centro lepino. Dilaga la protesta

«Non riusciamo a sapere se si può bere l’acqua»

I cittadini lamentano la carenza di informazioni. Esposto in Procura. Grandi timori tra gli utenti

«Non sappiamo se possiamo bere l’acqua che arriva nelle nostre case.

Non sappiamo a quali rischi andiamo incontro. Abbiamo chiesto a tutti di farci sapere com’è la situazione ma nessuno ci dà una risposta». All’indomani della notizia riportata dal Tempo sulle feci riscontarte nell’acqua del piccolo centro lepino, cresce la rabbia tra gli abitanti di Maenza.
Le analisi dell’Arpa Lazio hanno evidenziato inquinamento fecale nel liquido prelevato da un fontanino, uno di quelli utilizzati come punto di riferimento per verificare costantemente la salubrità del prezioso liquido.
L’accertamento della contaminazione appare però soltanto come una conferma per i maentini, da alcune settimane alle prese con un problema che sta togliendo a più di qualcuno la tranquillità, considerando anche che bere acqua carica di colibatteri può portare salmonellosi, epatiti, se non addirittura il colera.
Ad indispettire, in particolare, i residenti nella popolosa contrada Le Fischie, lungo la Carpinetana, è la carenza di informazione. Sembra infatti che ancora non vi siano state note ufficiali sullo stato dell’acqua né ordinanze che ne vietino l’utilizzo.
«Nei giorni scorsi dai rubinetti usciva un’acqua nera», afferma Giacomo Maceroni, uno dei residenti nella contrada. I cittadini hanno subito inviato un esposto alla Procura della Repubblica di latina.
«Acqualatina ha fatto i prelievi, poi l’Asl, poi ancora Acqualatina. Nessuno però ci ha detto quale sia la situazione e se si possa bere o meno quell’acqua. Molti di noi hanno evitato ma ce’è chi l’ha usata per bere e e cucinare. Senza timori. Inutili le telefonate e gli incontri che abbiamo avuto con la società che gestisce il servizio».
E protesta e paura crescono di pari passo.

15/08/2003

Questo articolo è stato visto volte.


Pubblicità




Per chi vuole
informarsi:
Comuni
Scopri come si comporta il tuo Comune nelle Conferenze dei Sindaci
Legislazione
Acqualatina
Garante del Servizio Idrico
Regione Lazio
Ultime news del sito
IL SOCIO PRIVATO


Veolia Water
La Veolia Water in Italia
Veolia Water
Link "Siti Amici"
Ex Mattatoio
No Turbogas Aprilia