Warning: array_shift() expects parameter 1 to be array, boolean given in /web/htdocs/www.acquabenecomune.org/home/aprilia/config/ecran_securite.php on line 283 Furto di rame al depuratore - Comitato provinciale acqua pubblica di Latina
fontanella l'acqua non è una merce!
 HOME,  SITO NAZIONALE
Ultimo aggiornamento: giovedì 8 ottobre 2015
Dai territori:
Video
Comunicati Stampa
Rassegna Stampa locale
Rassegna stampa locale
CAMPAGNA "DA CITTADINI A CITTADINI" PER BRAULINO


Da cittadini a cittadini
Home > Rassegna stampa > 2013 > Giugno > Furto di rame al depuratore

venerdì 14 giugno 2013


Fonte:Latina Oggi

Furto di rame al depuratore

di Francesco Marzoli

Anzio, macchinari bloccati dalle 3 di notte e fino alle 12.30 di ieri

Furto di rame al depuratore

Rubati cavi elettrici all’impianto di Colle Cocchino. Disagi per ore

I LADRI di rame colpiscono anche Acqualatina. Nel pieno della notte di ieri, infatti, alcuni ladri si sono introdotti all’interno dell’impianto di depurazione di Colle Cocchino, ad Anzio, rubando molti cavi elettrici. Una circostanza che, stando a quanto comunicato dal gestore del servizio idrico dell’Ato 4, ha causato il blocca dell’impianto dalle tre di notte fino alle 12.30 di ieri. «I tecnici Acqualatina - si legge in una nota inviata ieri - oltre a provvedere all’integrazione di generatori elettrici, hanno adottato tutti i protocolli gestionali di emergenza per ridurre al minimo gli effetti causati da tale atto vandalico». Ovviamente, però, non sarebbero mancati disagi, indipendenti dalla volontà di alcuno, visto che ci si è trovati a fronteggiare una situazione d’emergenza causata da un furto, o vandalismo estremo, visto che si è arrecato danno. «Il servizio - conclude la nota dell’unità di pronto intervento - è stato ripristinato ma l’impianto rimarrà in situazione d’emergenza fino a completa riattivazione autonoma». La speranza di tutti, ovviamente, è che simili gesti non accadano più, soprattutto visto che la stagione balneare è ormai avviata. I depuratori di Anzio e Nettuno, infatti, sono fondamentali per garantire la qualità delle acque di balneazione che fronteggiano le nostre due cittadine: rischiare che il mare venga inquinato da sversamenti di liquame a causa del blocco del funzionamento dei depuratori, per cause indipendenti dalla volontà del gestore del servizio, sarebbe un vero peccato sia per l’ecosistema locale che per le ricadute sul turismo e sulla qualità delle acque.

PDF - 85.8 Kb
Latina Oggi

Questo articolo è stato visto volte.


Pubblicità




Per chi vuole
informarsi:
Comuni
Scopri come si comporta il tuo Comune nelle Conferenze dei Sindaci
Legislazione
Acqualatina
Garante del Servizio Idrico
Regione Lazio
Ultime news del sito
IL SOCIO PRIVATO


Veolia Water
La Veolia Water in Italia
Veolia Water
Link "Siti Amici"
Ex Mattatoio
No Turbogas Aprilia