Warning: array_shift() expects parameter 1 to be array, boolean given in /web/htdocs/www.acquabenecomune.org/home/aprilia/config/ecran_securite.php on line 283 Conferenza dei Sindaci e dei Presidenti dell'ATO4 - Comitato provinciale acqua pubblica di Latina
fontanella l'acqua non è una merce!
 HOME,  SITO NAZIONALE
Ultimo aggiornamento: giovedì 8 ottobre 2015
Dai territori:
Video
Comunicati Stampa
Rassegna Stampa locale
Rassegna stampa locale
CAMPAGNA "DA CITTADINI A CITTADINI" PER BRAULINO


Da cittadini a cittadini
Home > Acqualatina > Conferenza dei Sindaci > Conferenza dei Sindaci e dei Presidenti dell’ATO4

mercoledì 4 marzo 2009


Conferenza dei Sindaci e dei Presidenti dell’ATO4

Conferenza dei Sindaci del 19/04/2013

ATTO N. 01
Seduta deserta

ATTO N. 02
Rinnovo Ufficio di Presidenza

ATTO N. 03
Deliberazione n. 585/2012 dell’Autorità dell’Energia e Gas - Adozione proposta della Tariffa anni 2012 e 2013

ATTO N. 04
Deliberazioni dell ’Autorità dell’Energia ed il Gas n. 585/2012 e n. 73/2013 - Aggiornamento del Piano Economico Finanziario

ATTO N. 05
Deliberazione dell’Autorità per l’energia elettrica ed il gas n. 585/20l2/R/IDR del 28 dicembre 2012 - Adeguamento della Convenzione di gestione del SII

ATTO N. 06
Programma degli interventi: dettaglio delle opere per Comune deliberato dalla
Conferenza dei Sindaci e dei Presidenti dell’ATO 4 con Atto n. 7/2012 - Aggiornamento.

ATTO N. 07
Dichiarazione di Presa d’Atto e Accettazione dell’Atto di Conferma Cessione
Crediti Concedente

ATTO N. 08
Segreteria Tecnico Operativa dell’Autorità dell’A.T.O. N. 4 - "Lazio Meridionale-
Latina"- Costi S.T.O. Relazione Rendicontazione Spese 2012 - Previsione 2013

Conferenza dei Sindaci del 03/08/2012

ATTO N. 13
Seduta deserta

ATTO N. 14
Nomina dell’Ufficio di Presidenza dell’A. T. O. N° 4.

ATTO N. 15
Modifiche al Regolamento del Servizio Idrico lntegrato

ATTO N. 16
Modifiche alla Carta dei Servizi del Servizio Idrico lntegrato

Conferenza dei Sindaci del 28/06/2012

ATTO N. 01
Seduta deserta

ATTO N. 02
Nomina ufficio di presidenza

Si pone in votazione il rinvio dell’argomento di cui all’oggetto.

Alla votazione sono presenti i rappresentanti di n. 21 Comuni dell’ATO 4 - Latina

Assenti: n. 17 Comuni (Amaseno, Vallecorsa, Aprilia, Bassiano, Formia, Lenola, Maenza, Monte S. Biagio, Pontinia, Ponza, Priverno, Prossedi, Sabaudia, San Felice Circeo, Sezze, Spigno Saturnia, Nettuno)

Favorevoli: n. 21 Comuni (Giuliano di Roma, Villa S. Stefano, Castlelforte, Cisterna di Latina, Cori, Fondi, Gaeta, Itri, Latina, Minturno, Norma, Roccagorga, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sermoneta, Sonnino, Sperlonga, SS. Cosma e Damiano, Terracina, Ventotene, Anzio)

Contrari: nessuno

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata

ATTO N. 03
Sentenza Corte Costituzionale N. 335/2008 - Restituzioni quota depurazione

ATTO N. 04
Correzione dei refusi presenti negli allegati alla Delibera atto n. 3 del 11 Novembre 2011

ATTO N. 05
Sub articolazione Quota fissa della Tariffa

ATTO N. 06
Sub articolazione della tariffa per usi commerciali

ATTO N. 07
Programma degli interventi deliberato dalla Conferenza dei Sindaci e dei Presidenti dell’ATO 4 con ATTO N. 3/2011: dettaglio delle opere per Comune

ATTO N. 08
Approvazione Schema di Convenzione per la gestione del Fondo sociale per i Comuni dell’Ato4 della Provincia di Frosinone anni 2012-2013-2014" tra l’ATO 4 Lazione Meridionale - Latina e Provincia di Frosinone

ATTO N. 09
Conferimento di mandato al Presidente dell’ATO 4 per la costituzione nei giudizi instaurati dai Comuni di Aprilia e Bassiano e da cittadini vari avverso e per l’annullamento delle delibere della Conferenza dei Sindaci e dei Presidenti dell’ AT04 atti nn. 3 e 4 del 11.l1.20 Il.

ATTO N. 10
Conferimento di mandato al Presidente dell’A.T.O. 4 per l’impugnazione della Delibera della Giunta Regionale del Lazio n. 158 del 13.04.2012.

Conferenza dei Sindaci del 12/12/2011

ATTO N. 06
Seduta deserta

ATTO N. 07
Nomina dell’Ufficio di Presidenza dell’ATO4

Si pone in votazione il rinvio dell’argomento di cui all’oggetto.

Alla votazione sono presenti i rappresentanti di n. 13 Comuni dell’ATO 4 - Latina

Assenti: n. 25 Comuni (Amaseno, Villa S. Stefano, Aprilia, Bassiano, Castlelforte, Cisterna di Latina, Cori, Itri, Lenola, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Norma, Pontinia, Ponza, Priverno, Roccamassima, Sermoneta, Sezze, Spigno Saturnia, SS. Cosma e Damiano, Terracina, Ventotene, Anzio, Nettuno)

Favorevoli: n. 13 Comuni (Giuliano di Roma, Vallecorsa, Fondi, Formia, Gaeta, Latina, Prossedi, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sonnino, Sperlonga)

Contrari: nessuno

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata

ATTO N. 08
Modifiche al Regolamento del SII e recepimento indicazioni OTUC

Alla votazione sono presenti i rappresentanti di n. 14 Comuni dell’ATO 4 - Latina

Assenti: n. 24 Comuni (Amaseno, Villa S. Stefano, Aprilia, Bassiano, Castlelforte, Cisterna di Latina, Cori, Itri, Lenola, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Pontinia, Ponza, Priverno, Roccamassima, Sermoneta, Sezze, Spigno Saturnia, SS. Cosma e Damiano, Terracina, Ventotene, Anzio, Nettuno)

Favorevoli: n. 13 Comuni (Giuliano di Roma, Vallecorsa, Fondi, Formia, Latina, Norma, Prossedi, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sonnino, Sperlonga)

Contrari: nessuno

Astenuti: n. 1 Gaeta

La proposta è approvata

ATTO N. 09
Modifiche alla Carta dei Servizi concordate con l’OTUC

Alla votazione sono presenti i rappresentanti di n. 14 Comuni dell’ATO 4 - Latina

Assenti: n. 24 Comuni (Amaseno, Villa S. Stefano, Aprilia, Bassiano, Castlelforte, Cisterna di Latina, Cori, Itri, Lenola, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Pontinia, Ponza, Priverno, Roccamassima, Sermoneta, Sezze, Spigno Saturnia, SS. Cosma e Damiano, Terracina, Ventotene, Anzio, Nettuno)

Favorevoli: n. 13 Comuni (Giuliano di Roma, Vallecorsa, Fondi, Formia, Latina, Norma, Prossedi, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sonnino, Sperlonga)

Contrari: nessuno

Astenuti: n. 1 Gaeta

La proposta è approvata

ATTO N. 10

ATTO N. 11
Conto Preventivo 2012 della STO dell’ATO4

Alla votazione sono presenti i rappresentanti di n. 13 Comuni dell’ATO 4 - Latina

Assenti: n. 25 Comuni (Amaseno, Villa S. Stefano, Aprilia, Bassiano, Castlelforte, Cisterna di Latina, Cori, Gaeta, Itri, Lenola, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Pontinia, Ponza, Priverno, Roccamassima, Sermoneta, Sezze, Spigno Saturnia, SS. Cosma e Damiano, Terracina, Ventotene, Anzio, Nettuno)

Favorevoli: n. 12 Comuni (Giuliano di Roma, Vallecorsa, Fondi, Formia, Latina, Norma, Prossedi, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sonnino, Sperlonga)

Contrari: nessuno

Astenuti: n. 1 (Roccagorga)

La proposta è approvata

Conferenza dei Sindaci del 11/11/2011

ATTO N. 01
Nomina dell’Ufficio di Presidenza dell’A.T.O. N. 4 - Seduta deserta

ATTO N. 02
Nomina dell’Ufficio di Presidenza dell’A.T.O. N. 4

Sono presenti n. 23 Comuni (Giuliano di Roma, Aprilia, Castelforte, Cisterna di Latina, Cori, Fondi, Formia, Itri, Latina, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Ponza, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, S. Felice Circeo, Sermoneta, Sonnino, Sperlonga, SS Cosma e Damiano, Terracina, Nettuno) su 38.

Assenti: n. 15 Comuni (Amaseno, Vallecorsa, Villa S. Stefano, Bassiano, Gaeta, Lenola, Norma, Pontinia, Priverno, Prossedi, Roccagorga, Sezze, Spigno Saturnia, Ventotene, Anzio)

Si da atto che nel corso del dibattito escono i Sigg.ri: Domenico D’Alessio - Sindaco del Comune di Aprilia; Agata ladicicco - Commissario Prefettizio del Comune di Ponza; Nicola Procaccini - Sindaco del Comune di Terracina.

S pone in votazione il rinvio dell’argomento di cui all’oggetto.

Presenti n. 20 Sindaci:

favorevoli: 20 Comuni (Giuliano di Roma, Castelforte, Cisterna di Latina, Cori, Fondi, Formia, Itri, Latina, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, S. Felice Circeo, Sermoneta, Sonnino, Sperlonga, SS Cosma e Damiano, Nettuno)

Contrari: nessuno

Astenuti: nessuno

ATTO N. 03
Adempimenti conseguenti alle Deliberazioni della Conferenza dei Sindaci e dei Presidenti dell’A.T.O. N. 4, Atti NN. 13, 14 e 15 del 14.12.2010

Presenti n. 20 Sindaci:

favorevoli: 17 Comuni (Giuliano di Roma, Castelforte, Cisterna di Latina, Fondi, Formia, Latina, Maenza, Monte S. Biagio, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, S. Felice Circeo, Sermoneta, Sonnino, Sperlonga, SS Cosma e Damiano, Nettuno)

Contrari: nessuno

Astenuti: 3 (Cori, Itri, Minturno)

ATTO N. 04
Sentenza del Consiglio di Stato n. 4902/2011 - Adempimenti conseguenti

Presenti n. 20 Sindaci:

favorevoli: 18 Comuni (Giuliano di Roma, Castelforte, Cisterna di Latina, Fondi, Formia, Latina, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, S. Felice Circeo, Sermoneta, Sonnino, Sperlonga, SS Cosma e Damiano, Nettuno)

Contrari: nessuno

Astenuti: 2 (Cori, Itri)

ATTO N. 05
Conto Consuntivo 2010. della STO dell’ATO4 - Latina Approvazione

Presenti n. 20 Sindaci:

favorevoli: 17 Comuni (Giuliano di Roma, Castelforte, Cisterna di Latina, Fondi, Formia, Latina, Maenza, Monte S. Biagio, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, S. Felice Circeo, Sermoneta, Sonnino, Sperlonga, SS Cosma e Damiano, Nettuno)

Contrari: 1 (Cori)

Astenuti: 2 (Itri, Minturno)

Conferenza dei Sindaci del 14/12/2010

ATTO N. 10
Seduta deserta

ATTO N. 11
Rinnovo dell’Ufficio di Presidenza

Sono presenti n. 21 Comuni (Giuliano di Roma, Vallecorsa, Bassiano, Castelforte, Cisterna di Latina, Cori, Fondi, Formia, Gaeta, Itri, Latina, Minturno, Monte S. Biagio, Norma, Sabaudia, S. Felice Circeo, Sonnino, Sperlonga, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Nettuno) sui 38.

La proposta di rinvio, messa ai voti per alzata di mano, è approvata all’unanimità.

Assenti: n. 17 Comuni (Amaseno, Villa S. Stefano, Aprilia, Lenola, Maenza, Pontinia, Ponza, Priverno, Prossedi, Roccagorga, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sermoneta, Sezze, Terracina, Ventotene, Anzio)

ATTO N. 12
Scadenza Convenzione ATO - Consorzi di Bonifica - Determinazioni

ATTO N. 13
Proposta al Gestore di "Copertura dell’importo presuntivamente dovuto ai Consorzi di Bonifica, con i canoni di concessione - Approvazione dello schema di accordo".

ATTO N. 14
Progetto recupero Dispersioni. Relazione sullo stato di attuazione - Determinazioni

ATTO N. 15
Programma degli interventi. Relazione della STO dell’ATO n. 4 Determinazioni

ATTO N. 16
Atto di citazione del Comune di Aprilia - Determinazioni

ATTO N. 17
Conto Preventivo 2011, della STO dell’ATO4 - Latina Approvazione

Conferenza dei Sindaci del 21/07/2010

Sono presenti n. 18 Comuni (Giuliano di Roma, Villa S. Stefano, Castelforte, Cisterna di Latina, Fondi, Formia, Gaeta, Latina, Lenola, Minturno, Monte S. Biagio, Priverno, Prossedi, Roccamassima, Sperlonga, Spigno Saturnia, Terracina, Nettuno) sui 38.

La seduta non doveva essere valida poichè non erano presenti la maggioranza più uno (20) dei Comuni, infatti la convenzione di cooperazione dell’ATO4 prevede che "L’assemblea è validamente convocata quando sia presente la maggioranza assoluta degli enti locali convenzionati determinata sia in termini numerici che in termini di rappresentanza."

ATTO N. 1
Rinnovo dell’Ufficio di Presidenza

ATTO N. 2
Conto Consuntivo es 2009 e Conto preventivo 2010 della STO

ATTO N. 3
Delibera CC Aprilia del 21-04-2010 n. 21 - Determinazioni

ATTO N. 4
Modifice ed integrazionie al Regolamento dell’OTUC

ATTO N. 5
Situazione del contenzioso con i Consorzi di Bonifica - Determinazioni

Conferenza dei Sindaci del 10/03/2010

Sono presenti n. 19 Comuni (Giuliano di Roma, Vallecorsa, Villa S. Stefano, Bassiano, Castelforte, Cisterna di Latina, Formia, Latina, Lenola, Minturno, Monte S. Biagio, Priverno, Prossedi, Roccagorga, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sonnino) sui 38 per una rappresentanza di n. 268.975 abitanti, pari al 46,79% del totale dell’A.T.O. N. 4 - Latina.

La seduta non doveva essere valida poichè non erano presenti la maggioranza più uno (20) dei Comuni, infatti la convenzione di cooperazione dell’ATO4 prevede che "L’assemblea è validamente convocata quando sia presente la maggioranza assoluta degli enti locali convenzionati determinata sia in termini numerici che in termini di rappresentanza."

PROPOSTA ATTO N.1

Rinnovo ufficio di presidenza

Rinviata

ATTO N. 2
Autorizzazione al Gestore ad attivare l’unità mobile di depurazione nel Comune di Aprilia

Alla votazione sono presenti n. 17 Comuni (Giuliano di Roma, Vallecorsa, Villa S. Stefano, Castelforte, Cisterna di Latina, Formia, Latina, Lenola, Minturno, Monte S. Biagio, Prossedi, Roccagorga, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sonnino) sui 38 per una rappresentanza di n. 254.225 abitanti, pari al 44,2% del totale dell’A.T.O. N. 4 - Latina

La proposta è approvata all’unanimità.

ATTO N. 3
Modifiche regolamento del SII come concordato con l’OTUC

Alla votazione sono presenti n. 18 Comuni (Giuliano di Roma, Vallecorsa, Villa S. Stefano, Bassiano, Castelforte, Cisterna di Latina, Formia, Latina, Lenola, Minturno, Monte S. Biagio, Prossedi, Roccagorga, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sonnino) sui 38 per una rappresentanza di n. 255.842 abitanti, pari al 44,5% del totale dell’A.T.O. N. 4 - Latina

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 17 Comuni che rappresentano 254.225 abitanti pari al 99,4% dei presenti (Giuliano di Roma, Vallecorsa, Villa S. Stefano, Castelforte, Cisterna di Latina, Formia, Latina, Lenola, Minturno, Monte S. Biagio, Prossedi, Roccagorga, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sonnino)

Contrari: 1 Comune (Bassiano) che rappresenta 1617 abitanti, pari allo 0,6% degli abitanti dei comuni presenti

Astenuti: nessuno

Conferenza dei Sindaci del 13/11/2009

ATTO N. 1
Seduta deserta

Assenti: n. 38 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Vallecorsa, Villa S. Stefano, Aprilia, Bassiano, Castelforte, Cisterna di Latina, Cori, Fondi, Formia, Gaeta, Itri, Latina, Lenola, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Norma, Pontinia, Ponza, Priverno, Prossedi, Roccagorga, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sermoneta, Sezze, Sonnino, Sperlonga, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Terracina, Ventotene, Anzio, Nettuno)

Conferenza dei Sindaci del 04/03/2009

Sono presenti n. 25 Comuni (Vallecorsa, Bassiano, Castelforte, Cisterna di Latina, Cori, Fondi, Formia, Gaeta, Itri, Latina, Lenola, Minturno, Monte S. Biagio, Norma, Pontinia, Priverno, Prossedi, Roccagorga, Roccamassima, Sabaudia, San Felice Circeo, Sermoneta, Sonnino, Sperlonga, SS Cosma e Damiano) sui 38 per una rappresentanza di n. 368.336 abitanti, pari al 64,07% del totale dell’A.T.O. N. 4 - Latina

ATTO N. 7
Chiarimenti e controdeduzioni dell’A.T.O. N. 4 alla lettera del Direttore del Dipartimento del Territorio della Regione Lazio prot. n. 2228/02/01 del 04/12/2008

Alla votazione sono presenti n. 18 rappresentanti dei Comuni dell’A.T.O. N. 4 - Latina, per un totale di 300.673 abitanti pari al 52,3%, del totale degli abitanti dell’A.T.O. N. 4. (Quindi al momento della votazione sono usciti Bassiano, Cori, Gaeta, Norma, Pontinia, Ponza, Priverno, Roccagorga)

Assenti: n. 20 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Villa S. Stefano, Aprilia, Bassiano, Cori, Gaeta, Maenza, Norma, Pontinia, Ponza, Priverno, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sezze, Spigno Saturnia, Terracina, Ventotene, Anzio, Nettuno)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 18 Comuni pari al 100% del presenti (Vallecorsa, Castelforte, Cisterna di Latina, Fondi, Formia, Itri, Latina, Lenola, Minturno, Monte S. Biagio, Prossedi, Roccamassima, Sabaudia, San Felice Circeo, Sermoneta, Sonnino, Sperlonga, SS Cosma e Damiano)

Contrari: nessuno

Astenuti: nessuno

Conferenza dei Sindaci del 23/02/2009

ATTO N. 2
Azioni intraprese dall’Autorità d’Ambito a tutela dei Comuni dell’A.T.O. N. 4 - Integrazioni all’elenco, approvato con Atto N. 6 della Conferenza dei Sindaci e dei Presidenti di Provincia del 22/12/2008

Sono presenti n. 22 Comuni (Vallecorsa, Bassiano, Castelforte, Cisterna di Latina, Cori, Fondi, Formia, Gaeta, Itri, Latina, Lenola, Minturno, Monte S. Biagio, Norma, Pontinia, Priverno, Prossedi, Roccagorga, Roccamassima, Sabaudia, San Felice Circeo, Sermoneta, Sonnino, Sperlonga, SS Cosma e Damiano) sui 38 per una rappresentanza di n. 320.663 abitanti, pari al 55,78% del totale dell’A.T.O. N. 4 - Latina

Alla votazione sono presenti i rappresentanti di n. 20 Comuni dell’ATO 4 - Latina, per un totale di 340.318 abitanti, pari al 59,2% del totale degli abitanti dell’ATO 4.

Assenti: n. 18 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Vallecorsa, Villa S. Stefano, Aprilia, Bassiano, Cori, Gaeta, Norma, Pontinia, Priverno, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sezze, Spigno Saturnia, Ventotene, Anzio e Nettuno)

Favorevoli: n. 20 Comuni, che rappresentano 340.318 abitanti, pari al 100% dei Comuni presenti

Contrari: nessuno

Astenuti: nessuno

ATTO N. 3
Correzioni errori materiali al Regolamento del S.I.I. approvato dalla Conferenza dei Sindaci e dei Presidenti di Provincia in data 12/12/2008 con Atto N. 4

Alla votazione sono presenti i rappresentanti di n. 20 Comuni dell’ATO 4 - Latina, per un totale di 340.318 abitanti, pari al 59,2% del totale degli abitanti dell’ATO 4.

Assenti: n. 18 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Vallecorsa, Villa S. Stefano, Aprilia, Bassiano, Cori, Gaeta, Norma, Pontinia, Priverno, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sezze, Spigno Saturnia, Ventotene, Anzio e Nettuno)

Favorevoli: n. 20 Comuni, che rappresentano 340.318 abitanti, pari al 59,2% dei Comuni presenti

Contrari: nessuno

Astenuti: nessuno

ATTO N. 4
Conto Consuntivo es. 2008 e Conto Preventivo 2009, della S.T.O. dell’A.T.O. N. 4 - Latina. Approvazione

Alla votazione sono presenti i rappresentanti di n. 24 Comuni dell’ATO 4 - Latina, per un totale di 354.387 abitanti, pari al 61,7% del totale degli abitanti dell’ATO 4.

Assenti: n. 14 Comuni (Amaseno, Vallecorsa, Villa S. Stefano, Aprilia, Formia, Gaeta, Norma, Pontinia, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Spigno Saturnia, Ventotene, Anzio e Nettuno)

Favorevoli: n. 19 Comuni, che rappresentano 305.387 abitanti, pari al 86,1% dei Comuni presenti

Contrari: n. 2 Comuni (Bassiano, Sezze), che rappresentano 23.552 abitanti, pari al 6,6% dei Comuni presenti

Astenuti: n. 3 Comuni (Giuliano di Roma, Cori, Priverno) che rappresentano 25.890 abitanti, pari al 7,3% dei Comuni presenti

Conferenza dei Sindaci del 22/12/2008

ATTO N. 6
Azioni intraprese dall’Autorità d’Ambito a tutela dei Comuni dell’A.T.O. N. 4. Determinazioni e precisazioni in riferimento alla L. R. n. 6/1996

Alla votazione sono presenti i rappresentanti di n. 21 Comuni dell’ATO 4 - Latina, per un totale di 390.932 abitanti, pari al 68% del totale degli abitanti dell’ATO 4.

Assenti: n. 17 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Villa S. Stefano, Bassiano, Cori, Gaeta, Norma, Pontinia, Ponza, Priverno, Roccagorga, Sermoneta, Sezze, Spigno Saturnia, Ventotene, Anzio, Nettuno)

Favorevoli: n. 20 Comuni, che rappresentano 334.904 abitanti, pari al 85,7% dei Comuni presenti

Contrari: nessuno

Astenuti: n. 1 Comuni (Aprilia) che rappresenta 56.028 abitanti, pari al 14,3% dei Comuni presenti

La proposta è approvata

ATTO N. 7
Informativa del Dirigente della S.T.O. dell’ATO N. 4, sulla situazione del contenzioso ATO N. 4 - Consorzi di Bonifica. Presa d’Atto.

Alla votazione sono presenti i rappresentanti di n. 23 Comuni dell’ATO 4 - Latina, per un totale di 416.112 abitanti, pari al 67,4% del totale degli abitanti dell’ATO 4.

Assenti: n. 15 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Villa S. Stefano, Bassiano, Gaeta, Norma, Pontinia, Ponza, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sermoneta, Sezze, Ventotene, Anzio, Nettuno)

Favorevoli: n. 21 Comuni, che rappresentano 402.864 abitanti, pari al 96,8% dei Comuni presenti

Contrari: n. 2 Comuni (Cori, Spigno Saturnia), che rappresentano 13.248 abitanti, pari al 3,2% dei Comuni presenti

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata

ATTO N. 8
Accordo diretto con gli Enti Finanziatori del SII dell’ATO4 Lazio Meridionale Latina. Approvazione

Alla votazione sono presenti i rappresentanti di n. 20 Comuni dell’ATO 4 - Latina, per un totale di 389.731 abitanti, pari al 67,8% del totale degli abitanti dell’ATO 4.

Assenti: n. 18 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Villa S. Stefano, Bassiano, Cori, Gaeta, Norma, Pontinia, Ponza, Priverno, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sermoneta, Sezze, Spigno Saturnia, Ventotene, Anzio, Nettuno)

Favorevoli: n. 20 Comuni (Vallecorsa, Aprilia, Castelforte, Cisterna di Latina, Fondi, Formia, Itri, Latina, Lenola, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Prossedi, Roccamassima, Sabaudia, San Felice Circeo, Sonnino, Sperlonga, SS Cosma e Damiano, Terracina), che rappresentano 389.731 abitanti, pari al 100% dei Comuni presenti

Contrari: nessuno

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata

Conferenza dei Sindaci del 12/12/2008

ATTO N. 1
Protocollo d’intesa per la realizzazione delle opere individuate dalla Delibera di Giunta Regionale n. 668 del 3 agosto 2007 nell’ATO4 "Lazio Meridionale - Latina" - Approvazione

Alla votazione sono presenti 25 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 415.178 abitanti pari al 72,2%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 13 Comuni (Amaseno, Villa S. Stefano, Bassiano, Gaeta, Itri, Norma, Pontinia, Ponza, Sermoneta, Sezze, Ventotene, Anzio e Nettuno).

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 23 Comuni (Giuliano di Roma, Vallecorsa, Aprilia, Castelforte, Cisterna di Latina, Fondi, Formia, Latina, Lenola, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Priverno, Prossedi, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sonnino, Sperlonga, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Terracina) che rappresentano 400.263 abitanti, pari al 96,4% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: nessuno

Astenuti: n. 2 Comuni (Cori e Roccagorga) che rappresentano 14.915 abitanti, pari al
3,6% degli abitanti dei Comuni presenti

La proposta è approvata.

ATTO N. 2
Modifica del Piano degli interventi deliberato dalla Conferenza dei Sindaci e dei Presidenti dell’ATO N. 4 con Atti N. 8 del 12/07/2004 e N. 6 del 14/07/2006 allegato C2 - Dettaglio delle opere per Comune. Approvazione

Alla votazione sono presenti 22 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 408.241 abitanti pari al 71%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 16 Comuni (Amaseno, Villa S. Stefano, Bassiano, Gaeta, Itri, Maenza, Norma, Pontinia, Ponza, Roccasecca dei Volsci, Sermoneta, Sezze, Spigno Saturnia, Ventotene, Anzio e Nettuno).

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 20 Comuni (Giuliano di Roma, Vallecorsa, Aprilia, Castelforte, Cisterna di Latina, Fondi, Formia, Latina, Lenola, Minturno, Monte S. Biagio, Prossedi, Roccagorga, Roccamassima, Sabaudia, San Felice Circeo, Sonnino, Sperlonga, SS Cosma e Damiano, Terracina) che rappresentano 384.579 abitanti, pari al 94,2% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: nessuno

Astenuti: n. 2 Comuni (Cori e Priverno) che rappresentano 23.662 abitanti, pari al
5,8% degli abitanti dei Comuni presenti

La proposta è approvata.

Conferenza dei Sindaci del 01/12/2008

Conferenza rinviata per mancanza numero legale

Conferenza dei Sindaci del 08/05/2007

ATTO N. 1
STO Consuntivo 2006 e Preventivo 2007

Alla votazione sono presenti 25 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 429.847 abitanti pari al 74,8%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 13 Comuni (Amaseno, Villa S. Stefano, Cori, Lenola, Norma, Ponza, Prossedi, Roccagorga, Sabaudia, Sezze, Ventotene, Anzio, Nettuno).

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 20 Comuni (Vallecorsa, Aprilia, Castelforte, Cisterna di Latina, Fondi, Gaeta, Itri, Latina, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Priverno, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, San Felice Circeo, Sermoneta, Sonnino, Sperlonga, SS Cosma e Damiano, Terracina) che rappresentano 375.325 abitanti, pari al 87,32% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: n. 5 Comuni (Giuliano di Roma, Bassiano, Formia, Pontinia, Spigno Saturnia) che rappresentano 54.522 abitanti, pari al 12,68% degli abitanti dei Comuni presenti nessuno

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata.

ATTO N. 2
Regolamento acque reflue smaltite tramite bottino ad AQL

Alla votazione sono presenti 25 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 429.847 abitanti pari al 74,8%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 13 Comuni (Amaseno, Villa S. Stefano, Cori, Lenola, Norma, Ponza, Prossedi, Roccagorga, Sabaudia, Sezze, Ventotene, Anzio, Nettuno).

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 23 Comuni (Vallecorsa, Aprilia, Castelforte, Cisterna di Latina, Fondi, Formia, Gaeta, Itri, Latina, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Pontinia, Priverno, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, San Felice Circeo, Sermoneta, Sonnino, Sperlonga, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Terracina) che rappresentano 426.002 abitanti, pari al 99,1% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: n. 1 Comuni (Bassiano) che rappresenta 1.617 abitanti, pari al 0,4% degli abitanti dei Comuni presenti

Astenuti: n. 1 Comuni (Giuliano di Roma) che rappresenta 2.228 abitanti, pari al 0,5% degli abitanti dei Comuni presenti

La proposta è approvata.

ATTO N. 3
Nuovo regolamento OTUC

Alla votazione sono presenti 20 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 382.489 abitanti pari al 66,5%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 18 Comuni (Amaseno, Villa S. Stefano, Castelforte, Cori, Itri, Lenola, Minturno, Norma, Pontinia, Ponza, Prossedi, Roccamassima, Sabaudia, Sezze, SS Cosma e Damiano, Ventotene, Anzio, Nettuno).

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 19 Comuni (Giuliano di Roma, Vallecorsa, Aprilia, Cisterna di Latina, Fondi, Formia, Gaeta, Latina, Maenza, Monte S. Biagio, Priverno, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, San Felice Circeo, Sermoneta, Sonnino, Sperlonga, Spigno Saturnia, Terracina) che rappresentano 380.872 abitanti, pari al 99,6% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: nessuno

Astenuti: n. 1 Comuni (Bassiano) che rappresenta 1.617 abitanti, pari al 0,4% degli abitanti dei Comuni presenti

La proposta è approvata.

ATTO N. 4
Relazione STO su impianti di DEPURAZIONE

Alla votazione sono presenti 22 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 409.052 abitanti pari al 71,2%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 16 Comuni (Amaseno, Villa S. Stefano, Castelforte, Cori, Lenola, Norma, Pontinia, Ponza, Prossedi, Roccamassima, Sabaudia, Sezze, SS Cosma e Damiano, Ventotene, Anzio, Nettuno).

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 19 Comuni (Giuliano di Roma, Vallecorsa, Aprilia, Cisterna di Latina, Fondi, Gaeta, Itri, Latina, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Priverno, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, San Felice Circeo, Sermoneta, Sonnino, Sperlonga, Terracina) che rappresentano 369.785 abitanti, pari al 90,4% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: n. 3 Comuni (Bassiano, Formia, Spigno Saturnia) che rappresentano 39.267 abitanti, pari al 9,6% degli abitanti dei Comuni presenti

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata.

Conferenza dei Sindaci del 14/07/2006

ATTO N. 4
Nomina dell’ufficio di Presidenza.

Assenti: n. 17 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Vallecorsa, Villa S. Stefano, Formia, Bassiano, Pontinia, Ponza, Priverno, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sermoneta, Sezze, Sonnino, Spigno Saturnia, Ventotene e Nettuno).

Presenti e votanti 21 Comuni (Aprilia, Castelforte, Cisterna di Latina, Cori, Fondi, Gaeta, Itri, Latina, Lenola, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Norma, Prossedi, Roccamassima, Sabaudia, San Felice Circeo, Sperlonga, SS Cosma e Damiano, Terracina, Anzio)

ATTO N. 5
Discussione e determinazione sui principi generali dell’articolazione tariffaria binomia.

Alla votazione sono presenti 21 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 340.381 abitanti pari al 59,2%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 17 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Villa S. Stefano, Aprilia, Bassiano, Cori, Formia, Pontinia, Ponza, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sezze, Spigno Saturnia, Ventotene, Anzio e Nettuno.).

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 19 Comuni (Vallecorsa, Castelforte, Cisterna di Latina, Fondi, Gaeta, Itri, Latina, Lenola, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Priverno, Prossedi, Roccamassima, Sabaudia, San Felice Circeo, Sperlonga, SS Cosma e Damiano, Terracina) che rappresentano 322.926 abitanti, pari al 94,9% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: n. 1 Comuni (Sermoneta) che rappresentano 6.620 abitanti, pari al 1,9% degli abitanti dei Comuni presenti

Astenuti: n. 2 Comuni (Norma e Sonnino) che rappresentano 10.835 abitanti, pari al 3,2% degli abitanti dei Comuni presenti

La proposta è approvata.

ATTO N. 6
Oggetto: Revisione del PIANO e approvazione Articolazione tariffaria anno 2006

Alla votazione sono presenti 20 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 333.761 abitanti pari al 58,1%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 18 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Vallecorsa, Villa S. Stefano, Aprilia, Bassiano, Cori, Formia, Pontinia, Ponza, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sermoneta, Sezze, Spigno Saturnia, Ventotene, Anzio e Nettuno)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 18 Comuni (Castelforte, Cisterna di Latina, Fondi, Gaeta, Itri, Latina, Lenola, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Priverno, Prossedi, Roccamassima, Sabaudia, San Felice Circeo, Sperlonga, SS Cosma e Damiano, Terracina) che rappresentano 322.926 abitanti, pari al 94,8% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: nessuno

Astenuti: n. 2 Comuni (Norma e Sonnino) che rappresentano 10.835 abitanti, pari al 3,2% degli abitanti dei Comuni presenti

La proposta è approvata.

ATTO N. 7
Approvazione Conto Consuntivo es. 2005 e Conto Preventivo 2006, della S.T.O. dell’A.T.O. N. 4 - Latina.

Alla votazione sono presenti 20 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 333.761 abitanti pari al 58,1%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 18 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Vallecorsa, Villa S. Stefano, Aprilia, Bassiano, Cori, Formia, Pontinia, Ponza, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sermoneta, Sezze, Spigno Saturnia, Ventotene, Anzio e Nettuno)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 19 Comuni (Castelforte, Cisterna di Latina, Fondi, Gaeta, Itri, Latina, Lenola, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Priverno, Prossedi, Roccamassima, Sabaudia, San Felice Circeo, Sperlonga, SS Cosma e Damiano, Terracina) che rappresentano 322.926 abitanti, pari al 98,9% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: nessuno

Astenuti: n. 1 Comuni (Norma) che rappresentano 3.792 abitanti, pari al 1,1% degli abitanti dei Comuni presenti

La proposta è approvata.

Conferenza dei Sindaci del 10/07/2006

ATTO N. 1
Nomina dell’Ufficio di Presidenza. Rinvio.

Alla votazione partecipano 16 rappresentanti dei Comuni dell’A.T.O. N. 4 - Latina, (Aprilia, Castelforte, Cisterna di Latina, Cori, Fondi, Gaeta, Itri, Latina, Monte S. Biagio, Priverno, Prossedi, Roccamassima, Sabaudia, San Felice Circeo, Sperlonga, SS Cosma e Damiano) un totale di 327.888 abitanti pari al 57%, del totale degli abitanti dell’A.T.O. N. 4.

Non partecipano 22 Comuni (Amaseno, Giuliano dì Roma, Vallecorsa, Villa S. Stefano, Bassiano, Formia, Lenola, Maenza, Minturno, Norma, Pontinia, Ponza, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sermoneta, Sezze, Sonnino, Spigno Saturnia, Terracina, Ventotene, Anzio e Nettuno)

La votazione è infruttuosa in quanto hanno votato solo 16 Comuni sui 38 dell’A.T.O. N. 4.
ATTO N. 2
Discussione e determinazione sui principi generali dell’articolazione tariffaria binomia. Rinvio.

Discussione rinviata

ATTO N. 3
Articolazione tariffaria anno 2006 - Illustrazione. Rinvio.

Discussione rinviata

Conferenza dei Sindaci del 06/12/2005

ATTO N. 13

Presenti solo 9 Comuni: Bassiano, Cisterna di Latina, Fondi, Minturno, Monte S. Biagio, Sabaudia, Sezze, Sperlonga, Spigno Saturnia,

Seduta deserta

Conferenza dei Sindaci del 05/10/2005

ATTO N. 10
Specifiche di definizione sulle manutenzioni straordinarie.

Alla votazione sono presenti 21 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 435.849 abitanti pari al 71,2%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 17 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Villa S. Stefano, Castelforte, Cori, Fondi, Formia, Lenola, Norma, Pontinia, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, Sermoneta, Sezze, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 20 Comuni (Vallecorsa, Aprilia, Cisterna di Latina, Gaeta, Itri, Latina, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Ponza, Priverno, Prossedi, Roccamassima, San Felice Circeo, Sonnino, Sperlonga, Terracina, Ventotene, Anzio, Nettuno) che rappresentano 434.252 abitanti, pari al 99,6% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: n. 1 Comuni (Bassiano) che rappresenta 1.597 abitanti, pari al 0,4% degli abitanti dei Comuni presenti

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata.

ATTO N. 11
Regolamento per l’esercizio delle competenze in materia di scarichi di acque reflue urbane, industriali e domestiche in pubblica fognatura nell’ATO n. 4.

Alla votazione sono presenti 20 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 396.992 abitanti pari al 64,8%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 18 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Villa S. Stefano, Castelforte, Cori, Fondi, Formia, Lenola, Norma, Pontinia, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, Sermoneta, Sezze, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Terracina)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 19 Comuni (Villa S. Stefano, Aprilia, Cisterna di Latina, Gaeta, Itri, Latina, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Ponza, Priverno, Prossedi, Roccamassima, San Felice Circeo, Sonnino, Sperlonga, Ventotene, Anzio, Nettuno)
Contrari: n. 1 Comuni (Bassiano) che rappresenta 1.597 abitanti, pari al 0,4% degli abitanti dei Comuni presenti

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata.

ATTO N. 12
Approvazione Conto Consuntivo es. 2004 e Conto Preventivo 2005, della S.T.O. dell’A.T.O. N. 4 - Latina.

Alla votazione sono presenti 20 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 435.183 abitanti pari al 71,1%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 18 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Villa S. Stefano, Castelforte, Cori, Fondi, Formia, Lenola, Norma, Pontinia, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, Sermoneta, Sezze, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Ventotene)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 19 Comuni (Vallecorsa, Aprilia, Cisterna di Latina, Gaeta, Itri, Latina, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Ponza, Priverno, Prossedi, Roccamassima, San Felice Circeo, Sonnino, Sperlonga, Terracina, Anzio, Nettuno) che rappresentano 433.586 abitanti, pari al 99.6% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: n. 1 Comuni (Bassiano) che rappresenta 1.597 abitanti, pari al 0,4% degli abitanti dei Comuni presenti

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata.

Conferenza dei Sindaci del 28/09/2005

ATTO N. 5
Articolazione tariffaria - indirizzi e tariffa 2005.

Emendamento proposto dal Comune di Cori

Alla votazione sono presenti 35 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 572.435 abitanti pari al 93,5%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 3 Comuni (Sabaudia, Sezze, Ventotene)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 11 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Villa S. Stefano, Bassiano, Cori, Formia, Norma, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sermoneta, Spigno Saturnia) che rappresentano 76.790 abitanti, pari al 13.4% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: n. 24 Comuni (Vallecorsa, Aprilia, Castelforte, Cisterna di Latina, Fondi, Gaeta, Itri, Latina, Lenola, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Pontinia, Ponza, Priverno, Prossedi, Roccamassima, San Felice Circeo, Sonnino, Sperlonga, SS Cosma e Damiano, Terracina, Anzio, Nettuno) che rappresentano 495.645 abitanti, pari al 86.6% degli abitanti dei Comuni presenti;

Astenuti: nessuno

L’emendamento è respinto

Votazione dell’ordine del giorno

Alla votazione sono presenti 35 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 572.435 abitanti pari al 93,5%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 3 Comuni (Sabaudia, Sezze, Ventotene)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 25 Comuni () che rappresentano 496.833 abitanti, pari al 86.8% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: n. 9 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Villa S. Stefano, Bassiano, Formia, Norma, Roccagorga, Sermoneta, Spigno Saturnia) che rappresentano 65.041 abitanti, pari al 11.4% degli abitanti dei Comuni presenti;

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata

ATTO N. 6
Istituzione del Comitato paritetico di cui all’accordo relativo al punto l).

Alla votazione sono presenti 25 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 496.833 abitanti pari al 81,1%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 13 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Villa Santo Stefano, Bassiano, Cori, Formia, Norma, Roccagorga, Sabaudia, Sermoneta, Sezze, Spigno Saturnia, Ventotene)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 24 Comuni () che rappresentano 495.645 abitanti, pari al 99.8% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: n. 1 Comuni (Roccasecca dei Volsci) che rappresenta 1.188 abitanti, pari al 0.2% degli abitanti dei Comuni presenti;

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata

ATTO N. 7
Specifiche sul servizio di trattamento delle acque reflue conferite tramite autobotti.

Alla votazione sono presenti 24 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 490.382 abitanti pari al 80,09%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 14 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Villa Santo Stefano, Cori, Formia, Norma, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, Sermoneta, Sezze, Sonnino, Spigno Saturnia, Ventotene)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 23 Comuni () che rappresentano 488.785 abitanti, pari al 99.67% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: n. 1 Comuni (Bassiano) che rappresenta 1.597 abitanti, pari al 0.33% degli abitanti dei Comuni presenti;

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata

ATTO N. 8
Articolazione quota di tariffa per i servizi di fognatura e depurazione gli scarichi industriali.

Alla votazione sono presenti 23 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 488.785 abitanti pari al 79,8%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 15 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Villa Santo Stefano, Bassiano, Cori, Formia, Norma, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, Sermoneta, Sezze, Sonnino, Spigno Saturnia, Ventotene)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 23 Comuni () che rappresentano 488.785 abitanti, pari al 100.0% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: nessuno

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata

ATTO N. 9
Tariffa per la vendita di acqua all’ingrosso.

Alla votazione sono presenti 23 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 488.785 abitanti pari al 79,8%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 15 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Villa Santo Stefano, Bassiano, Cori, Formia, Norma, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, Sermoneta, Sezze, Sonnino, Spigno Saturnia, Ventotene)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 23 Comuni () che rappresentano 488.785 abitanti, pari al 100.0% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: nessuno

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata

Conferenza dei Sindaci del 14/06/2005

Rinviata - Argomento o.d.g. rinviato all’atto n. 5 del 28/09/05

Conferenza dei Sindaci del 30/05/2005

Rinviata - Argomento o.d.g. rinviato all’atto n. 5 del 28/09/05

Conferenza dei Sindaci del 27/05/2005

Rinviata - Argomento o.d.g. rinviato all’atto n. 5 del 28/09/05

Conferenza dei Sindaci del 25/05/2005

Rinviata - Argomento o.d.g. rinviato all’atto n. 5 del 28/09/05

Conferenza dei Sindaci del 15/12/2004

ATTO N. 10
Modifica del regolamento per l’uso improprio della risorsa idrica e proroga al 28.02.2005.

Alla votazione sono presenti 21 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 388.180 abitanti pari al 63,4%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 17 Comuni (Vallecorsa, Villa Santo Stefano, Aprilia, Cori, Formia, Gaeta, Itri, Pontinia, Ponza, Priverno, Prossedi, Roccagorga, San Felice Circeo, Sezze, Sonnino, SS. Cosma e Damiano, Ventotene)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 20 Comuni () che rappresentano 386.583 abitanti, pari al 99.6% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: n. 1 Comune (Bassiano) che rappresenta 1.597 abitanti, pari a 0,4% degli abitanti dei Comuni presenti;

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata

ATTO N. 11
Precisazioni sul miglioramento dell’efficienza della società Acqualatina S.p.A (art. 6 D.M. 01.08.1996).

Alla votazione sono presenti 22 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 441.104 abitanti pari al 72%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 16 Comuni (Vallecorsa, Villa Santo Stefano, Formia, Gaeta, Itri, Pontinia, Ponza, Priverno, Prossedi, Roccagorga, Sabaudia, San Felice Circeo, Sezze, Sonnino, SS. Cosma e Damiano, Ventotene)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 21 Comuni () che rappresentano 439.507 abitanti, pari al 99.6% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: n. 1 Comune (Bassiano) che rappresenta 1.597 abitanti, pari a 0,4% degli abitanti dei Comuni presenti;

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata

ATTO N. 12
Precisazioni sui mutui contratti dai Comuni in ammortamento da parte di Acqualatina S.p.A.

Alla votazione sono presenti 22 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 441.104 abitanti pari al 72%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 16 Comuni (Vallecorsa, Villa Santo Stefano, Formia, Gaeta, Itri, Pontinia, Ponza, Priverno, Prossedi, Roccagorga, Sabaudia, San Felice Circeo, Sezze, Sonnino, SS. Cosma e Damiano, Ventotene)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 21 Comuni () che rappresentano 439.507 abitanti, pari al 99.6% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: n. 1 Comune (Bassiano) che rappresenta 1.597 abitanti, pari a 0,4% degli abitanti dei Comuni presenti;

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata

ATTO N. 13
Variazioni al Programma degli interventi per i Comuni di Cori e Sermoneta.

Alla votazione sono presenti 20 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 435.327 abitanti pari al 71,1%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 18 Comuni (Vallecorsa, Villa Santo Stefano, Bassiano, Formia, Gaeta, Itri, Lenola, Pontinia, Ponza, Priverno, Prossedi, Roccagorga, Sabaudia, San Felice Circeo, Sezze, Sonnino, SS. Cosma e Damiano, Ventotene)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 20 Comuni () che rappresentano 435.327 abitanti, pari al 100.0% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: nessuno

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata

Conferenza dei Sindaci del 12/07/2004

ATTO N. 8
Programma degli Interventi - aggiornamento tecnico 2004.

Votazione dell’emendamento presentato dal Comune di Cori

Alla votazione sono presenti 31 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 496.867 abitanti pari al 81,2%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 7 Comuni (Cisterna di Latina, Ponza, Roccamassima, Sezze, Sonnino, SS Cosma e Damiano, Nettuno)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 3 Comuni (Villa S. Stefano, Cori, Sermoneta) che rappresentano 19.359 abitanti, pari al 3.9% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: n. 22 Comuni (), che rappresentano 447.420 abitanti pari al 90.0% degli abitanti dei Comuni presenti;

Astenuti: n. 6 Comuni (Giuliano di Roma, Amaseno, Bassiano, Norma, Prossedi, Sabaudia), che rappresentano 30.088 abitanti, pari al 6,1% degli abitanti dei Comuni presenti;

L’emendamento viene respinto

Votazione dell’emendamento presentato dal Comune di Giuliano di Roma

Alla votazione sono presenti 31 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 496.867 abitanti pari al 81,2%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 7 Comuni (Cisterna di Latina, Ponza, Roccamassima, Sezze, Sonnino, SS Cosma e Damiano, Nettuno)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 30 Comuni () che rappresentano 495.270 abitanti, pari al 99,7% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: nessuno

Astenuti: n. 1 Comuni (Bassiano), che rappresenta 1.597 abitanti, pari allo 0,3% degli abitanti dei Comuni presenti;

L’emendamento viene approvato.

Votazione dell’argomento all’ordine del giorno così come emendato

Alla votazione sono presenti 32 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 503.727 abitanti pari al 82,3%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 6 Comuni (Cisterna di Latina, Ponza, Roccamassima, Sezze, SS Cosma e Damiano, Nettuno)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 29 Comuni () che rappresentano 474.854 abitanti, pari al 94,3% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: n. 2 Comuni (Bassiano, Cori) che rappresentano 495.270 abitanti, pari al 99,7% degli abitanti dei Comuni presenti;

Astenuti: n. 1 Comune (Sabaudia), che rappresenta 16.715 abitanti, pari allo 3,3% degli abitanti dei Comuni presenti;

La proposta è approvata.

ATTO N. 9
Proroga del termine di autodenuncia per Il Comune di Aprilia al 31/12/2004 (uso improprio della risorsa idrica).

Alla votazione sono presenti 32 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 503.727 abitanti pari al 82,3%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 6 Comuni (Cisterna di Latina, Ponza, Roccamassima, Sezze, SS Cosma e Damiano, Nettuno)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 32 Comuni () che rappresentano 474.854 abitanti, pari al 94,3% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: nessuno

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata.

Conferenza dei Sindaci del 28/04/2004

ATTO N. 6
Approvazione dei Conti: consuntivo es. 2003 e preventivo 2004 della S.T.O.

Alla votazione sono presenti 21 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 418.650 abitanti pari al 68,4%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 17 Comuni (Giuliano di Roma, Villa S. Stefano, Bassiano, Cori, Fondi, Gaeta, Maenza, Monte S. Biagio, Ponza, Prossedi, Roccamassima, San Felice Circeo, Sermoneta, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Terracina, Nettuno)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 18 Comuni () che rappresentano 351.956 abitanti, pari al 84,1% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: n. 2 Comuni (Formia, Sabaudia) che rappresentano 53.792 abitanti, pari al 12,8% degli abitanti dei Comuni presenti;

Astenuti: n. 1 Comuni (Pontinia) che rappresenta 12.902 abitanti, pari al 3,1% degli abitanti dei Comuni presenti;

La proposta è approvata.

ATTO N. 7
Regolamento dell’Organismo di Tutela degli Utenti e Consumatori dell’A.T.O. N. 4 - Latina.

Alla votazione sono presenti 20 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 381.573 abitanti pari al 62,3%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 18 Comuni (Giuliano di Roma, Villa S. Stefano, Bassiano, Cori, Fondi, Formia, Gaeta, Maenza, Monte S. Biagio, Ponza, Prossedi, Roccamassima, San Felice Circeo, Sermoneta, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Terracina, Nettuno)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 18 Comuni () che rappresentano 351.956 abitanti, pari al 92,2% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: nessuno

Astenuti: n. 2 Comuni (Pontinia, Sabaudia) che rappresentano 29.617 abitanti, pari al 7,8% degli abitanti dei Comuni presenti;

La proposta è approvata.

Conferenza dei Sindaci del 16/04/2004

ATTO N. 4
Articolazione tariffaria - indirizzi e tariffa 2004 - determinazioni.

Alla votazione sono presenti 27 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 519.366 abitanti pari al 84,8%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 11 Comuni (Giuliano di Roma, Castelforte, Cisterna di Latina, Lenola, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Pontinia, Prossedi, Roccagorga, Spigno Saturnia)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 20 Comuni () che rappresentano 437.758 abitanti, pari al 84,3% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: n. 6 (Villa S. Stefano, Bassiano, Formia, Sabaudia, Sermoneta, Sonnino) che rappresentano 71.047 abitanti, pari al 13,7% degli abitanti dei Comuni presenti;

Astenuti: n. 1 Comuni (Cori) che rappresentano 10.561 abitanti, pari al 2,0% degli abitanti dei Comuni presenti;

La proposta è approvata.

ATTO N. 5
Regolamento per l’uso improprio della risorsa idrica.

Alla votazione sono presenti 23 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 431.392 abitanti pari al 70,5%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 15 Comuni (Giuliano di Roma, Bassiano, Castelforte, Cisterna di Latina, Formia, Lenola, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Pontinia, Prossedi, Roccagorga, Sermoneta, Spigno Saturnia)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 23 Comuni () che rappresentano 431.392 abitanti, pari al 100,0% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: nessuno

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata.

Conferenza dei Sindaci del 15/04/2004

ATTO N. 3
Rendiconto degli investimenti 2003. Articolazione tariffaria - Indirizzi e tariffa 2004 - Determinazioni.

Alla votazione sono presenti 12 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 324.161 abitanti pari al 52,9%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 26 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Vallecorsa, Villa S. Stefano, Bassiano, Castelforte, Cisterna di Latina, Cori, Formia, Itri, Maenza, Monte S. Biagio, Pontinia, Ponza, Priverno, Prossedi, Roccagorga, Roccamassima, Sabaudia, San Felice Circeo, Sermoneta, Sonnino, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Anzio, Nettuno)

A seguito del mancato raggiungimento del numero legale della seduta, la votazione non risulta valida

Conferenza dei Sindaci del 07/04/2004

ATTO N. 2
Dichiarazione di seduta deserta per mancato raggiungimento del numero legale.
Alla seduta sono presenti 17 Comuni (Villa S. Stefano, Aprilia, Bassiano, Castelforte, Cisterna di Latina, Formia, Latina, Lenola, Norma, Pontinia, Priverno, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sermoneta, Sonnino, Spigno Saturnia) sui 38

Seduta rinviata per il mancato raggiungimento del numero legale.

Conferenza dei Sindaci del 31/03/2004

ATTO N. 1
Relazione della S.T.O. dell’A.T.O. N. 4.

Votazione per la proposta del Sindaco di Roccasecca dei Volsci per fare interventi limitati di cinque minuti.

Alla votazione sono presenti 28 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 546.533 abitanti pari al 89,3%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 10 Comuni (Giuliano di Roma, Vallecorsa, Cori, Gaeta, Itri, Maenza, Monte S. Biagio, Ponza, Prossedi, Roccagorga)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 15 Comuni () che rappresentano 412.503 abitanti, pari al 75,5% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: n. 12 (Amaseno, Villa S. Stefano, Bassiano, Formia, Minturno, Pontinia, Priverno, Sabaudia, Sermoneta, Sonnino, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano) che rappresentano 129.850 abitanti, pari al 23,8% degli abitanti dei Comuni presenti;

Astenuti: n. 1 Comuni (Lenola)

La proposta è approvata.

Votazione per rinviare l’aggiornamento della seduta al mercoledì successivo

Alla votazione sono presenti 26 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 529.220 abitanti pari al 86,4%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 12 Comuni (Giuliano di Roma, Vallecorsa, Gaeta, Itri, Lenola, Minturno, Monte S. Biagio, Ponza, Prossedi, Roccamassima, Roccagorga, Sermoneta)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 26 Comuni ()

Contrari: nessuno

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata.

Conferenza dei Sindaci del 03/12/2003

ATTO N. 4
Struttura tariffaria - Indirizzo tariffa 2004.

Alla votazione sono presenti 26 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 509.244 abitanti pari al 83,2%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 12 Comuni (Giuliano di Roma, Villa S. Stefano, Itri, Lenola, Monte S. Biagio, Pontinia, Ponza, Priverno, Prossedi, Roccamassima, Anzio)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 23 Comuni () che rappresentano 483.924 abitanti, pari al 95% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: n. 3 (Bassiano, Sabaudia, Sermoneta) che rappresentano 25.320 abitanti, pari al 5% degli abitanti dei Comuni presenti;

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata.

Espressione di gradimento ai sensi dell’Art. 29 della convenzione di gestione (vendita quota di partecipazione dell’acquedotto Pugliese Spa ad ENEL Hydro Spa)

Alla votazione sono presenti 22 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 450.272 abitanti pari al 73,5%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 16 Comuni (Giuliano di Roma, Villa S. Stefano, Itri, Lenola, Maenza, Monte S. Biagio, Pontinia, Ponza, Priverno, Prossedi, Roccamassima, Sabaudia, Spigno Saturnia, Terracina, Ventotene, Anzio)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 18 Comuni () che rappresentano 434.282 abitanti, pari al 96,4% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: n. 2 (Bassiano, Sermoneta)

Astenuti: n. 2 (Amaseno, Vallecorsa)

La proposta è approvata.

Modifica degli art. 12 e 13 della convenzione di cooperazione.

Alla votazione sono presenti 21 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 439.711 abitanti pari al 71,8%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 17 Comuni (Giuliano di Roma, Villa S. Stefano, Cori, Itri, Lenola, Maenza, Monte S. Biagio, Pontinia, Ponza, Priverno, Prossedi, Roccamassima, Sabaudia, Spigno Saturnia, Terracina, Ventotene, Anzio)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 20 Comuni () che rappresentano 438.114 abitanti, pari al 99,6% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: n. 1 (Bassiano)

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata.

Conferenza dei Sindaci del 23/04/2003

ATTO N. 3
Ufficio Presidenza: Approvazione regolamento e costituzione.

Alla votazione sono presenti 20 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 406.626 abitanti pari al 66,41%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 18 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Vallecorsa, Villa S. Stefano, Bassiano, Castelforte, Gaeta, Itri, Lenola, Monte S. Biagio, Pontinia, Ponza, Prossedi, Sabaudia, Sezze, SS Cosma e Damiano, Terracina, Anzio)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 19 Comuni ()

Contrari: n. 1 (Spigno Saturnia)

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata.

Conferenza dei Sindaci del 19/02/2003

ATTO N. 2
Capitalizzazione di Acqualatina Spa e utilizzo canone concessorio del S.I.I. nell’Ato4 - Latina

Sono presenti n. 28 Comuni (Giuliano di Roma, Vallecorsa, Aprilia, Bassiano, Cisterna di Latina, Cori, Fondi, Formia, Gaeta, Itri, Latina, Maenza, Minturno, Norma, Pontinia, Priverno, Roccagorga, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sermoneta, Sonnino, Sperlonga, Spigno Saturnia, Terracina, Anzio, Nettuno) sui 38 per una rappresentanza di n. 556.892 abitanti, pari al 91% del totale dell’A.T.O. N. 4 – Latina

Il Presidente Martella pone all’approvazione dell’Assemblea il contenuto della mozione d’ordine dell’On. Zaccheo, con gli emendamenti proposti dal Sindaco del Comune di Priverno Renzi e dallo stesso On. Zaccheo,

Alla votazione sono presenti 26 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 470.670 abitanti pari al 76,9%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 12 Comuni ()

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 26 Comuni (Giuliano di Roma, Vallecorsa, Aprilia, Bassiano, Cisterna di Latina, Cori, Fondi, Formia, Gaeta, Itri, Latina, Maenza, Minturno, Norma, Pontinia, Priverno, Roccagorga, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sermoneta, Sonnino, Sperlonga, Spigno Saturnia, Terracina)

Contrari: nessuno

Astenuti: nessuno

1) Capitalizzazione della quota pubblica di partecipazione ad Acqualatina S.p.A. fino alla concorrenza di Euro 13.485.722,55 (51% Capitale Sociale). Utilizzo del Canone di Concessione del Servizio Idrico Integrato - Determinazioni su:

a) Delega alla Provincia di Latina dell’incasso di tutto il Canone di Concessione pari a
Euro 1.549.371,00 (3 Miliardi);

b) Delega alla Provincia di Latina per contrazione mutuo Cassa DD.PP. in conto Comuni A.T.O. N. 4 - Latina fino alla concorrenza di Euro 13.485.722,55 (51% Capitale sociale); .

Alla votazione sono presenti 26 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 470.670 abitanti pari al 76,9%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 12 Comuni ()

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 23 Comuni (Giuliano di Roma, Aprilia, Cisterna di Latina, Cori, Fondi, Formia, Gaeta, Itri, Latina, Maenza, Minturno, Norma, Priverno, Roccagorga, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sermoneta, Sonnino, Sperlonga, Spigno Saturnia, Terracina)

Contrari: n. 2 (Bassiano, Pontinia)

Astenuti: n. 1 (Vallecorsa)

La proposta è approvata.
2) Spese di funzionamento della S.T.O. - Conti Consuntivo es. 2002 e Preventivo esercizio 2003 - Determinazioni.

Alla votazione sono presenti 26 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 470.670 abitanti pari al 76,9%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 12 Comuni ()

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 24 Comuni (Giuliano di Roma, Vallecorsa , Aprilia, Cisterna di Latina, Cori, Fondi, Formia, Gaeta, Itri, Latina, Maenza, Minturno, Norma, Priverno, Roccagorga, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sermoneta, Sonnino, Sperlonga, Spigno Saturnia, Terracina)

Contrari: n. 2 (Bassiano, Pontinia)

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata.

3) Spese di prima capitalizzazione della Soc. mista Acqualatina S.p.A., relativamente alla quota a carico della parte pubblica, e di funzionamento della S.T.O. - Anticipazione della Provincia di Latina - Determinazioni.

Alla votazione sono presenti 26 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 470.670 abitanti pari al 76,9%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 12 Comuni ()

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 24 Comuni (Giuliano di Roma, Vallecorsa , Aprilia, Cisterna di Latina, Cori, Fondi, Formia, Gaeta, Itri, Latina, Maenza, Minturno, Norma, Priverno, Roccagorga, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sermoneta, Sonnino, Sperlonga, Spigno Saturnia, Terracina)

Contrari: n. 2 (Bassiano, Pontinia)

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata.

Conferenza dei Sindaci del 11/02/2003

ATTO N. 1
Capitalizzazione di Acqualatina Spa e utilizzo canone concessorio del S.I.I. nell’Ato4 - Latina

Seduta rinviata al 19/02/2003

Conferenza dei Sindaci del 02/07/2002

ATTO N. 4
Emergenza idrica.

La Conferenza dei Sindaci e dei Presidenti delle Province dell’A.T.O. N. 4 "Lazio Meridionale - Latina" premesso lo stato di grave emergenza idrica ed al fine di dare concreta soluzione ai numerosi problemi che essa pone, rivolge viva istanza al Presidente del TAR del Lazio - Sezione distaccata di Latina, per ottenere la decisione sul ricorso n. 68/2002 presentato dal RTI con capogruppo Severn Trent Water International Itd, relativo alla GARA per la selezione del socio privato di minoranza della costituenda S.p.A. mista di gestione del S.I.I. nell’A.T.O. N. 4, possibilmente nel mese in corso, senza che ciò possa apparire come interferenza nell’attività sindacale dei Magistrati amministrativi".

Alla votazione sono presenti 22 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina

Assenti: n. 16 Comuni ()

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 22 Comuni (Giuliano di Roma, Aprilia, Bassiano, Castelforte, Fondi, Formia, Gaeta, Latina, Lenola, Maenza, Minturno, Norma, Pontinia, Ponza, Priverno, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sermoneta, Sonnino, Sperlonga, Spigno Saturnia)

Contrari: nessuno

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata.

Conferenza dei Sindaci del 07/05/2002

ATTO N. 3
Costituzione società mista per l’affidamento del S.I.I. nell’ATO4 Latina: Patto Parasociale.

Alla votazione sono presenti 25 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina, per un totale di 493.438 abitanti pari al 81,03%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Assenti: n. 13 Comuni ()

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 23 Comuni (Giuliano di Roma, Cori, Fondi, Formia, Gaeta, Itri, Latina, Lenola, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Norma, Pontinia, Priverno, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sezze, Sperlonga, Spigno Saturnia, Anzio, Nettuno)

Contrari: n. 1 (Bassiano)

Astenuti: n. 1 (Aprilia)

La proposta è approvata.

Conferenza dei Sindaci del 23/04/2002

ATTO N. 2
Costituzione società mista per l’affidamento del S.I.I. nell’ATO4 Latina: Patto Parasociale.

Alla seduta erano presenti solo 11 comuni (Bassiano, Cisterna di Latina, Formia, Gaeta, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sezze, Anzio)

Seduta deserta.

Conferenza dei Sindaci del 09/04/2002

ATTO N. 1
Costituzione società mista per l’affidamento del S.I.I.

"Esame ed approvazione ai sensi del comma 3 dell’art. II della legge 36/94, del "Piano d’ambito definitivo" derivante dall’offerta del R.T.I. G.d.E. e consistente in:
a) Estratto del Programma trentennale degli interventi necessari;
b) Estratto del Piano economico e finanziario trentennale;
c) Estratto del Piano tariffario trentennale;
d) Estratto dei Modello organizzativo e gestionale della costituenda Società mista".

Alla votazione sono presenti 25 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina

Assenti: n. 13 Comuni (Vallecorsa, Villa S. Stefano, Bassiano, Cori, Itri, Maenza, Pontinia, Ponza, Roccamassima, Sermoneta, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Ventotene)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 23 Comuni (), per un totale di 538.735 abitanti pari al 99%, del totale degli abitanti dell’ATO. N. 4.

Contrari: n. 2 (Amaseno, Giuliano di Roma)

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata.

Esame ed approvazione:
a) Regolamento del Servizio Idrico Integrato;
b) della Carta dei Servizi

Alla votazione sono presenti 25 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina

Assenti: n. 13 Comuni (Vallecorsa, Villa S. Stefano, Bassiano, Cori, Itri, Maenza, Pontinia, Ponza, Roccamassima, Sermoneta, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Ventotene)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 23 Comuni () che rappresentano 538.735 abitanti, pari al 99% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: nessuno

Astenuti: n. 2 (Amaseno, Giuliano di Roma)

La proposta è approvata.

Esame ed approvazione dell’elenco del personale pubblico trasferito ai gestore

Alla votazione sono presenti 25 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina

Assenti: n. 13 Comuni (Vallecorsa, Villa S. Stefano, Bassiano, Cori, Itri, Maenza, Pontinia, Ponza, Roccamassima, Sermoneta, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Ventotene)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 25 Comuni () che rappresentano 545.316 abitanti, pari al 100% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: nessuno

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata.

Esame ed approvazione degli schemi definitivi della convenzione di gestione e del relativo Disciplinare tecnico

Alla votazione sono presenti 25 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina

Assenti: n. 13 Comuni (Vallecorsa, Villa S. Stefano, Bassiano, Cori, Itri, Maenza, Pontinia, Ponza, Roccamassima, Sermoneta, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Ventotene)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 21 Comuni () che rappresentano 475.669 abitanti, pari al 87% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: n. 2 (Amaseno, Giuliano di Roma)

Astenuti: n. 2 (Aprilia, Castelforte)

La proposta è approvata.

Esame ed approvazione schemi definitivi Statuto e Patto parasociale relativi alla costituzione della Società mista di gestione del S.I.I. nell’A.T.O. n. 4 - Latina

Il Sindaco di Nettuno propone di votare lo Statuto e di rinviare i Patti parasociali. Il Presidente Martella si dichiara d’accordo su quest’ultima proposta. In conseguenza dichiara che i Patti parasociali sono ritirati dall’esame dell’Assemblea.
Pertanto, l’Assemblea è chiamata a votare solo sul seguente argomento: Esame ed approvazione schema definitivo dello Statuto relativo alla costituzione della Società mista di gestione del SII nell’A.T.O. n. 4 - Latina.

Alla votazione sono presenti 25 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina

Assenti: n. 13 Comuni (Vallecorsa, Villa S. Stefano, Bassiano, Cori, Itri, Maenza, Pontinia, Ponza, Roccamassima, Sermoneta, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Ventotene)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 23 Comuni () che rappresentano 538.735 abitanti, pari al 99% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: n. 2 (Amaseno, Giuliano di Roma)

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata.

Nomina membri pubblici Consiglio di Amministrazione

Lista di candidati alla carica di Consigliere di Amministrazione "Acqualatina S.p.A.". (Martella Paride, Renzi Mario, De Angelis Candido, Toselli Sergio, Fazzone Claudio, Cusani Armando, Simeone Giuseppe)

Alla votazione sono presenti 25 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina

Assenti: n. 13 Comuni (Vallecorsa, Villa S. Stefano, Bassiano, Cori, Itri, Maenza, Pontinia, Ponza, Roccamassima, Sermoneta, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Ventotene)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 22 Comuni () che rappresentano 499.868 abitanti, pari al 92% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: n. 1 (Terracina)

Astenuti: n. 1 (Giuliano di Roma)

Nullo: n. 1 (Amaseno)

La proposta è approvata.

Lista di candidati da nominarsi quali Revisori dei conti di "Acqualatina S.p.A.". (Per i Revisori dei conti effettivi: Rasile Antonio, Massa Giorgio; Revisore supplente: Frasca Mauro).

Alla votazione sono presenti 24 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina

Assenti: n. 14 Comuni (Aprilia, Vallecorsa, Villa S. Stefano, Bassiano, Cori, Itri, Maenza, Pontinia, Ponza, Roccamassima, Sermoneta, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Ventotene)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 21 Comuni () che rappresentano 441.417 abitanti, pari al 91% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: n. 2 (Amaseno, Terracina)

Astenuti: n. 1 (Giuliano di Roma)

Esame ed approvazione Conti Consuntivo esercizio 2001 e Preventivo esercizio 2002

spese di funzionamento dello Segreteria tecnico-operativa
Votazione del Conto Consuntivo

Alla votazione sono presenti 23 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina

Assenti: n. 15 Comuni (Aprilia, Vallecorsa, Villa S. Stefano, Bassiano, Cori, Itri, Maenza, Pontinia, Ponza, Roccamassima, Sermoneta, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Terracina, Ventotene)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 23 Comuni () che rappresentano 447.998 abitanti, pari al 100% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: nessuno

Astenuti: nessuno

Votazione del Bilancio Preventivo 2002

Alla votazione sono presenti 23 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina

Assenti: n. 15 Comuni (Aprilia, Vallecorsa, Villa S. Stefano, Bassiano, Cori, Itri, Maenza, Pontinia, Ponza, Roccamassima, Sermoneta, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Terracina, Ventotene)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 23 Comuni () che rappresentano 447.998 abitanti, pari al 100% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: n. 2 (Amaseno, Terracina)

Astenuti: n. 1 (Giuliano di Roma)

Protocollo d’intesa per la riutilizzazione in agricoltura delle acque reflue degli impianti di depurazione di Latina Est, Latina Scalo e Sermoneta: ratifica deliberazione di Giunta Provincia n. 25 del 25.02.2002

Alla votazione sono presenti 23 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina

Assenti: n. 15 Comuni (Aprilia, Vallecorsa, Villa S. Stefano, Bassiano, Cori, Itri, Maenza, Pontinia, Ponza, Roccamassima, Sermoneta, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Terracina, Ventotene)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 24 Comuni () che rappresentano 447.998 abitanti, pari al 100% degli abitanti dei Comuni presenti;

Contrari: nessuno

Astenuti: nessuno

Conferenza dei Sindaci del 26/09/2001

ATTO N. 9
Ricorso TAR Lazio presentato dalla mandataria Società Severn Trent Water international ltd; 2° classificata gara - Determinazione.

Alla seduta erano presenti solo 13 comuni (Giuliano di Roma, Formia, Latina, Pontinia, Priverno, Roccagorga, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sonnino, Terracina, Anzio)

Seduta deserta.

Conferenza dei Sindaci del 26/07/2001

ATTO N. 8
Gara per la selezione del Socio privato della costituenda Società mista di gestione del S.I.I. dell’Ato n. 4 "Lazio Meridionale -Latina" - Valutazione verbali, approvazione e aggiudicazione.

PROPOSTA n. 1:
di approvare i verbali della Commissione di Gara dai quali risulta "scelta", l’A.T.I. (Associazione Temporanea d’Imprese) capeggiata dalla Generale Des Eaux".
Di rimettere gli atti al Dirigente responsabile della S.T.O. dell’A.T.O. N. 4, per i provvedimenti di competenza.

Alla votazione sono presenti 21 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina

Assenti: n. 17 Comuni ()

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 16 Comuni (Aprilia, Castelforte, Fondi, Formia, Gaeta, Latina, Lenola, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Norma, Pontinia, Ponza, Priverno, Prossedi, Roccagorga, San Felice Circeo, Sabaudia, Sezze, Sonnino, Sperlonga, Terracina, Anzio, Nettuno) che rappresentano 461.161 abitanti;

Contrari: n. 4 Comuni (Amaseno, Bassiano, Pontinia, Sermoneta) che rappresentano 25.675 abitanti;

Astenuti: n. 1 Comuni (Maenza) che rappresentano 3.059 abitanti;

La proposta n. 1 è approvata.

PROPOSTA n. 2:
a. di non approvare i verbali della Commissione di Gara;
b. di rinnovare la Commissione aggiudicatrice per la valutazione della parte economica delle offerte;
c. di riportare l’esito del lavoro della Commissione all’approvazione della Conferenza dei Sindaci e dei Presidenti.

Alla votazione sono presenti 20 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina

Assenti: n. 18 Comuni ()

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 4 Comuni (Amaseno, Bassiano, Pontinia, Sermoneta) che rappresentano 25.675 abitanti;

Contrari: n. 15 Comuni (Aprilia, Castelforte, Fondi, Formia, Gaeta, Latina, Lenola, Roccagorga, San Felice Circeo, Sabaudia, Sonnino, Sperlonga, Terracina, Anzio, Nettuno) che rappresentano 438.708 abitanti;

Astenuti: n. 1 Comuni (Maenza) che rappresentano 3.059 abitanti;

La proposta è respinta.

Conferenza dei Sindaci del 21/06/2001

ATTO N. 7
Gara per la selezione del Socio privato della costituenda Società mista di gestione del S.I.I. dell’Ato n. 4 "Lazio Meridionale -Latina" - Valutazione verbali, approvazione e aggiudicazione.
Il Presidente Martella pone in votazione la seguente proposta:
1) di prorogare di gg. 60 la validità delle offerte di gara (21 agosto 2001);

2) di sospendere ogni decisione, sia in merito alla graduatoria redatta dalla Commissione sia alla proposta dell’Ing. Di Marco;

3) di trasmettere tutti gli atti all’Avvocatura della Provincia perché provveda ad indicare i successivi adempimenti al fine di giungere ad una soluzione positiva del procedimento e stilando comunque una graduatoria delle imprese partecipanti alla Gara;

4) di riservarsi di valutare le conclusioni del procedimento amministrativo.

Alla votazione sono presenti 28 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina

Assenti: n. 10 Comuni (Vallecorsa, Villa S. Stefano, Cori, Ponza, Prossedi, Roccagorga, Roccamassima, Sermoneta, Sperlonga, Spigno Saturnia)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 22 Comuni (Aprilia, Castelforte, Fondi, Formia, Gaeta, Itri, Lenola, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Norma, Pontinia, Priverno, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, Sezze, Sonnino, SS Cosma e Damiano, Terracina, Ventotene, Anzio, Nettuno)

Contrari: n. 2 Comuni (Cisterna di Latina, Latina)

Astenuti: n. 4 Comune (Amaseno, Giuliano di Roma, Bassiano, San Felice Circeo)

La proposta è approvata.

Conferenza dei Sindaci del 03/05/2001

ATTO N. 6
Comunicazione del Presidente della Provincia di Latina relativa alla gara per la selezione del Socio privato della costituenda Società mista di gestione del S.I.I. dell’Ato n. 4 "Lazio Meridionale -Latina"

Assiste alla seduta il Vice Segretario Generale della Provincia: Dott. Giovanni Terlizzo
E’ presente alla riunione l’Assessore Giuseppe Simeone

Alla trattazione dell’o.d.g sono presenti 21 rappresentanti dei Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Aprilia, Bassiano, Cisterna di Latina, Fondi, Formia, Gaeta, Lenola, Maenza, Minturno, Pontinia, Priverno, Roccagorga, Sabaudia, San Felice Circeo, Sermoneta, Sezze, Sonnino, Sperlonga, Spigno Saturnia, Ventotene) dell’ATO. N. 4 Latina

Conferenza dei Sindaci del 30/04/2001

ATTO N. 5
Comunicazione del Presidente della Provincia di Latina relativa alla gara per la selezione del Socio privato della costituenda Società mista di gestione del S.I.I. dell’Ato n. 4 "Lazio Meridionale -Latina"
Assiste alla seduta il Vice Segretario Generale della Provincia: Dott. Giovanni Terlizzo

Il Presidente Martella constatata la presenza di soli 16 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Vallecorsa, Bassiano, Fondi, Latina, Lenola, Minturno, Monte S. Biagio, Pontinia, Priverno, Roccamassima, Sabaudia, San Felice Circeo, Sonnino, Anzio) dichiara deserta seduta.

Conferenza dei Sindaci del 02/04/2001

ATTO N. 4
Gara per la selezione del Socio privato della costituenda Società mista di gestione del S.I.I. dell’Ato n. 4 "Lazio Meridionale -Latina" - Ulteriore proroga termini scadenza lavori Commissione Tecnico Amministrativa.
Assiste alla seduta il Vice Segretario Generale della Provincia: Dott. Giovanni Terlizzo

Alla votazione sono presenti 21 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina

Assenti: n. 17 Comuni (Bassiano, Castelforte, Cisterna di Latina, Cori, Formia, Monte S. Biagio, Ponza, Prossedi, Roccagorga, Roccamassima, Sermoneta, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Terracina, Ventotene, Anzio, Nettuno)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 21 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Vallecorsa, Villa S. Stefano, Aprilia, Fondi, Gaeta, Itri, Latina, Lenola, Maenza, Minturno, Norma, Pontinia, Priverno, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sezze, Sonnino, Sperlonga)

Contrari: nessuno

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata.

Conferenza dei Sindaci del 23/03/2001

ATTO N. 3
L. 388/2000 art. 141 comma 4 - Approvazione programma stralcio interventi urgenti ATO4 Latina.
Assiste alla seduta il Vice Segretario Generale della Provincia: Dott. Giovanni Terlizzo

Alla votazione sono presenti 21 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina

Assenti: n. 17 Comuni (Vallecorsa, Villa S. Stefano, Bassiano, Cisterna di Latina, Cori, Lenola, Minturno, Norma, Ponza, Prossedi, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, San Felice Circeo, Sermoneta, Sperlonga, SS Cosma e Damiano, Terracina)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 21 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Aprilia, Castelforte, Fondi, Formia, Gaeta, Itri, Latina, Maenza, Monte S. Biagio, Pontinia, Priverno, Roccagorga, Sabaudia, Sezze, Sonnino, Spigno Saturnia, Ventotene, Anzio, Nettuno)

Contrari: nessuno

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata.

Conferenza dei Sindaci del 30/01/2001

ATTO N. 1
Gara per la selezione del Socio privato della costituenda Società mista di gestione del S.I.I. dell’Ato n. 4 "Lazio Meridionale -Latina" - Proroga termini scadenza lavori Commissione Tecnico Amministrativa.

Alla trattazione dell’argomento sono presenti n. 20 rappresentati dei Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Aprilia, Fondi, Gaeta, Latina, Lenola, Maenza, Monte S. Biagio, Norma, Pontinia, Priverno, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sonnino, Terracina, Ventotene, Nettuno) sui 38 per una rappresentanza di n. 405.595 abitanti al 31.12.1999 (poi arriva anche il Comune di Sezze)

Alla votazione sono presenti 21 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina

Assenti: n. 17 Comuni (Vallecorsa, Villa S. Stefano, Bassiano, Castelforte, Cisterna di Latina, Cori, Formia, Itri, Minturno, Ponza, Prossedi, Roccamassima, Sermoneta, Sperlonga, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Anzio)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 21 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Aprilia, Fondi, Gaeta, Latina, Lenola, Maenza, Monte S. Biagio, Norma, Pontinia, Priverno, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sezze, Sonnino, Terracina, Ventotene, Nettuno)

Contrari: nessuno

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata.

ATTO N. 2
Spese funzionamento S.T.O. conto consuntivo al 31/12/2000 e preventivo per l’esercizio 2001.
Alla trattazione dell’argomento sono presenti n. 21 rappresentati dei Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Aprilia, Fondi, Gaeta, Latina, Lenola, Maenza, Monte S. Biagio, Norma, Pontinia, Priverno, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sezze, Sonnino, Terracina, Ventotene, Nettuno) sui 38 per una rappresentanza di n. 428.037 abitanti al 31.12.1999

Alla votazione sono presenti 21 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina

Assenti: n. 17 Comuni (Vallecorsa, Villa S. Stefano, Bassiano, Castelforte, Cisterna di Latina, Cori, Formia, Itri, Minturno, Ponza, Prossedi, Roccamassima, Sermoneta, Sperlonga, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Anzio)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 19 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Aprilia, Fondi, Gaeta, Latina, Lenola, Maenza, Monte S. Biagio, Norma, Pontinia, Priverno, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, Sezze, Sonnino, Terracina, Nettuno)

Contrari: nessuno

Astenuti: n. 2 (San Felice Circeo, Ventotene)

La proposta è approvata.

Conferenza dei Sindaci del 26/09/2000

ATTO N. 13
Gara per la selezione del Socio privato della costituenda Società mista di gestione del S.I.I. dell’Ato n. 4 "Lazio Meridionale - Latina". Punto G1, disciplinare di gara. Commissione Tecnico Amministrativa di selezione. Determinazione.

Alla trattazione dell’argomento sono presenti n. 23 rappresentati dei Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Aprilia, Fondi, Formia, Gaeta, Itri, Latina, Lenola, Maenza, Norma, Pontinia, Priverno, Roccagorga, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sezze, Sonnino, Terracina, Anzio, Nettuno)

Alla votazione sono presenti 23 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina

Assenti: n. 15 Comuni (Vallecorsa, Villa S. Stefano, Bassiano, Castelforte, Cisterna di Latina, Cori, Minturno, Monte S. Biagio, Ponza, Prossedi, Sermoneta, Sperlonga, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Ventotene,)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 23 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Aprilia, Fondi, Formia, Gaeta, Itri, Latina, Lenola, Maenza, Norma, Pontinia, Priverno, Roccagorga, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sezze, Sonnino, Terracina, Anzio, Nettuno)

Contrari: nessuno

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata.

Conferenza dei Sindaci del 05/07/2000

ATTO N. 12
Gara per la selezione del Socio privato della costituenda Società mista di gestione del S.I.I. dell’Ato n. 4 "Lazio Meridionale - Latina". Punto G1, disciplinare di gara. Commissione Tecnico Amministrativa di selezione. Determinazione.

Alla trattazione dell’argomento sono presenti n. 26 rappresentati dei Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Vallecorsa, Aprilia, Cori, Fondi, Formia, Gaeta, Latina, Lenola, Maenza, Minturno, Norma, Pontinia, Priverno, Prossedi, Roccagorga, Sabaudia, San Felice Circeo, Sezze, Sonnino, Sperlonga, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Anzio, Nettuno)
Escono i rappresentanti dei Comuni di Prossedi e Spigno Saturnia

Alla votazione sono presenti 24 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina

Assenti: n. 14 Comuni (Villa S. Stefano, Bassiano, Castelforte, Cisterna di Latina, Itri, Monte S. Biagio, Ponza, Prossedi, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sermoneta, Spigno Saturnia, Terracina, Ventotene)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 22 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Vallecorsa, Aprilia, Cori, Fondi, Formia, Gaeta, Latina, Lenola, Maenza, Minturno, Norma, Pontinia, Priverno, Roccagorga, Sabaudia, San Felice Circeo, Sezze, Sonnino, Sperlonga, SS Cosma e Damiano)

Contrari: nessuno

Astenuti: n. 2 (Anzio, Nettuno)

La proposta è approvata.

Conferenza dei Sindaci del 03/07/2000

ATTO N. 11
Gara per la selezione del Socio privato della costituenda Società mista di gestione del S.I.I. dell’Ato n. 4 "Lazio Meridionale -Latina".Punto G1, disciplinare di gara. Commissione Tecnico Amministrativa di selezione. Determinazione.
Assiste alla seduta il Vice Segretario Generale della Provincia: Dott. Giovanni Terlizzo

Assume la presidenza l’Assessore delegato all’Ambiente Giuseppe Simeone

Alla trattazione dell’argomento sono presenti n. 20 rappresentati dei Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Vallecorsa, Aprilia, Bassiano, Formia, Latina, Maenza, Norma, Pontinia, Priverno, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sezze, Sonnino, Spigno Saturnia, Anzio, Nettuno)

Assenti (Villa S. Stefano, Castelforte, Cisterna di Latina, Cori, Fondi, Gaeta, Itri, Lenola, Minturno, Monte S. Biagio, Ponza, Prossedi, Roccamassima, Sermoneta, Sperlonga, SS Cosma e Damiano, Terracina, Ventotene)

Il Presidente dell’assemblea Giuseppe Simeone propone un aggiornamento della seduta.

Conferenza dei Sindaci del 28/06/2000

ATTO N. 10
Gara per la selezione del Socio privato della costituenda Società mista di gestione del S.I.I. dell’Ato n. 4 "Lazio Meridionale - Latina". Punto G1, disciplinare di gara. Commissione Tecnico Amministrativa di selezione. Determinazione.

Assiste alla seduta il Vice Segretario Generale della Provincia: Dott. Giovanni Terlizzo

Assume la presidenza l’Assessore delegato all’Ambiente Giuseppe Simeone

Alla trattazione dell’argomento sono presenti n. 25 rappresentati dei Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Aprilia, Bassiano, Castelforte, Cisterna di Latina, Fondi, Formia, Gaeta, Latina, Lenola, Maenza, Norma, Priverno, Prossedi, Roccagorga, Roccamassima, Sabaudia, San Felice Circeo, Sezze, Sonnino, Spigno Saturnia, Ventotene, Anzio, Nettuno)

Assenti (Vallecorsa, Villa S. Stefano, Cori, Itri, Minturno, Monte S. Biagio, Pontinia, Ponza, Roccasecca dei Volsci, Sermoneta, Sperlonga, SS Cosma e Damiano, Terracina)

Nel corso della si sono allontanati i Comuni di Aprilia, Castelforte, Cisterna di Latina, Norma, Sonnino

Il Presidente Simeone quindi pone a votazione la proposta che la Commissione tecnico amministrativa di selezione sia composta di cinque membri.

Alla votazione sono presenti 20 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina

Assenti: n. 18 Comuni (Vallecorsa, Villa S. Stefano, Aprilia, Castelforte, Cisterna di Latina, Cori, Itri, Minturno, Monte S. Biagio, Norma, Pontinia, Ponza, Roccasecca dei Volsci, Sermoneta, Sonnino, Sperlonga, SS Cosma e Damiano, Terracina)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 19 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Bassiano, Fondi, Formia, Gaeta, Latina, Lenola, Maenza, Priverno, Roccagorga, Roccamassima, Sabaudia, San Felice Circeo, Sezze, Spigno Saturnia, Ventotene, Anzio, Nettuno)

Contrari: nessuno

Astenuti: n. 1 (Prossedi)

La proposta è approvata.

Il Presidente Simeone quindi pone a votazione la proposta che propone che la composizione della Commissione sia la seguente: due ingegneri uno esperto in materia ambientale ed uno esperto in materia idraulica, un economista finanziario, un esperto in diritto societario e uno alla stazione appaltante.

Alla votazione sono presenti 20 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina

Assenti: n. 18 Comuni (Vallecorsa, Villa S. Stefano, Aprilia, Castelforte, Cisterna di Latina, Cori, Itri, Minturno, Monte S. Biagio, Pontinia, Ponza, Roccasecca dei Volsci, Sermoneta, Sonnino, Sperlonga, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Terracina)

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 19 Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Bassiano, Fondi, Formia, Gaeta, Lenola, Maenza, Norma, Priverno, Prossedi, Roccagorga, Roccamassima, Sabaudia, San Felice Circeo, Sezze, Ventotene, Anzio, Nettuno)

Contrari: nessuno

Astenuti: n. 1 (Latina)

La proposta è approvata.

Conferenza dei Sindaci del 24/03/2000

ATTO N. 8
Art. 10, comma 7 Convenzione di cooperazione: primo regolamento e prima pianta organica della S.T.O. Determinazione.

Assume la presidenza l’Assessore delegato all’Ambiente Giuseppe Simeone

Alla trattazione dell’argomento sono presenti n. 23 rappresentati dei Comuni (Amaseno, Bassiano, Castelforte, Cori, Fondi, Gaeta, Itri, Latina, Lenola, Maenza, Minturno, Norma, Pontinia, Priverno, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sermoneta, Spigno Saturnia, Terracina, Ventotene, Anzio, Nettuno)

Assenti 15 (Giuliano di Roma, Vallecorsa, Villa S. Stefano, Aprilia, Cisterna di Latina, Formia, Monte S. Biagio, Ponza, Prossedi, Roccagorga, Roccamassima, Sezze, Sonnino, Sperlonga, SS Cosma e Damiano)

Votazione dell’emendamento

Alla votazione sono presenti 24 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina

Assenti: n. 14 Comuni ()

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 17 Comuni (Amaseno, Castelforte, Cori, Gaeta, Itri, Latina, Minturno, Norma, Pontinia, Roccasecca dei Volsci, San Felice Circeo, Sermoneta, Spigno Saturnia, Terracina, Ventotene, Nettuno)

Contrari: n. 4 (Bassiano, Lenola, Priverno, Maenza)

Astenuti: n. 3 (Fondi, Sabaudia, Anzio)

La proposta è approvata.

Votazione del provvedimento nel suo complesso

Alla votazione sono presenti 24 rappresentanti dei Comuni dell’ATO. N. 4 Latina

Assenti: n. 14 Comuni ()

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 23 Comuni (Amaseno, Castelforte, Cori, Fondi, Gaeta, Itri, Latina, Lenola, Maenza, Minturno, Norma, Pontinia, Priverno, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sermoneta, Spigno Saturnia, Terracina, Ventotene, Anzio, Nettuno)

Contrari: n. 1 (Bassiano)

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata.

ATTO N. 9
Regolamento della conferenza dei Sindaci e dei Presidenti dell’Ato n. 4 " Lazio Meridionale - Latina"

Conferenza dei Sindaci del 21/03/2000

ATTO N. 7
L. R. 6/96 del G.R. n. 5462 del 16-11-99. Bando e disciplinare di gara per la scelta del socio privato della costituenda S.P.A. di gestione del S.I.I. nell’Ato4. Determinazione.

Conferenza dei Sindaci del 10/03/2000

ATTO N. 4
L. R. 53/98 del G. R. n. 3689 del 25/06/99 Schema convenzione definitiva ato n. 4/consorzi di Bonifica. Determinazioni.

ATTO N. 5
Spese funzionamento S.T.O. conto consuntivo al 31/12/99 e preventivo per l’esercizio 2000.

ATTO N. 6
L. R. 6/96 del G. R. n. 5462 del 16/11/99. Bando e disciplinare di gara per la scelta del socio privato della costituenda S.P.A. di gestione del S.I.I. nell’Ato4. Determinazione.

Al termine della discussione l’Assessore Simeone propone di rinviare l’esame, di tale punto all’o.d.g. ad una prossima seduta

Conferenza dei Sindaci del 01/02/2000

ATTO N. 1
L. R. 6/96 del G. R. n. 5462 del 16/11/99 Piano D’Ambito. Determinazione.

Alla trattazione dell’argomento sono presenti i seguenti rappresentati dei Comuni (Giuliano di Roma, Vallecorsa, Aprilia, Bassiano, Cori, Fondi, Formia, Latina, Maenza, Norma, Pontinia, Priverno, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sezze, Sperlonga, Terracina, Anzio, Nettuno) più la Provincia di Latina

Assenti (Amaseno, Villa S. Stefano, Castelforte, Cisterna di Latina, Gaeta, Itri, Lenola, Minturno, Monte S. Biagio, Ponza, , Prossedi, Roccagorga, Roccamassima, Sermoneta, Sonnino, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Ventotene)

Assiste alla seduta il Vice Segretario Generale della Provincia: Dott. Giovanni Terlizzo

Constatata la legalità dell’adunanza, assume la presidenza l’Assessore delegato all’ambiente Giuseppe Simeone, che dichiara aperta la seduta.

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 20

Contrari: n. 1 Comuni (Bassiano)

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata.

ATTO N. 2
L. R. 53/98 del G. R. n. 3689 del 25/06/99 schema convenzione definitiva ato n. 4 / Consorzi di Bonifica. Determinazioni.

Alla trattazione dell’argomento sono presenti i seguenti rappresentati dei Comuni (Giuliano di Roma, Vallecorsa, Aprilia, Cori, Fondi, Formia, Latina, Maenza, Norma, Pontinia, Sabaudia, San Felice Circeo, Sezze, Spigno Saturnia, Terracina, Ventotene, Anzio, Nettuno) più la Provincia di Latina

Assenti (Amaseno, Villa S. Stefano, Bassiano, Castelforte, Cisterna di Latina, Gaeta, Itri, Lenola, Minturno, Monte S. Biagio, Ponza, Priverno, Prossedi, Roccagorga, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sermoneta, Sonnino, Sperlonga, SS Cosma e Damiano)

Assiste alla seduta il Vice Segretario Generale della Provincia: Dott. Giovanni Terlizzo

Constatata la legalità dell’adunanza, assume la presidenza l’Assessore delegato all’ambiente Giuseppe Simeone, che dichiara aperta la seduta.

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 19

Contrari: nessuno

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata.

ATTO N. 3
Spese funzionamento S.T.O. conto consuntivo al 31/12/99 e preventivo per l’esercizio 2000.

Alla trattazione dell’argomento sono presenti i seguenti rappresentati dei Comuni (Giuliano di Roma, Vallecorsa, Aprilia, Cori, Fondi, Formia, Latina, Maenza, Norma, Pontinia, Sabaudia, San Felice Circeo, Sezze, Spigno Saturnia, Terracina, Ventotene, Anzio, Nettuno) più la Provincia di Latina

Assenti (Amaseno, Villa S. Stefano, Bassiano, Castelforte, Cisterna di Latina, Gaeta, Itri, Lenola, Minturno, Monte S. Biagio, Ponza, Priverno, Prossedi, Roccagorga, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sermoneta, Sonnino, Sperlonga, SS Cosma e Damiano)

Assiste alla seduta il Vice Segretario Generale della Provincia: Dott. Giovanni Terlizzo

Constatata la legalità dell’adunanza, assume la presidenza l’Assessore delegato all’ambiente Giuseppe Simeone, che dichiara aperta la seduta.

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 19

Contrari: nessuno

Astenuti: nessuno

La proposta è approvata.

Conferenza dei Sindaci del 25/01/2000

Delibera del 25/01/2000

Alla trattazione dell’argomento sono presenti i seguenti rappresentati dei Comuni (Giuliano di Roma, Vallecorsa, Castelforte, Formia, Gaeta, Latina, Lenola, Maenza, Monte S. Biagio, Priverno, Prossedi, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sezze, Spigno Saturnia, Terracina, Anzio, Nettuno) più la Provincia di Latina

Assenti (Amaseno, Villa S. Stefano, Aprilia, Bassiano, Cisterna di Latina, Cori, Fondi, Itri, Minturno, Norma, Pontinia, Ponza, Roccagorga, Sermoneta, Sonnino, Sperlonga, SS Cosma e Damiano, Ventotene)

Assiste alla seduta il Vice Segretario Generale della Provincia: Dott. Giovanni Terlizzo

Constatata la legalità dell’adunanza, assume la presidenza l’Assessore delegato all’ambiente Giuseppe Simeone, che dichiara aperta la seduta.

1) L. R. 6/96 del G. R. n. 5462 del 16/11/99 Piano D’Ambito. Determinazione;

2) L. R. 6/96 del G. R. n. 5462 del 16/11/99 Bando di gara per la scelta del socio privato della costituenda ATO4 S.P.A. di gestione del S.I.I. ed avvio delle procedure convenzionali. Determinazione;

3) L. R. 53/98 del G. R. n. 3689 del 25/06/99. Schema convenzione definitiva ato4/Consorzi di Bonifica. Determinazioni.
Dopo aver rinviato l’esame degli altri punti all’o.d.g., decide di aggiornarsi al 01/02/2000

Conferenza dei Sindaci del 22/09/1999

Seduta del 22/09/1999
Relazione Piano d’Ambito dell’ATO n. 4 Lazio Meridionale - Latina

Alla trattazione dell’argomento sono presenti i seguenti rappresentati dei Comuni (Vallecorsa, Aprilia, Bassiano, Castelforte, Fondi, Gaeta, Itri, Latina, Lenola, Maenza, Norma, Pontinia, Priverno, Roccasecca dei Volsci, San Felice Circeo, Sezze, Sonnino, Sperlonga, Spigno Saturnia, Terracina, Anzio, Nettuno)

Assenti (Amaseno, Giuliano di Roma, Villa S. Stefano, Cisterna di Latina, Cori, Formia, Minturno, Monte S. Biagio, Ponza, Prossedi, Roccagorga, Roccamassima, Sabaudia, Sermoneta, SS Cosma e Damiano, Ventotene)

Constatata la legalità dell’adunanza, il Sig. Giuseppe Simeone nella sua qualità di Assessore delegato assume la presidenza e dichiara aperta la seduta.

Partecipano alla riunione:

1. il dr. Gustavo Imbellone, garante regionale del ciclo integrale delle acque.

2. gli Ingg. Leonardo Vecellio, Marino Balzarini e Roberto Zocchi per lo Studio Lotti e Associati.

3. l’ingegnere Massimo Di Marco, per la Segreteria Tecnica operativa.

4. il dr. Raffaele Scalamendret, per la Regione Lazio

Dopo una breve relazione di introduzione dell’assessore Simeone, dr. Imbellone porta il suo saluto all’assemblea.

Subito dopo l’Assemblea con voto unanime rinvia il primo argomento iscritto all’o.d.g.

Prima dello scioglimento della seduta l’assemblea concorda il calendario dei lavori.

Conferenza dei Sindaci del 14/04/1999

Seduta del 14/04/1999

Alla trattazione dell’argomento sono presenti i seguenti rappresentati dei Comuni (Amaseno, Giuliano di Roma, Vallecorsa, Villa S. Stefano, Bassiano, Castelforte, Cisterna di Latina, Fondi, Formia, Gaeta, Itri, Latina, Lenola, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Norma, Pontinia, Priverno, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sermoneta, Sezze, Sonnino, Anzio, Nettuno)

Assenti (Aprilia, Cori, Ponza, Prossedi, Roccamassima, Sperlonga, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Terracina, Ventotene)

Constatata la legalità dell’adunanza, il Sig. Giuseppe Simeone - Assessore delegato assume la presidenza nella sua qualità di Assessore all’Ambiente e dichiara aperta la seduta.

1) L. R. 18/05/98 N. 14 ART. 35 Spese funzionamento S.T.O. esercizio 1999 determinazione;

I risultati della votazione sono:

Favorevoli: n. 28

Contrari: nessuno

Astenuti: n. 1 Comuni (Vallecorsa, perché essendo all’inizio del mandato non ha avuto il tempo di approfondire l’argomento)

La proposta è approvata.

2) Art. 10, comma 7 Convenzione di cooperazione: primo regolamento e prima pianta organica della S.T.O. Determinazioni;

Entrano in aula i rappresentanti dei Comuni di Terracina e Aprilia

L’Assessore Simeone, prima di dichiarare chiusa la discussione, invita le Amministrazioni a far pervenire le proprie osservazioni scritte, per consentire alla CONFERENZA di deliberare il regolamento e la Pianta Organica nella prossima seduta del 27 aprile 1999.

3) Relazione sullo stato di attuazione delle ricognizione delle opere, delle reti e delle attuali gestioni, per la definizione del "Piano D’ambito dell’ATO n. 4"
Entra in aula il rappresentante del Comune di Monte S. Biagio.

Conferenza dei Sindaci del 07/08/1998

Seduta del 07/08/1998
Presentazione Studio Ing. Lotti & Associati SPA

Conferenza dei Sindaci e dei Presidenti per la presentazione dello studio dell’lng. C. Lotti & Associati SpA aggiudicataria del Piano d’Ambito dell’ ATO n. 4

Relazione dell’assessore all’Ambiente Giuseppe Simeone

Conferenza dei Sindaci del 02/07/1998

Seduta del 02/07/1998
Il Vice Segretario Generale Dr. Giovanni Terlizzo procede all’appello

Alla trattazione dell’argomento sono presenti i seguenti rappresentati dei Comuni (Vallecorsa, Cori, Fondi, Formia, Latina, Lenola, Maenza, Norma, Priverno, Prossedi, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, Sperlonga, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Terracina, Anzio)

Assenti (Amaseno, Giuliano di Roma, Villa S. Stefano, Aprilia, Bassiano, Castelforte, Cisterna di Latina, Gaeta, Itri, Minturno, Monte S. Biagio, Pontinia, Ponza, Roccagorga, Roccamassima, San Felice Circeo, Sermoneta, Sezze, Sonnino, Ventotene, Nettuno)

L’Assessore Simeone verificata la presenza del numero legale dichiara aperta la seduta e passa all’esame dell’ordine del secondo punto dell’O.d.G.

1) L. R. 18/05/98 N. 14 ART. 35 - adempimenti

In particolare l’Assessore Simeone chiede la ratifica della proposta di deliberazione della Giunta Provinciale relativa alla L. R 18.05.1998 n. 14 (art. 35) - adempimenti.

La conferenza alla unanimità dei presenti approva la ratifica della proposta di deliberazione della Giunta Provinciale di cui all’oggetto.

2) Statuto società mista.

L’Assessore Simeone fa presente che allegato alla lettera di convocazione è stato trasmesso un documento contenente una prima bozza di Statuto della società mista, le modiche richieste dai vari Comuni, e una seconda bozza di Statuto che si sottopone all’esame della Conferenza dei Sindaci per l’approvazione.

- Nella precedente conferenza dei Sindaci, andata deserta per mancanza del numero legale, i presenti si sono costituiti in gruppo di lavoro ed hanno proceduto ad approfondimenti di alcuni aspetti dello Statuto che oggi è all’esame.
L’Assessore Simeone procede quindi all’esame della seconda bozza di Statuto esaminandolo articolo per articolo, e poi procedendo ad una votazione finale.
Entrano i rappresentanti di Giuliano di Roma, Villa S. Stefano

L’Assessore Simeone quindi procede alla lettura dell’articolo 1, 2, 3, 4 e 5 della bozza dello Statuto che vengono con singole votazioni articolo per articolo approvati.

Si passa quindi all’esame dell’articolo 6 dello Statuto per il quale viene precisato che il capitale sociale è di Lit. 1.200.000.000 diviso in n. 1.200 azioni di Lit. 1.000.000 cadauna.
Fatta questa precisazione con riferimento alla bozza proposta, alla unanimità dei presenti, si approva l’articolo 6.

L’Assessore Simeone passa quindi alla lettura degli articoli 7, 8, 9 e 10 della proposta di Statuto.
Dopo breve discussione e qualche chiarimento con singole votazioni all’unanimità vengono approvati gli articoli 7, 8, 9 e 10.

L’Assessore passa quindi alla lettura dell’articolo 11 della bozza di Statuto.

il Dott. Sbordone Bruna Commissario Prefettizio del Comune di Anzio, propone che il termine di dieci giorni contenuto nell’ultimo capoverso nell’articolo 11 venga ampliato a trenta giorni.

All’unanimità dei presenti viene accolta tale proposta e quindi l’articolo 11 viene approvato all’unanimità con l’emendamento dei trenta giorni proposto dal Commissario Prefettizio di Anzio.

L’Assessore Simeone passa quindi alla lettura dell’articolo 12.

I1 Commissario Prefettizio di Anzio, Dott. Sbordone, e il Sindaco Solli (Prossedi) chiedono chiarimenti sulle motivazioni che hanno indotto a prevedere a carico dei soci in ritardo nei pagamenti un tasso d’interesse non inferiore al 2% annuo in più del tasso ufficiale di sconto.

L’Assessore Simeone propone quindi di modificare l’articolo prevedendo l’interesse nella misura “non inferiore al semplice tasso legale”

L’Assemblea all’unanimità dei presenti approva quindi l’articolo 12 con le modifiche proposte dall’Assessore Simeone.

L’Assessore Simeone quindi procede alla lettura degli articoli 13, 14, 15, 16 e 17, che vengono quindi approvati alla unanimità dei presenti.

A questo punto entra nella sala delle riunioni l’Ingegner Giuseppe Cavone delegato dal Sindaco di Roccagorga.

L’Assessore Simeone passa quindi alla lettura dell’articolo 18 della proposta di Statuto.
L’Ing. Allegretti propone che all’articolo 18 venga precisato che qualsiasi modifica allo Statuto va apportata con il voto favorevole di almeno tre quarti del capitale sociale.

Esprimono sostegno alla proposta il Commissario di Anzio Dott. Sbordone e il Dott. Cecinelli del Comune di Latina.

L’assemblea quindi all’unanimità dei presenti approva l’articolo 18 con l’aggiunta proposta dall’ing. Allegretti.

L’Assessore Simeone passa quindi alla lettura degli articoli 19 e 20, che vengono approvati dall’assemblea alla unanimità dei presenti.

L’Assessore Simeone passa quindi alla lettura dell’articolo 21.

Su tale articolo si apre un’ampia discussione nella quale intervengono ripetutamente l’Ing. Allegretti (Formia), l’Assessore Simeone, l’Assessore Cecinelli (Latina), il Sindaco Vitelli (Cori), il Sindaco Solli (Prossedi), il sindaco Taddeo (SS. Cosma e Damiano), il Sindaco Balzarani (Roccasecca dei Volsci), in ordine alla composizione del Consiglio di Amministrazione.

Al termine della discussione si concorda sulla sotto riportata formulazione dell’articolo 21 "La Società è amministrata da un Consiglio di Amministrazione composto da sette membri di cui quattro eletti dai possessori di azioni di categoria A), e tre eletti dai possessori di azioni di categoria B). La nomina degli Amministratori spetta all’Assemblea, che procederà alla votazione degli stessi con voto limitato a due nominativi. Gli Amministratori durano in carica tre anni e sono rieleggibili. Per il primo periodo sono nominati nell’atto costitutivo."

L’assemblea quindi all’unanimità dei presenti approva l’articolo 21 nella formulazione sopra riportata.

L’Assemblea inoltre concorda all’unanimità che nei patti parasociali della S.p.A. si inserisca la norma che nei quattro componenti del consiglio di si Amministrazione assegnati alla parte pubblica uno dovrà essere espressione dei Comuni con popolazione inferiore ai 5.000 abitanti.

A questo punto entra in Sindaco Siddera del Comune di Sezze ed esce il Sindaco Recchia del Comune di Terracina.

L’Assessore Simeone procede quindi alla lettura degli articoli 22, 23, 24, 25 e 26.

L’Assemblea quindi con singole votazioni all’unanimità approva gli articoli 22, 23, 24, 25 e 26.

L’Assessore Simeone procede quindi alla lettura dell’articolo 27.

Dopo gli interventi del Sindaco Vitelli (Cori), dell’Assessore Simeone e dell’Assessore Cecinelli (Latina) si concorda sulla sotto riportata formulazione dell’articolo 27 "Il Collegio Sindacale è composto da tre membri effettivi e due supplenti, nominati e funzionanti a norma di legge. Durano in carica tre anni e sono rieleggibili. Due membri effettivi, di cui uno con funzioni di Presidente, ed un supplente sono nominati su designazione dei possessori delle azioni della categoria “A”, il terzo effettivi, ed un supplente dai possessori delle azioni di categoria “B”. L’Assemblea che nomina i sindaci e il Presidente dei Collegio Sindacale determina il compenso a loro spettante."

L’Assemblea all’unanimità dei presenti approva l’articolo 27.

L’Assessore Simeone passa quindi alla lettura degli articoli 28, 29, 30, 31, 32, 33 e 34.

L’Assemblea con voto unanime dei presenti con singole votazioni approva gli articoli 28, 29, 30, 31, 32, 33 e 34.

L’Assessore quindi mette a votazione finale tutto il testo dello Statuto, con le modifiche approvate sopradette, il testo che di seguito si riporta integralmente.

L’Assemblea quindi all’unanimità dei presenti approva il sopra riportato testo dello Statuto.

Conferenza dei Sindaci del 11/06/1998

Seduta del 11/06/1998
Il Vice Segretario Generale Dr. Giovanni Terlizzo procede all’appello

Alla trattazione dell’argomento sono presenti i seguenti rappresentati dei Comuni (Castelforte, Cori, Fondi, Itri, Latina, Lenola, Maenza, Priverno, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sezze, Sperlonga, SS Cosma e Damiano, Terracina, Ventotene)

Assenti (Amaseno, Giuliano di Roma, Vallecorsa, Villa S. Stefano, Aprilia, Bassiano, Cisterna di Latina, Formia, Gaeta, Minturno, Monte S. Biagio, Norma, Pontinia, Ponza, Prossedi, Roccamassima, Sermoneta, Sonnino, Spigno Saturnia, Anzio, Nettuno)

Terminato l’appello si prende atto che non c’è il numero legale per dar corso a seduta valida

L’Assessore Simeone annuncia che la Conferenza dei Sindaci verrà convocata per il giorno 02 luglio

Conferenza dei Sindaci del 15/10/1997

Seduta del 15/10/1997

Alla trattazione dell’argomento sono presenti i seguenti rappresentati dei Comuni (Aprilia, Bassiano, Cori, Formia, Gaeta, Itri, Lenola, Maenza, Monte S. Biagio, Norma, Pontinia, Priverno, Roccagorga, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, Sezze, Sonnino, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Terracina, Ventotene, Anzio, Nettuno)

Assenti (Amaseno, Giuliano di Roma, Vallecorsa, Villa S. Stefano, Castelforte, Cisterna di Latina, Fondi, Latina, Minturno, Ponza, Prossedi, San Felice Circeo, Sermoneta, Sperlonga)

Assume la Presidenza l’Assessore della Provincia di Latina Giuseppe SIMEONE
Argomenti all’o.d.g.

a) Bando di appalto di servizi mediante procedura aperta per ricognizione delle opere esistenti e predisposizione del piano d’ambito;
b) Esame bozza di statuto Società per azioni di cui all’Art. 22, lettera e) legge 142/90
Il Presidente, Assessore Giuseppe SIMEONE. in chiusura dei lavori, da per letto il Bando di cui al punto a), per il quale non è prevista alcuna votazione.

Mentre per lo Statuto, concordando con quanto suggerito dal Segretario Generale, chiede che i Sindaci facciano pervenire i loro suggerimenti e le loro osservazioni, prima della prossima riunione, che cadrà nel mese di dicembre, tali suggerimenti saranno trasmessi a tutti i Comuni.

Conferenza dei Sindaci del 07/10/1997

Seduta del 07/10/1997

Alla trattazione dell’argomento sono presenti i seguenti rappresentati dei Comuni (Vallecorsa, Aprilia, Castelforte, Fondi, Formia, Gaeta, Itri, Lenola, Maenza, Minturno, Norma, Roccagorga, Roccamassima, San Felice Circeo, Sezze, Sperlonga, Spigno Saturnia, Terracina, Ventotene)

Assenti (Amaseno, Giuliano di Roma, Villa S. Stefano, Bassiano, Cisterna di Latina, Cori, Latina, Monte S. Biagio, Pontinia, Ponza, Priverno, Prossedi, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, Sermoneta, Sonnino, SS Cosma e Damiano, Anzio, Nettuno)

Assume la presidenza l’Assessore delegato all’Ambiente Giuseppe Simeone

Il Presidente, Ass. Simeone, aggiorna la seduta a mercoledì 15 ottobre c.a.

Consiglio provinciale di Latina del 04/07/1997

Delibera n. 56 del Consiglio Provinciale del 04/07/1997
Schema definitivo convenzione regolanti i rapporti degli Enti Locali ricadenti nell’ATO n. 4

All’appello risultano presenti i consiglieri Provinciali: Aprile Antonio, Baccatonda Sandro, Berna Benito, Cardinale Alceste, Cicala Carlo, De Marco Giovanni, Del Balzo Romolo, Di Marzo Amodio, Ferraiuolo Francesco, Magni Alvaro, Maracchioni Alessandro, Mattei Vincenzo, Mengoni Angelo, Nocella Erasmo, Pampena Carlo, Panfili Paolo Francesco, Simonelli Nazareno Vittorio, Taddeo Franco, Tatarelli Giuseppe, Toselli Sergio.

Assenti: (Ceccano Rinaldo, Ciotti Giancarlo, De Simone Corrado, Forte Michele, Ialongo Giovanni, Martella Paride, Muraro Remo, Nardi Stefano, Rufo Antonino Oscar, Sellaroli Luigi, Schiboni Giuseppe)

Considerato che dagli atti deliberativi dei Comuni ricadenti nell’A.T.O. n. 4 e trasmessi a questa Provincia, si evince che i Comuni inseriti nell’A.T.O. n. 4 hanno deliberato a maggioranza della popolazione residente nell’A.T.O. medesimo, le seguenti scelte:

1) la Convenzione di Cooperazione di cui alla lettera a) Comma 1 dell’art. 4 della L. R. n. 6/96; [1]

2) la forma di gestione del servizio idrico integrato nella "Società per Azioni" di cui all’articolo 22 lettera e) della L. S. 8 giugno 1990, n. 142, a prevalente capitale pubblico; [2]

3) di non salvaguardare nessuno degli Enti gestori attualmente esistenti;

DELIBERA

1) di revocare la deliberazione del Consiglio Provinciale n. 127 del 27/12/1996;

Consiglieri Presenti e Votanti n. 24

Favorevoli n. 21

Contrari n. 3 (Ceccano Rinaldo (RIFONDAZIONECOMUNISTA), Ciotti Giancarlo (PDS), Mattei Vincenzo (PDS))

2) di scegliere quale modalità di cooperazione per la gestione del servizio idrico integrato fra Enti Locali ricadenti nell’Ambito Territoriale Ottimale n. 4, "Lazio Meridionale - Latina" la Convenzione di Cooperazione, cui alla lettera a), 1 comma dell’articolo 4 della L. R. 22 gennaio 1996, n. 6;

Consiglieri Presenti e Votanti n. 24

Favorevoli n. 20

Contrari n. 4 (Ceccano Rinaldo (RIFONDAZIONECOMUNISTA), Ciotti Giancarlo (PDS), Di Marzo Amodio (POPOLARI), Mattei Vincenzo (PDS))

3) di ritenere di non doversi procedere alla salvaguardia di nessun organismo gestore esistente nell’Ambito Territoriale Ottimale n. 4, “Lazio Meridionale - Latina";

Consiglieri Presenti e Votanti n. 24

Favorevoli n. 17

Contrari n. 7 (Ceccano Rinaldo (RIFONDAZIONECOMUNISTA), Cicala Carlo (PDS), Ciotti Giancarlo (PDS), Di Marzo Amodio (POPOLARI), Mattei Vincenzo (PDS), Nocella Erasmo (LISTA CIVICA), Pampena Carlo (PATTO DEMOCRATICI))

4) di scegliere quale forma di gestione del Servizio Idrico integrato nell’Ambito Territoriale Ottimale, n. 4, "Lazio Meridionale - Latina’’: la “Società per Azioni" di cui all’articolo 22 lettera e) della L. S. n. 142/90, a prevalente capitale pubblico; [2]

Consiglieri Presenti e Votanti n. 24

Favorevoli n. 20

Contrari n. 4 (Ceccano Rinaldo (RIFONDAZIONECOMUNISTA), Ciotti Giancarlo (PDS), Di Marzo Amodio (POPOLARI), Mattei Vincenzo (PDS))

5) di approvare l’allegato schema di “Convenzione di cooperazione" regolante i rapporti tra Enti Locali dell’A.T.O. "Lazio Meridionale - Latina", che è parte integrante del presente atto;

Consiglieri Presenti e Votanti n. 24

Favorevoli n. 20

Contrari n. 4 (Ceccano Rinaldo (RIFONDAZIONECOMUNISTA), Ciotti Giancarlo (PDS), Di Marzo Amodio (POPOLARI), Mattei Vincenzo (PDS))

6) di autorizzare il legale rappresentante della Provincia alla stipula della Convenzione sopraddetta ed approvata
Consiglieri Presenti e Votanti n. 24

Favorevoli n. 20

Contrari n. 4 (Ceccano Rinaldo (RIFONDAZIONECOMUNISTA), Ciotti Giancarlo (PDS), Di Marzo Amodio (POPOLARI), Mattei Vincenzo (PDS))

7) di dare atto che il presente provvedimento non comporta immediati oneri di. spesa e che a quelli scaturenti dalla stipula ed attuazione della convenzione si provvederà con successivi provvedimenti.

[1] Art. 4 (Modalità di cooperazione)

1. Al fine di garantire la gestione unitaria del servizio idrico integrato secondo criteri di efficienza, efficacia ed economicità, i comuni e le province ricadenti in ciascun ambito territoriale ottimale possono utilizzare una delle seguenti forme di cooperazione:

a) stipulare una convenzione nella forma prevista dall’articolo 24 della legge 8 giugno 1990, n. 142;

[2] Art. 22. (Servizi pubblici locali)

3. I comuni e le province possono gestire i servizi pubblici nelle seguenti forme:

e) a mezzo di società per azioni a prevalente capitale pubblico locale, qualora si renda opportuna, in relazione alla natura del servizio da erogare, la partecipazione di altri soggetti pubblici o privati.

Consiglio provinciale di Latina del 27/12/1996

Delibera n. 127 del Consiglio Provinciale del 27/12/1996
Schema definitivo convenzione regolanti i rapporti degli Enti Locali ricadenti nell’ATO n. 4
All’appello risultano presenti i consiglieri Provinciali Baccatonda Sandro, Berna Benito, Cardinale Alceste, Ceccano Rinaldo, Cicala Carlo, Ciotti Giancarlo, De Marco Giovanni, Di Marzo Amodio, Forte Michele, Ialongo Giovanni, Magni Alvaro, Maracchioni Alessandro, Mengoni Angelo, Muraro Remo, Nardi Stefano, Nocella Erasmo, Pampena Carlo, Panfili Paolo Francesco, Schiboni Giuseppe, Sellaroli Luigi, Simonelli Nazareno Vittorio, Tatarelli Giuseppe, Toselli Sergio e il Presidente della Provincia Paride Martella.

Assenti: (Aprile Antonio, De Simone Corrado, Del Balzo Romolo, Ferraiuolo Francesco, Mattei Vincenzo, Taddeo Franco, Rufo Antonino Oscar)

DELIBERA

1) di scegliere quale modalità di cooperazione per la gestione del servizio idrico integrato fra Enti Locali ricadenti nell’Ambito Territoriale Ottimale n. 4, "Lazio Meridionale – Latina” la convenzione di cooperazione, di cui alla lettera a), 1 comma dell’articolo 4 della L. R. 22
gennaio 1996, n. 6; [1]

2) di ritenere di non doversi procedere alla salvaguardia di nessun organismo gestore esistente nell’Ambito Territoriale Ottimale n. 4, “Lazio Meridionale – Latina”;

3) di scegliere quale forma di gestione del Servizio Idrico integrato nell’Ambito Territoriale Ottimale, n. 4, "Lazio Meridionale - Latina":
a) concessione a terzi di cui all’articolo 22 lettera b) della L. S. n. 142/90; [2]

4) di approvare l’allegato schema di “Convenzione di cooperazione” regolante i rapporti tra gli Enti Locali dell’A.T.O. "Lazio Meridionale - Latina", che è parte integrante del presente atto;

LA PROPOSTA, posta in votazione, è approvata con voto unanime.

Presenti n. 20 Consiglieri (Aprile Antonio (POPOLARI), Baccatonda Sandro (FORZA ITALIA), Berna Benito (ALLEANZA NAZIONALE), Cardinale Alceste (ALLEANZA NAZIONALE), Cicala Carlo (PDS), De Marco Giovanni (FORZA ITALIA), Ferraiuolo Francesco (P. POPOLARE ITALIANO), Magni Alvaro (ALLEANZA NAZIONALE), Maracchioni Alessandro (FORZA ITALIA), Mattei Vincenzo (PDS), Mengoni Angelo (ALLEANZA NAZIONALE), Muraro Remo (ALLEANZA NAZIONALE), Nardi Stefano (ALLEANZA NAZIONALE), Nocella Erasmo (LISTA CIVICA), Pampena Carlo (PATTO DEMOCRATICI), Panfili Paolo Francesco (FORZA ITALIA), Simonelli Nazareno Vittorio (FORZA ITALIA), Taddeo Franco (POPOLARI), Tatarelli Giuseppe (CCD), Toselli Sergio (FORZA ITALIA))

Assenti n. 11 Consiglieri (Ceccano Rinaldo (RIFONDAZIONE COMUNISTA), Ciotti Giancarlo (PDS), De Simone Corrado (ALLEANZA NAZIONALE), Del Balzo Romolo (FORZA ITALIA), Di Marzo Amodio (POPOLARI), Forte Michele (CCD), Ialongo Giovanni (P. POPOLARE ITALIANO), Martella Paride (Presidente), Rufo Antonino Oscar (RIFONDAZIONE COMUNISTA), Schiboni Giuseppe (FORZA ITALIA), Sellaroli Luigi (PDS),)

[1] Art. 4 (Modalità di cooperazione)

1. Al fine di garantire la gestione unitaria del servizio idrico integrato secondo criteri di efficienza, efficacia ed economicità, i comuni e le province ricadenti in ciascun ambito territoriale ottimale possono utilizzare una delle seguenti forme di cooperazione:

a) stipulare una convenzione nella forma prevista dall’articolo 24 della legge 8 giugno 1990, n. 142;

[2] cioè cedere la Gestione del Servizio Idrico ad una società totalmente privata, come l’ATO 5 di Frosinone

Conferenza dei Sindaci del 20/09/1996

Delibera del 20/09/1996
Alla seduta sono presenti n. rappresentati dei Comuni (Giuliano di Roma, Vallecorsa, Aprilia, Bassiano, Cisterna di Latina, Cori, Fondi, Formia, Gaeta, Latina, Lenola, Maenza, Minturno, Norma, Priverno, Roccagorga, Roccamassima, Sabaudia, Sermoneta, Sezze, Sonnino, Sperlonga, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Terracina, Nettuno) più il delegato della Provincia di Latina e di Frosinone

O.d.G.: Approvazione Convenzione

L’Assessore SIMEONE, delegato del Presidente, Porge un breve saluto ai Sindaci convenuti.

L’Assessore SIMEONE, dopo aver dato lettura dello schema di deliberazione di approvazione della Convenzione, dichiara: "se siamo d’accordo tutti, ci aggiorniamo a pochi giorni (7 o 8) per cercare di trovare l’unanimità anche sugli articoli che restano sospesi. Noi dobbiamo arrivare all’unanimità di ciascun Consiglio Comunale per l’approvazione di un unico schema di Convenzione. In mancanza di ciò i Comuni saranno commissariati. Quindi, diamo per scontata tutta l’ossatura generale della Convenzione con le riserve poste da Nettuno, Anzio, Aprilia e Cori e con l’esclusione degli art. 12 e 13 e ci aggiorniamo per una discussione più approfondita su questi due art. 12 e 13, cioè praticamente sulla scelta del soggetto gestore".

Conferenza dei Sindaci del 10/09/1996

Delibera del 10/09/1996
Alla seduta sono presenti n. 27 rappresentati dei Comuni (Giuliano di Roma, Vallecorsa, Villa S. Stefano, Aprilia, Bassiano, Cisterna di Latina, Cori, Fondi, Formia, Gaeta, Itri, Latina, Lenola, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Pontinia, Priverno, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, Sezze, Spigno Saturnia, SS Cosma e Damiano, Terracina, Ventotene, Nettuno) più i Presidenti delle Province di Latina e Frosinone

Risultano inoltre presenti:

Giuseppe Simeone – Assessore Provincia di Latina

Giuseppe Tatarelli – Consigliere Provincia di Latina

Erasmo Nocella – Consigliere Provincia di Latina

E’ presente il Dr. Giovanni Terlizzo, Responsabile del Settore Ecologia della Provincia di Latina

Ecologia della Provincia di Latina.

Il Presidente della Provincia di Latina, Avv. Paride MARTELLA, apre i lavori della Conferenza, porgendo un saluto ed un ringraziamento agli intervenuti. Invita, quindi, l’Assessore Simeone ad illustrare gli argomenti all’ordine del giorno.

O.d.G.: Sono riportati nel verbale stenografico
Il Presidente mette ai voti la proposta illustrata dall’Assessore Simeone, con la riserva avanzata dal Sindaco di Priverno.

La proposta è approvata all’unanimità

Conferenza dei Sindaci del 07/03/1996

Delibera del 07/03/1996
Alla seduta sono presenti n. 30 rappresentati dei Comuni (Amaseno, Vallecorsa, Bassiano, Castelforte, Cisterna di Latina, Cori, Fondi, Formia, Gaeta, Latina, Lenola, Maenza, Minturno, Monte S. Biagio, Norma, Pontinia, Priverno, Prossedi, Roccamassima, Roccasecca dei Volsci, Sabaudia, San Felice Circeo, Sermoneta, Sezze, Sonnino, Sperlonga, Spigno Saturnia, Terracina, Ventotene, Nettuno) più i Presidenti delle Province di Latina, Roma e Frosinone

Partecipano alla seduta i seguenti funzionari

Regione Lazio: Ing Besson

Provincia di Latina: Ing. Di Marco, Geologo Dr. Perotto.

Sono presenti gli Assessori della Provincia di Latina: Sciarretta, Mignacca, Fazzone, Simeone

Sono presenti: l’On. Zaccheo e i Consiglieri Regionali Caldarini e Zappalà

Il Presidente dell’Amministrazione Provinciale di Latina, Paride Martella apre i lavori della conferenza dei Sindaci e dei Presidenti delle Province dell’ambito territoriale ottimale n. 4 per il Lazio Meridionale – Latina.

I punti all’ordine del giorno sono i seguenti:

1) Scelta forme di cooperazioni;

2) Eventuale salvaguardia degli attuali soggetti gestori;

3) Adempimenti conseguenti alla scelta della forma di cooperazione.
Il Presidente mette ai voti i seguenti argomenti iscritti all’ordine del giorno:

1) Di scegliere, in via solo orientativa la forma di cooperazione prevista dall’art.4 comma 1 lett. a) . [1]

La proposta viene approvata a maggioranza con solo due astensioni (Sindaco di Amaseno e Nettuno)

2) Di formare una commissione tecnica di studio.

La proposta viene approvata con voto unanime.

[1]

Art. 4 (Modalità di cooperazione)

1. Al fine di garantire la gestione unitaria del servizio idrico integrato secondo criteri di efficienza, efficacia ed economicità, i comuni e le province ricadenti in ciascun ambito territoriale ottimale possono utilizzare una delle seguenti forme di cooperazione:

a) stipulare una convenzione nella forma prevista dall’articolo 24 della legge 8 giugno 1990, n. 142 [2];

[2] Articolo 24 della legge 8 giugno 1990, n. 142 - Convenzioni

1. Al fine di svolgere in modo coordinato funzioni e servizi determinati, i comuni e le province possono stipulare tra loro apposite convenzioni.

2. Le convenzioni devono stabilire i fini, la durata, le forme di consultazione degli enti contraenti, i loro rapporti finanziari ed i reciproci obblighi e garanzie.

3. Per la gestione a tempo determinato di uno specifico servizio o per la realizzazione di un’opera lo Stato e la regione, nelle materie di propria competenza, possono prevedere forme di convenzione obbligatoria fra i comuni e le province, previa statuizione di un disciplinare-tipo.

Questo articolo è stato visto volte.


Pubblicità




Per chi vuole
informarsi:
Comuni
Scopri come si comporta il tuo Comune nelle Conferenze dei Sindaci
Legislazione
Acqualatina
Garante del Servizio Idrico
Regione Lazio
Ultime news del sito
IL SOCIO PRIVATO


Veolia Water
La Veolia Water in Italia
Veolia Water
Link "Siti Amici"
Ex Mattatoio
No Turbogas Aprilia