Warning: array_shift() expects parameter 1 to be array, boolean given in /web/htdocs/www.acquabenecomune.org/home/aprilia/config/ecran_securite.php on line 283 Autoriduzione delle bollette: solo una violazione delle norme - Comitato provinciale acqua pubblica di Latina
fontanella l'acqua non è una merce!
 HOME,  SITO NAZIONALE
Ultimo aggiornamento: giovedì 8 ottobre 2015
Dai territori:
Video
Comunicati Stampa
Rassegna Stampa locale
Rassegna stampa locale
CAMPAGNA "DA CITTADINI A CITTADINI" PER BRAULINO


Da cittadini a cittadini
Home > Rassegna stampa > 2013 > Dicembre > Autoriduzione delle bollette: solo una violazione delle norme

giovedì 19 dicembre 2013


Fonte: Latina Oggi

Autoriduzione delle bollette: solo una violazione delle norme

di DI GIANNI CIUFO

Acqualatina chiarisce la propria posizione sull’iniziativa di Sel

Non c’è alcun importo indebitamente trattenuto e chiunque procederà ad un’azione di autoriduzione degli importi in bolletta, sarà interpretata come una violazione delle norme vigenti e, pertanto, trattata di conseguenza. Questo è quanto ha replicato Acqualatina al circolo Sel Antonio Gramsci di Minturno, che come è noto ha avviato dei presidi informativi in merito all’autoriduzione delle bollette idriche per importi che sarebbero trattenuti indebitamente. Una campagna iniziata da tempo presso la sede di Sel di Scauri e ieri proseguita con uno stand al mercato settimanale di Scauri. Per Acqualatina quanto dichiarato da Sel «è assolutamente da smentire e condannare, poiché il documento, oltre a diffondere notizie del tutto false e infondate, incita palesemente gli utenti dell’Ato4 a commettere atti illegali, esponendoli al rischio di sanzione. Al di là di quanto sostenuto dal circolo Sel .continua la nota dell’ente idricoinfatti, Acqualatina S.p.A. opera, e ha sempre operato, nel pieno rispetto della normativa vigente. Peraltro, la questione dell’inserimento in bolletta della remunerazione del capitale è stata già ampiamente discussa e chiarita, sia attraverso comunicati stampa che apposite conferenze. Ad ogni modo, al fine di chiarire ancor più la questione, si ribadisce che la tariffa applicata da Acqualatina S.p.A. è già priva del contestato 7%. Con le delibere ATO del 2013, infatti, sono state superate le delibere precedenti e rideterminate le tariffe 2012 e 2013, immediatamente applicabili e prive della quota di remunerazione del capitale, in attuazione, proprio, delle disposizioni dell’AEEG e nel rispetto di quanto sancito dal referendum, pure menzionato da Sel. È chiaro, dunque, che ci si trova in una situazione di pieno rispetto di quanto stabilito a livello nazionale e che non vi è alcun importo ‘indebitamente’ trattenuto dal Gestore. Non si comprende conclude il documento di Acqualatina- quindi, sulla base di cosa, gli utenti, dovrebbero autoridurre le proprie bollette».

PDF - 164 Kb
Latina Oggi

Questo articolo è stato visto volte.


Pubblicità




Per chi vuole
informarsi:
Comuni
Scopri come si comporta il tuo Comune nelle Conferenze dei Sindaci
Legislazione
Acqualatina
Garante del Servizio Idrico
Regione Lazio
Ultime news del sito
IL SOCIO PRIVATO


Veolia Water
La Veolia Water in Italia
Veolia Water
Link "Siti Amici"
Ex Mattatoio
No Turbogas Aprilia