Forum Italiano dei movimenti per l'acqua

authentic cup cath of cape Dether ICO review of world of bitсoins
BEST site of reviews and ratings ico review network of world of bitсoins

22/03 - Giornata Mondiale dell'Acqua - Iniziative a Cremona

Acqua_bene_comuneComunicato stampa

Per festeggiare la Giornata Mondiale dell’Acqua, domenica 23 marzo, alle ore 21:00, il Comitato Acqua del Territorio Cremonese e il Circolo Arcipelago propongono un concerto di musica classica altamente evocativo, presso Luogocomune - Centro Sociale Culturale Arci di Via Speciano, 4.

Il linguaggio universale di questa musica, cui darà voce la pianista Ester Fusar Poli, simboleggerà il movimento globale dei popoli che reclamano i loro diritti, a partire proprio dall’accesso all’acqua e ai servizi igienico-sanitari. La prima (e finora unica) Iniziativa dei Cittadini Europei (ICE)ad avere successo, con 1,9 milioni di firme, richiede proprio il riconoscimento di questo diritto nella legislazione europea e che la gestione dell’acqua rimanga in ambito completamente pubblico: proprio in questi giorni è giunta risposta dalla Commissione Europea, che però non ha preso impegni a promulgare apposite direttive.

A livello nazionale, i movimenti per l’acqua hanno appena accolto con grande soddisfazione il voto unanime del consiglio regionale del Lazio che ha approvato la legge di iniziativa popolare per la ripubblicizzazione del servizio idrico integrato e la sua gestione in base ai bacini idrogeografici. Anche in Lombardia è urgente che il moncherino di legge attualmente in vigore venga superato da norme finalmente rispondenti al voto referendario del 2011.

Nell’occasione, infine, verrà ricordato ai partecipanti che anche nella nostra provincia non si possono dormire sonni tranquilli in materia. Se infatti è stata creata una società unica provinciale di proprietà dei Comuni, essa tuttavia non ha ancora ricevuto l’affidamento del servizio idrico, ed anzi l’ultimo piano d’ambito approvato dall’Ufficio d’Ambito prevede tuttora nero su bianco l’ingresso dei privati nella gestione dell’acqua. Contro quest’ultimo vergognoso provvedimento pende il ricorso al TAR presentato da alcuni coraggiosi Sindaci supportati dal Comitato Acqua Cremonese, che in occasione dell’iniziativa sopra descritta sarà lieto di raccogliere offerte a sostegno delle spese legali e per le future iniziative.

Avvicinandosi le elezioni amministrative in quasi tutti i Comuni della provincia, oltre a quelle europee, è essenziale che tutti i cittadini tengano ben presente il tema della gestione e del finanziamento dei servizi pubblici locali, come sempre con l’acqua al primo posto: il Comitato Acqua spenderà le proprie energie per ottenere questo scopo ed obbligare i contendenti a prendere nettamente posizione al riguardo.

Cremona, 20 marzo 2014.

Comitato Acqua Pubblica del Territorio Cremonese

volantino Acqua pubblica2018

5x10002015